Associazione Viva Gandria
LUGANO
18.11.18 - 12:590

A Gandria ben 750 chili di olive

Nonostante il perdurare del maltempo, ieri i volontari sono finalmente riusciti a completare la raccolta

LUGANO - A Gandria la raccolta delle olive avrebbe dovuto avere luogo già lo scorso 27 ottobre. Il perdurare del maltempo ha però costretto gli organizzatori a rimandare più volte l’appuntamento, che per molti dei volontari che vi prendono parte è ormai una vera e propria tradizione. Ma ieri l’operazione si è finalmente conclusa, con ben 750 chilogrammi di olive. «Ci daranno circa ottanta litri di olio» ci dicono dall’Associazione Viva Gandria.

Per i volontari non è dunque stato facile raggiungere questo risultato: per portare a termine la raccolta, dalla fine dello scorso mese è stata sfruttata ogni finestra di bel tempo. Anche quando si trattava di poche ore. Nella prima settimana di novembre il risultato intermedio era di duecento chilogrammi di olive.

Gli ulivi di Gandria godono di una buona esposizione al sole e sono protetti dai venti provenienti da nord. L’estate particolarmente calda e secca ha ben favorito la produzione delle olive, che quest’anno erano quindi presenti in grande quantità. Lo scorso anno, lo ricordiamo, ne erano stati raccolti circa trecento chilogrammi. Era andata meglio nel 2016, con ben 850 chili di olive.

Commenti
 
aquilasolitaria 11 mesi fa su tio
che bello ci sarà olio per tutto il Ticino e dintorni MA FATEMI IL PIACERE se queste sono notizie poveri noi
albertolupo 11 mesi fa su tio
Io ca 250 grammi... già messe in vaso. Con il cambiamento climatico punto al chilo....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
10 min

"Striscia La Notizia" chiede scusa al Ticino, grazie a Bussenghi

Il comico Flavio Sala chiamato dalla trasmissione italiana a prendere in giro la Penisola. La star dei Frontaliers mette un freno alle polemiche sul servizio sui "poveri svizzeri"

CANTONE
1 ora

Quasi tutto il Ticino sotto l'occhio dei radar

Escluso dalla lista solo il distretto della Leventina. Rilevamenti semi-stazionari a Piotta e Serocca d'Agno

MENDRISIO
2 ore

Per fare un “Fiore” ci vuole un Manager

Il nuovo cantiere per sostituire la storica cremagliera, la strategia mirata sulle comitive in pullman. La Ferrovia Monte Generoso cerca un nuovo gerente in vetta e traccia un bilancio

CANTONE
5 ore

Tre giorni di acquazzoni su (quasi) tutto il Ticino

MeteoSvizzera ha diramato un'allerta piogge di livello 3 (pericolo marcato) per tutte le regioni a sud delle Alpi eccetto il Mendrisiotto

LUGANO
5 ore

Si cerca Catherine Burkhard

La 18enne ha fatto perdere le proprie tracce la mattina del 16 ottobre

CONFINE
6 ore

Colpo grosso al valico di Ponte Tresa

La Guardia di finanza di Varese ha sequestrato titoli e soldi per oltre 180mila euro a quattro cittadini israeliani

CANTONE
6 ore

Turisti più giovani e da tutta Europa, ecco il futuro del Ticino

Angelo Trotta ha fatto un primo bilancio a 100 giorni dall'inizio del suo mandato e presentato la propria visione sugli orientamenti futuri: «Per una strategia definitiva ci vorrà più tempo»

BELLINZONA
7 ore

«Il diritto alla privacy per proteggere chi lavora sul treno»

Transfair chiede alle FFS di sostituire il nome del personale del treno riportato sulla targhetta con un numero identificativo. Un modo per evitare ritorsioni da parte dei viaggiatori

CANTONE
11 ore

«Disgustato da come il Ticino possa distruggere una vita. Me ne vado»

Un imprenditore italiano, cui è stato negato il permesso C, denuncia un verbale di Polizia «volontariamente falsato». L'autorità ribatte: «Domanda gestita in modo corretto»

CANTONE
12 ore

Ecco l'unico candidato che "difende" i premi

In un sondaggio su 57 politici, Stefano Rappi è stato il solo in Ticino a definire «tollerabile» un ulteriore aumento dei premi di cassa malati. E spiega perché

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile