www.post.ch
CANTONE/SVIZZERA
22.11.18 - 13:260
Aggiornamento : 17:07

Posta Svizzera: il ticinese Roberto Cirillo è il nuovo CEO

Sostituirà Ulrich Hurni, che ha diretto ad interim il gigante giallo dopo la partenza di Susanne Ruoff

BERNA - Il 20 novembre 2018 il Consiglio di amministrazione de La Posta Svizzera SA ha nominato Roberto Cirillo nuovo CEO della Posta. A partire da aprile 2019 subentrerà a Ulrich Hurni, che aveva assunto la direzione ad interim della Posta nel giugno 2018. Il ticinese Cirillo vanta una solida esperienza in grandi aziende che si trovano in una fase di cambiamento. Per questa ragione il Consiglio di amministrazione ritiene che Cirillo sia la persona più adatta per traghettare con successo la Posta nel prossimo futuro. Nel contempo ringrazia Ulrich Hurni per la sua direzione ad interim del gruppo.

Dalla partenza della direttrice generale della Posta Susanne Ruoff a giugno 2018, Ulrich Hurni, responsabile PostMail, aveva assunto temporaneamente la direzione del gruppo. Il Consiglio di amministrazione aveva avviato la ricerca del nuovo direttore generale già nel mese di giugno. Con la scelta di Roberto Cirillo, il 20 novembre, il Consiglio di amministrazione conclude la selezione come previsto entro il 2018.

«Roberto Cirillo dispone di una pluriennale esperienza di gestione in varie aziende di medie e grandi dimensioni, che ha guidato con successo attraverso varie trasformazioni, mantenendo costantemente un legame con la Svizzera», afferma il presidente del Consiglio di amministrazione Urs Schwaller. «Pertanto, sono convinto che in futuro saprà guidare la Posta con successo», prosegue il presidente del Consiglio di amministrazione.

Urs Schwaller coglie l’occasione per ringraziare Ueli Hurni per l’attività svolta finora nei confronti del personale e dell’azienda Posta in questo difficile periodo. «Ueli Hurni ha diretto la Posta con grande tatto e competenza e infonde nel personale un sentimento di sicurezza e continuità in tempi difficili. Sono convinto che sarà anche in grado di garantire una transizione impeccabile fino all’assemblea generale 2019 e che sosterrà Roberto Cirillo».

Roberto Cirillo (1971) è attualmente membro del Consiglio di amministrazione di Croda International Plc, un’azienda britannica del settore chimico. Laureato in ingegneria meccanica presso il Politecnico federale di Zurigo, Cirillo è stato per quattro anni CEO del gruppo ospedaliero attivo a livello internazionale Optegra e otto anni membro della direzione del gruppo dell’azienda di servizi Sodexo SA, da ultimo rivestendo il ruolo di CEO per le attività in Francia.

La sua carriera è iniziata a Zurigo presso la McKinsey&Company. Roberto Cirillo è nato a Zurigo e cresciuto in Ticino. Possiede sia la nazionalità svizzera sia quella italiana ed è sposato. Parla fluentemente tedesco, francese, italiano, spagnolo e inglese. «Da ticinese, ho avuto la possibilità di acquisire esperienze in ambito gestionale a livello internazionale. Ora sono molto lieto di poter sviluppare ulteriormente e plasmare, insieme ai collaboratori un pezzo di identità svizzera», afferma Cirillo.

L'opinione di syndicom - In merito all'annuncio si è espressa syndicom: «Da aprile 2019 Roberto Cirillo sarà alla futura guida del Gigante giallo. Come responsabile del gruppo Posta egli si assume un importante incarico. syndicom spera che egli porti avanti e intensifichi lo scambio aperto tra i partner sociali. Non avendo esperienza nel servizio pubblico egli dovrà velocemente acquisire la necessaria sensibilità verso la missione di servizio universale.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Il salario minimo è legge
Sarà compreso tra i 19.75 e i 20.25 franchi l'ora. Il Gran Consiglio ha approvato così la norma che concretizza "Salviamo il lavoro in Ticino"
LUGANO
4 ore
Dopo la segnalazione arrivano i «massi contro i gradassi»
In via Ligaino sono comparse delle grosse pietre che impediscono i parcheggi selvaggi
VACALLO / NEGGIO
5 ore
Materiale di voto spedito in ritardo: «Il Cantone faccia coraggiosamente ammenda»
Neggio e Vacallo reagiscono alle accuse di essere responsabili dei problemi legati al voto degli svizzeri all'estero
LUGANO
6 ore
«Sommersi di telefonate, i dipendenti sono spaventati»
Licenziamenti alla EFG. Nella banca c'è un clima «di paura» per un possibile smantellamento. L'allarme dell'ASIB
CANTONE
8 ore
La difesa: «Ha reagito per rabbia e frustrazione»
Il legale del ventiquattrenne a processo per il delitto di Caslano si è battuto per una pena non superiore agli undici anni
CANTONE
9 ore
Uccise la nonna «per vendetta»
L’accusa ha chiesto una condanna di sedici anni, sospesa a favore di un trattamento stazionario, nei confronti dell'autore del delitto di Caslano
CANTONE
10 ore
Pronzini sbotta contro Gobbi: «Non si permetta di paragonarmi alla Stasi»
«Ribadisco a tutti di rimanere nei limiti del rispetto delle persone», ha detto Claudio Franscella rivolgendosi a entrambi e all'aula
FOTO E VIDEO
LUGANO
10 ore
I bambini davanti a un quadro di Van Gogh. Le loro reazioni
Stupore e incredulità dei più piccoli di fronte alla mostra virtuale che ha già registrato 10.000 visitatori. Le risposte più divertenti dei bimbi
FOTO E VIDEO
BELLINZONA/ANCONA
12 ore
Scontro burocratico al porto: resta a terra con la merce per i terremotati
Il viaggio umanitario di Besnik H., classe 1976, partito dal Ticino subisce una brusca frenata nelle Marche. Ecco il video che mostra ciò che è successo
CANTONE / BERNA
13 ore
Il Governo ticinese si congratula con Cassis
«L’auspicio è che la sua presenza continui ad aiutare a comprendere meglio le sfide alle quali è confrontato il Ticino e porti un contributo alla coesione nazionale»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile