LUGANO
21.11.18 - 13:430
Aggiornamento : 16:23

«Black Friday? Noi diciamo no agli specchietti per le allodole»

L'iniziativa controtendenza del negozio Apollo: «Non abbiamo fondi di magazzino da far fuori, il nostro segreto è il servizio e la convenienza tutto l'anno»

LUGANO - Cartelli neri in ogni dove con promesse di sconti allettanti. Il Black Friday, giornata che celebra lo shopping sfrenato, di pancia, è alle porte. E i commercianti non si lasciano certo sfuggire l'occasione, una di quelle più ghiotte di tutto l'anno.

Mosca bianca in quel di Lugano, non passa quindi inosservato il negozio Apollo, al numero 10 di Corso Enrico Pestalozzi, e la sua iniziativa. «No Black Friday, No Stress», recita un grosso cartello affisso su una vetrina dell'esercizio specializzato in costumi e articoli per le feste.

Il perché di questa non omologazione, che a un primo sguardo potrebbe apparire controproducente, ce lo spiega Luca, il titolare: «Diciamolo, il Black Friday è un po' uno specchietto per le allodole. Noi non abbiamo fondi di magazzino da eliminare e non gonfiamo i prezzi per spacciare sconti inesistenti», sottolinea senza mezzi termini.

Più che indignato il commerciante sembra sicuro di questa sua scelta: «Noi offriamo servizio, convenienza e rapporto qualità prezzo ogni giorno dell'anno. Non vendiamo fumo. Ed è questo ciò che conta». 

Luca non risparmia una critica a questa giornata "spendacciona": «Il Black Friday porta spesso a spendere più soldi di quelli che si vorrebbe, O persino che si potrebbe. Si crea l'idea di un risparmio invitando a comprare qualcosa della quale magari non si ha nemmeno bisogno. E così ci si ritrova a far fuori in un giorno i guadagni di un mese».

Non tutto il meccanismo, per il commerciante, è però corrotto: «C'è anche chi fa sconti veri, è chiaro. Facilmente su merce che fa più fatica a vendere a prezzo pieno». Luca lancia infine un invito ai suoi colleghi: «Noi abbiamo deciso di abbracciare questa politica. Se altri commercianti la trovano interessante non sarebbe male pensare un discorso collettivo».

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Xro FreeMan 1 anno fa su fb
il vostro segreto è vendere fondi di magazzino cinese tutto l'anno e rivenderlo al quadruplo del prezzo.
matteo2006 1 anno fa su tio
Baggianata e sostengo questi negozi che non seguono la massa. Anche la pelletteria BIAS a Bellinzona ha deciso di non aderire e addirittura domani chiuderà il negozio. Ridicolo da oltre 1 mese stanno girando mail, annunci e chi ne ha più ne metta per sto black friday, il mese scorso in un negozio pure il black friday sbagliato 1 mese prima, la manor 3 giorni apre alle 7 del mattino MA PER COSA? Lasciamo stare amazon e l'online con sconti ogni giorno e ogni 5 minuti. Come per il natale e altre feste io ho chiuso i rubinetti sono solo ed esclusivamente commerciali che non hanno più alcuno spirito, e visto che farmi infinocchiare a natale con prezzi gonfiati quanto i primi giorni di gennaio trovi le stesse cose al 50 per cento basta. Stop ad ogni sorta di regalo a comando se mi fa e se serve qualcosa ad una persona a me cara glielo prendo quando mi pare.
Andrea Baumberger 1 anno fa su fb
Basta Americanate
Eva DeeVa Poletto 1 anno fa su fb
Ma che cavolata!! Non è che i commercianti svendono i fondi di magazzino col black friday , normalmente fanno uno sconto generale su tutto, anche nuove collezioni! Sempre trovare il marcio in tutto, che noia...
sedelin 1 anno fa su tio
@cristina botta: mi scrivono che sei in politica da qualche parte, é vero? se sì - ma anche se no - dovresti essere un esempio per i cittadini che ti hanno eletta. dare dell'idiota a qualcuno non é certo esempio nobile di corretta persona pubblica!
sedelin 1 anno fa su tio
comperare soltanto il necessario quando serve, e il venerdì nero diventa verde!
Manuel Pinto 1 anno fa su fb
Anna Caretti 1 anno fa su fb
Convenienza?!
Cristina Botta 1 anno fa su fb
Ma lo sapete vero che non è obbligatorio aderire a queste cose? Non è che sia clamoroso il suo gesto, anzi, è da idioti pubblicarlo.
Pachi Torcia 1 anno fa su fb
Cristina Botta scusa : idiota chi segue la mandria. ...a Natale i soldi fateli prima del 25 perché chi è furbo nella idiozia fa i regali ora.....??????????
Chiara Meuli 1 anno fa su fb
Convenienza tutto l’anno.. che parolone!
Francesco Bamert 1 anno fa su fb
Finalmente una persona che si oppone a queste cose
Francesco Bamert 1 anno fa su fb
Nicklugano 1 anno fa su tio
Eddai, che si continua a scimmiottare gli americani...
tirannosaurosex 1 anno fa su tio
Che novità! Siamo indietro anni!!!! Comunque non ci si deve poi lamentare che questi negozi chiudono ed il mercato ticinese va a farsi benedire a favore dei negozianti di oltre confine!
Loris Cesardi 1 anno fa su fb
Quando "aprirà" Amazon in CH?
Carolyna Tettamanti 1 anno fa su fb
Morgana peccato..?
Morgana Borla 1 anno fa su fb
E sti cazzi ?
KilBill65 1 anno fa su tio
In fondo la sua e' una pubblicita' gratuita no!!...Comunque al Black Friday bisogna stare attenti quello si, per non inciampare in qualche fregatura....
Fabiana De Souza Corti 1 anno fa su fb
Bravissimo Luca ??????????????
Yolanda Avelino Baier 1 anno fa su fb
Fabiana De Souza Corti condivido
skorpio 1 anno fa su tio
diffidare gente, diffidare. io lavoro a Lugano e tutti giorni faccio la mia bella passeggiata dopo pranzo. qualche tempo fa, passando davanti ad un negozio di vestiti, ho visto una bella camicia, prezzo 60 fr. qualche settimana, durante i saldi , la stessa camicia ( era anche esposta nello stesso posto), costava 80 fr. con scritto ribasso 50%.... quindi occhio!!
spank77 1 anno fa su tio
Non sono tutti specchietti per allodole...basta controllare con 1 click . ... La mia regola base nei saldi: non comprare prodotti saldati se non hai un prezzo di referenza verificabile !
Wolf of wall street 1 anno fa su tio
nessuno si stressa quando puoi fare tutto online
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
BELLINZONA
2 ore
Un corteo da record: oltre 25.000 spettatori
La tradizionale sfilata, cuore del carnevale Rabadan, è stata baciata dal sole. Podio tutto biaschese tra i carri
LUGANO
5 ore
La paura dei treni affollati. «Io lavorerò da casa»
L’effetto Coronavirus si fa sentire anche in alcune aziende ticinesi.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
8 ore
È iniziato il mitico corteo del 157esimo Rabadan
Fra Guggen, gruppi e carri un pomeriggio di festa (e baciato dal sole) in quel di Bellinzona
BELLINZONA
8 ore
Quanta adrenalina, prima del super corteo
È il momento clou del carnevale Rabadan. Il backstage delle ore che lo hanno preceduto
CANTONE
8 ore
Coronavirus: «Nessun caso sospetto in Ticino. Ma siamo pronti»
Lo riferisce il DSS. Domani il gruppo di coordinamento allargato deciderà se attivare nuove misure
CHIASSO
10 ore
Volevano entrare in Svizzera con 225 chili di hashish. Arrestati
Le manette sono scattate per due cittadini stranieri. Entrambi residenti all'estero
CANTONE
12 ore
«Rassicurazioni poco credibili. Saremo pronti quando arriverà?»
Tiziano Galeazzi interpella nuovamente il Consiglio di Stato sul coronavirus. 19 domande a tutti i Dipartimenti
MENDRISIO
13 ore
Sono due gli infermieri dell'Obv sotto inchiesta
Oltre all'uomo accusato dell'omicidio di 17 pazienti malati terminali è indagata un'infermiera per tentate lesioni gravi
VIDEO
TORRICELLA-TAVERNE
22 ore
Treno diretto al Rabadan fermo in stazione
In (almeno) un vagone è partito l’allarme antincendio. Forse si tratta di «una bravata»
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
«Nessuna limitazione all'ingresso»
L'Ufficio federale della sanità pubblica non intende intervenire alle dogane. «L'Italia segue la strategia comune»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile