Depositphotos
LUGANO
19.11.18 - 08:040
Aggiornamento : 13:19

Ha un grave problema alla mascella, ma la cassa malati non copre

La burrascosa vicenda di una 28enne alle prese con un delicato intervento da 14'000 franchi. Per Helsana è chirurgia estetica. Intanto, il tempo stringe

LUGANO – Ha un grave problema alle ossa della mascella. Il tempo stringe per una 28enne di Lugano, che necessita di un urgente intervento chirurgico. Un’operazione che costa ben 14'000 franchi. Helsana, la sua cassa malati, tuttavia, ha deciso di non coprirle la spesa. Perché quell’operazione sarebbe riconducibile a un intervento di natura estetica. «Sono delusa – spiega la giovane – pago oltre cinquecento franchi al mese di cassa malati. E ora che sono alle prese con un’emergenza non vengo aiutata».

A dicembre sotto i ferri – A dicembre la 28enne dovrà farsi operare. Non proprio una novità, visto che già nel 2010 la giovane donna era stata operata alla mandibola a causa di una sporgenza. All’epoca la spesa venne coperta dall’assicurazione dentale di Helsana. A diversi anni di distanza, ecco un nuovo problema. Stavolta ancora più serio. «Dopo una lunga serie di analisi – evidenzia la giovane luganese – gli specialisti sono stati chiari. Ho un particolare problema delle ossa, nella zona della mascella. E se non mi opero, rischio di avere pesanti conseguenze».

Il braccio di ferro – Scatta così un braccio di ferro infinito tra la 28enne luganese ed Helsana, che culmina nell’ultimo rifiuto da parte della cassa malati, datato 13 luglio 2018. «A fine 2017 – dice Stefan Heini, portavoce di Helsana – ci è stata presentata una nuova domanda inerente asimmetrie cranio-facciali gravi. Il medico ci comunicava che dopo il ventesimo anno d'età si era verificato uno scatto di crescita nel condilo mandibolare sinistro».

Sotto la lente – Le casse malati, si sa, analizzano ogni singolo caso in maniera minuziosa. Sempre di più. La richiesta della giovane donna viene esaminata dagli esperti di Helsana. «Da due chirurghi maxillo-facciali di fiducia – precisa Heini – entrambi non hanno rilevato alcuna asimmetria grave del cranio o del viso. Su indicazione del nostro chirurgo maxillo-facciale di fiducia, abbiamo comunque richiesto ulteriore documentazione per rilevare un'eventuale infermità congenita. In base alla documentazione ricevuta non è stato possibile provare tale infermità congenita».

La nuova lettera – La ragazza insiste. Il 16 ottobre scorso Helsana riceve una nuova lettera. «In cui – sostiene Heini – si menziona per la prima volta un tumore delle ossa della mascella. Finora non abbiamo ricevuto alcuna documentazione in merito, né un rapporto medico né documenti di sorta relativi a una biopsia». La 28enne luganese, supportata dai rapporti di un medico di Zurigo, è di tutt’altro avviso. «Ho inviato tutto – sospira – ma la loro risposta è che la mia è un’operazione estetica». «In seguito a questa nuova segnalazione – conclude Heini– provvederemo a contattare nuovamente il chirurgo maxillo-facciale per chiarire la questione».

Commenti
 
Chiara Chiarina Quadri 12 mesi fa su fb
Strano devi fare domanda scritta alla casa malati
Morena Tognacca Giantomaso 12 mesi fa su fb
Sempre helsana
Sonia Damico 12 mesi fa su fb
Leggi leggi i commenti Daniele Vergari
Daniele Vergari 12 mesi fa su fb
Sonia Damico ???
Saverio Sasà Cordella 12 mesi fa su fb
Per le CM l importante è incassare... a sto punto fanno bene quelli che non la pagano!
Cinzia Casalini 12 mesi fa su fb
Fossi in lei manderei a da via il cul la sanità Svizzera e andrei a vedere se magari in Italia costa meno sto intervento. A sto punto!
Cinzia Casalini 12 mesi fa su fb
Anche a mio papà non volevano pagare un intervento alla mascella. Per fortuna ha risolto con un altro intervento minore che finora sembra aver risolto il problema. Speriamo.
Manuel Pinto 12 mesi fa su fb
... avvoltoi
Danilo Varseni 12 mesi fa su fb
Vergognoso. La motivazione di pagare premi assurdi e in perenne aumento annuale, è sempre meno presente... pure nei casi d’infortunio succede, parlo per esperienza personale. La parola ESTETICA riempie loro la bocca... boicottare questi abusi e cambiare la legge. Il cittadino si sente solo di fronte a mostri simili... ci vorrebbe una tutela legale con i controcogl*oni per far passare la voglia di prendere per i fondelli i contribuenti in buona fede. Perché ci sono anche loro... non sono, non siamo tutti truffatori.
NeNe Frangetta 12 mesi fa su fb
Purtroppo, sempre di più, anche di fronte a situazioni molto gravi, anche helsana si sottrae dal pagare. Rifiuta ciò che definisce "piccole" spese che i collaboratori giustificano al telefono, sapendo di essere registrati, affermando "si tratta solo di un centinaio di franchi", cifre che sommate diventano spese ingenti.
Patrícia Carvalho 12 mesi fa su fb
Tutti sti medici di fiducia delle casse malati ...... ovviamente non confermerebbe mai io bisogno di un intervento costoso ! Mai ! Mi è successo una cosa simile! Parlando ora di Swica ! O dovuto fare 2 interventi al menisco e prima del 2 il famoso ortopedico di fiducia delle cassa malati dove mi anno (obbligato )ad andare mi ha dichiarato abile al lavoro ? senza nemmeno guardare l última risonanza magnetica che o fatto .... ha fatto qualche misura col metro e mi ha fatto qualche movimento ??‍♀️ . Per fortuna il giorno dopo avevo il mio ortopedico che la guardata sta risonanza! Ed ecco il 2 intervento! Il medico di fiducia delle casse malati non. Fanno altro che cercare di togliere la gente del infortunio, malattia e etc
Lucrezia Novelli 12 mesi fa su fb
confermo!
Carol Carol 12 mesi fa su fb
Spero di non ammalarmi mai su serio
Carol Carol 12 mesi fa su fb
Che novità
Selene Alcini 12 mesi fa su fb
sono nella stessa identica situazione di questa ragazza.. intervento anche io mandibola. Sanitas, dopo un primo no malgrado io rientri nei canoni preposti, infatti mi erano gia state riconosciute le prestazioni AI fino ai 20 anni! attendo risposta da marzo! 9 mesi!
Selene Alcini 12 mesi fa su fb
se conoscete un avvocato bravo in queste situazioni... o avete idea di come proseguire la battaglia...
Borellini Sonya Sonya 12 mesi fa su fb
Selene Alcini richiedi la documentazione ai e manda alla casa malati, io ho richiesto riva vecchia di 25 anni e me le hanno spedite in una settimana
Selene Alcini 12 mesi fa su fb
Borellini Sonya Sonya gia fatto! nel mese di luglio.. da allora tutto tace.. hanno chiesto se dopo l’AI ho fatto altro.. ho detto di no.. e mi hanno detto di verificare comunque con la vecchia cassa malati.. da allora nulla.. stesso chirurgo di zurigo.. ma la procedura è piu complessa.. ho un artrosi in stadio avanzato alla mandibola.. dovrei fare 3 interventi in 3 anni.. per una cifra molto piu alta della ragazza..
Selene Alcini 12 mesi fa su fb
tra l’altro.. nel mentre.. sto pagando di tasca mia quasi 3000.- fr di visite fatte per mandargli la richiesta.. rimborso.. 0.-!
Borellini Sonya Sonya 12 mesi fa su fb
Selene Alcini mi spiace molto
siska 12 mesi fa su tio
Fenomeni quasi baraccone preferiscono in primis l'estetica (che questi interventi hanno un rischio con infezioni etc etc..) poi quando le cose vanno male denunciano! e non da ultimo amano pagare bifole di cassa malati (perché se lo possono permettere e se ne fregano altamente di chi arranca per pagare un premio altissimo mensile) e come "ultima" cosa= hanno votato NO alla cassa malati unica! Non ho nessun tipo di empatia per queste persone.
Angelo Michele Maiorano 12 mesi fa su fb
E parlano di solidarietà
Dejan Kesten 12 mesi fa su fb
Continuate a votare NO alla cassa malati unica....sarà sempre meglio. Bravi pecoroni
Diablo 12 mesi fa su tio
Nel 2006 ho avuto una grave malattia rara alla mandibola...sono stato in ballo per quasi 7 anni tra due interventi di non poco conto e cure....nessun problema con la mia CM..ora la questione se raccontata come sembra qua é tutt altra.prima una diagnosi poi un altra e poi dopo mesi una nuova cosa...non so....cmq invece di ogni volta (tendenza che prende sempre piu piega) fare leva tramite i media...fare uno scritto al Tribunale Cantonale delle Assicurazioni ed ottenere quanto si ritiene dovuto in sede legale.....
Pepperos 12 mesi fa su tio
@Diablo Lo spazio legale è tutto a favore della cassa /cassaforte ( legge lamail ).
miba 12 mesi fa su tio
@Diablo Ciao Diablo, concordo con quanto hai scritto. Prima di tutto è un po' riduttivo cercare di spiegare una questione complessa con un semplice articolo ed in secondo luogo, come hai affermato tu, troppo spesso ultimamente si buttano in pasto ai media casi relativi alle assicurazioni malattia ottenendo reazioni evidenti e scontate reazioni da parte dei lettori. Come hai ben precisato le diatribe via media sono una cosa mentre il caso reale e dettagliato (evidentemente un po' più complicato che non un articoletto....) è tutta un'altra cosa. Concludendo è come dici tu: vi è il Tribunale Cantonale delle Assicurazioni e semmai successivamente il Tribunale Federale delle Assicurazioni. La persona in questione si è rivolta a queste istituzioni prima di generare polemiche? Nell'articolo non è neppure indicato......
matteo2006 12 mesi fa su tio
@miba Non solo casi con la cm ma qualsiasi cosa viene sbandierata sui media per cercare consensi dal poverino che si mangia la mela in un posteggio senza pagare all'anziana di 90 anni che per pochi minuti non rispetta il suo abbonamento sull'autobus. Tutto questo ha un solo denominatore comune screditare lo stato e le istituzioni in qualsiasi modo senza conoscere mai tutta la vicenda ma basandosi solo su poche affermazioni di parte e con tutto rispetto sugli articoli di tio che approfondiscono davvero poco degli argomenti che pubblica ma immagino che non è il loro scopo (lavoro) semplicemente loro fanno informazione rapida e diretta l'approfondimento lo fanno ma in pochi casi.
Diablo 12 mesi fa su tio
@Pepperos Non so dirti ...semplicemente ci sono diritti e doveri..non è corretto dire che lo tutto lo spazio legale è a favore della CM...e questo te lo dico per mia esperienza...la mia CM a suo tempo asseriva una cosa...il Tribunale Cantonale ha stabilito tutt altro....poi se tu hai altre info più dettagliate su questo specifico caso non lo so
Flavio Boffi 12 mesi fa su fb
Triste storia, oltre al problema della salute si aggiunge anche quello finanziario ? Anch’io ho avuto un figlio con un problema al cuore, un difetto di nascita, ma non hanno riconosciuto le spese per l’intervento ? un altro intervento per rimuovere un tumore ad una gamba in oncologia alla Balgrist, non ci è stato riconosciuto ? non erano operazione per migliorar l’estetica!
Dany Pellegrini 12 mesi fa su fb
Flavio Boffi ma veramente ?
Flavio Boffi 12 mesi fa su fb
Dany Pellegrini Purtroppo é cosí ma ringrazio solo Dio perché dopo l’intervento ci hanno potuto confermare che questo rarissimo tumore era benigno.
Flavio Boffi 12 mesi fa su fb
Dany Pellegrini
Flavio Boffi 12 mesi fa su fb
Dany Pellegrini inoltre il Dott. Mona non ha nemmeno voluto far fare la Biopsia in Ticino! Il rischio era troppo alto. Visita del figlio alle ore 10:00 convocazione dei genitori ore 12:00 partenza per la Balgrist a Zurigo il giorno dopo. Fatta la biopsia a Zurigo, il tumore (rarissimo) si è letteralmente ingigantito quindi intervento dopo pochi giorni, con ricovero di ca 10 giorni in oncologia. Ma per fortuna risultava poi benigno. Ci rimaneva soltanto indigesto la fattura.
Pat Novo 12 mesi fa su fb
Ma se pagano le protesi mammarie alle donne!!!!!
Sara Cassani 12 mesi fa su fb
Pat Novo l'asportazione del seno è una conseguenza del cancro.
Pat Novo 12 mesi fa su fb
Sara Cassani non parlo di cancro!! Ma di Interventi estetici!!
Sara Cassani 12 mesi fa su fb
Pat Novo l'aumento del seno non viene pagato..la riduzione solo nel caso di seri problemi
Pat Novo 12 mesi fa su fb
Sara Cassani alla mia ex,hanno sostituito le protesi,ed ha pagato la cassa malati.
Sara Cassani 12 mesi fa su fb
Pat Novo ?
Lucrezia Novelli 12 mesi fa su fb
Pat Novo perché avranno fatto come al solito qualche cazzata
Alex Aquino 12 mesi fa su fb
Ma l’Helsana non si vergogna??? Con i premi alle stelle da pagare mensilmente, più franchigia annua, che alla fine è un’altro furto legalizzato, in più ogni anno c’è l’aumento!!!! Ma non pensate che ora è un po’ troppo???? E quando c’è da rimborsare storie su storie!!!! Ma fatevi un’esame di coscienza!!!!
Marco Merola 12 mesi fa su fb
Ma invece di lamentarvi perché non votate per cambiare le cose? Riuscite a sbattere fuori queste assicurazioni e avere una sanità pari a qualsiasi altro paese civile d'Europa (vedi Inghilterra, Spagna, Italia, Malta, ecc, ecc...)
Raul Arslan 12 mesi fa su fb
E proprio così !la gente vive lo stesso bene .,
Marco Merola 12 mesi fa su fb
Secondo me la maggior parte non ha vissuto in altri paesi e quindi pensa che questo modello di sanità sia il migliore. Ma NON È NORMALE chiedere il permesso ad una società privata per curarsi.
Andrea Vianello 12 mesi fa su fb
Marco Merola è arrivato il fenomeno.... Informati
Marco Merola 12 mesi fa su fb
Eccolo ...
Lucrezia Novelli 12 mesi fa su fb
Andrea Vianello è cosi, ha ragione
sedelin 12 mesi fa su tio
il classico caso NON commentabile da chi legge perché richiede conoscenze mediche.
dan007 12 mesi fa su tio
Avete votato ora queste sono le conseguenze era meglio rivedere il sistema che oggi è a favore dei assicurazioni e medici avidi
Laila Berger 12 mesi fa su fb
Io conosco più di una persona che si è fatta passare per “persona con problemi di salute” per avere un intervento PURAMENTE ESTETICO pagato dalla CM. Ce ne sono tanti in giro, purtroppo. Le CM fanno bene a fare controlli. Spesso però ci vanno di mezzo persone che hanno davvero dei problemi di saluti e hanno realmente bisogno di questi interventi.
Charlotte Queen 12 mesi fa su fb
Che tristezza
Antonio Molino 12 mesi fa su fb
noi con Helsana non abbiamo avuto problemi con un intervento maxilo-facciale
Pachi Torcia 12 mesi fa su fb
Helsana
rojo22 12 mesi fa su tio
Ricordiamoci ad Aprile. Il partito di Cassis deve finirla di dettare legge!
LAMIA 12 mesi fa su tio
BASTA assurdità. La copertura assicurativa è obbligatoria e sia quindi in mani statali. Basta bonus ai cassamalatari. PS è il tuo momento di recuperare consensi.
Panterarosa 12 mesi fa su tio
@LAMIA Bah, anche la RC per l'auto è obbligatoria, ma a nessuno verrebbe in mente di statalizzarla...
LAMIA 12 mesi fa su tio
@Panterarosa Perché à nessuno viene in mente di mangiarci sopra..
matteo2006 12 mesi fa su tio
@Panterarosa Come le tessere del domino cadranno una ad una.
Ade Gheiz 12 mesi fa su fb
Helsana, un nome una garanzia
Raffaella Norsa 12 mesi fa su fb
sono tutte uguali non c'è un cassa migliore dell'altra
Rüben Rota 12 mesi fa su fb
È ora di finirla con queste assurdità, provate a non pagare il premio di una assicurazione a vedere che casini fanno, poi loro le prestazioni contrattuali le girano e rigirano come vogliono pur di non pagare. Che lo stato metta fine a questo abuso legalizzato creando un servizio di “giudice di pace” che decida se l’assicurazione deve o meno pagare una prestazione. Vi sono casi assurdi di malattie rare che non vengono pagate, casi dove un intervento chirurgico risolverete un problema che alla cassa fa spendere negli anni molto più dell’intervento stesso.
roma 12 mesi fa su tio
Helsana è una delle peggiori casse malati in Svizzera.
Pepperos 12 mesi fa su tio
@roma Non penso ! Applica in Modo rigido le direttive lamail. Quelle che abbiamo votato.
Onofelix Camponovo 12 mesi fa su fb
Allora anche io ho la cassa Helsana,fino adesso sono sempre stata aiutata.La chirurgia della mandibola viene sempre considerata estetica,so questo perché come infer.ho lavorato a Locarno ospedale anche con Dr Von Almenn,sempre storie, sempre....però sono convinta che se si espone bene il caso si riesce a parlare con la Cassa Helvetia,per es.in caso di frattura mandibola per incidente risponde, almeno allora rispondeva, provate a parlare, sono quasi sicura che aiuteranno, non conosco il caso,sono specialista in niente, parli con il medico
Borellini Sonya Sonya 12 mesi fa su fb
Inoltre per vostra informazione generale, se si ha qualcosa di congenito, che è già stato riscontrato in giovane età in questo caso fino mi sembra ai 18/20 anni e L ufficio invalidità che paga per le cure e nella loro documentazione indicano che e congenita. Quando siete adulti la cassa malati di base deve coprire i costi, e grazie alla parolina magica congenita non ci sono storie che tengono.
Adriana Cuomo 12 mesi fa su fb
Si è vero dovrebbe passare come invalidità , a mia figlia quando qualche anno fa aveva la mascella fuori posto ci poteva pagare l'invalidità fino a 10'000 franchi, ma non abbiamo potuto usufruire perchè eravamo da poco in svizzera, però noi l'abbiamo fatta curare subito ugualmente a spese nostre dall'ortodontista
Antonella Salvatore Caito-Calamia 12 mesi fa su fb
E noi paghiamo
Borellini Sonya Sonya 12 mesi fa su fb
Questo tipo di storia non mi risulta nuova, quando la cassa ti manda da un loro medico di fiducia stranamente i risultati non corrispondono mai a quelli del medico dell assicurato. Inoltre la parola del loro medico è indiscutibile è quella dell altro medico non ha nessun valore, solo perché è il medico dell assicurato e quindi di parte. Ma il medico da cui si viene mandati è anche di parte, perché chissà quanti soldi si fanno grazie alla cassa malati che in un anno gli manda un sacco di casi da valutare e ovviamente i risultati non sono a favore degli assicurati. Strano?.Questo capita anche per chi fa richiesta rendita invalidità. Come si suol dire fatta la legge trovato l inganno, peccato che in questo caso siano sempre le persone che hanno bisogno a rimetterci e non le cassa malati. Politici fate qualcosa per il vostro popolo e i vostri elettori! Le cure mediche sono un diritto e non un lusso! Noi abbiamo L obbligo di pagare la cassa malati!
Donato Cerullo 12 mesi fa su fb
Intanto sabato scorso a Bellinzona solo 200 persone c'erano in piazza contro questi abusi delle casse malati, poi tutti bravi a fare i leoni su internet...
Stefano Sironi 12 mesi fa su fb
a saperlo. Sarei sceso in piazza volentieri.
Donato Cerullo 12 mesi fa su fb
Su internet girava la cosa sui media no, dr Franco Cavalli l'ha pubblicizzata abbastanza su face book...
Stefano Sironi 12 mesi fa su fb
Purtroppo non è sufficente per una questione di tale importanza. Se il risultato è stato di 200persone in piazza....forse si poteva fare di piu? penso di si
Donato Cerullo 12 mesi fa su fb
Non siamo in Francia ne Italia, con la scusa della democrazia diretta, il popolo svizzero non è abituato a scendere in piazza, se no assomiglierebbe troppo ai suoi vicini, tradendo lo spirito elvetico della conciliazione e pace sociale, questo ci raccontano mentre i problemi non vengono risolti...
Manuela Decarli 12 mesi fa su fb
era una iniziativa delle sinistre, che in ogni caso vengono sempre snobbate, per poi accusarle di non fare niente per la popolazione
Dany Pellegrini 12 mesi fa su fb
Donato Cerullo ???????
Manuela Rada 12 mesi fa su fb
Non è con un corteo che si risolvono i problemi
Manuela Decarli 12 mesi fa su fb
Manuela Rada - non si risolvono i problemi ma si fa capire che sta diventando un problema, non è con lo scriverlo su fb magari anonimanente che si fa pressione
Sabrina Lurati 12 mesi fa su fb
Sinceramente non è stata fatta grande propaganda! Io l’ho visto in tv, prima non ne ho sentito parlare
Manuela Rada 12 mesi fa su fb
Manuela Decarli, dove erano quando c'è stata la votazione per una CM cantinale ? Ah già era proposta dalla Lega.... E qui la chiudo
Manuela Decarli 12 mesi fa su fb
Manuela Rada - i socialisti sono sempre stati favorevoli alla cassa malati unica, a chi ti riferisci tu precisamente?
Sandrini Sirio 12 mesi fa su fb
Donato Cerullo E' vero ma questi eventi non sono mai publicizzati abbastanza, a partire dai nostri politici che se ne huarda bene nel parlare o proporsi contro le CM.
Isa Dondon 12 mesi fa su fb
La cassa malati non pagherà mai, ogni volta hanno sempre una scusa, e noi siamo tutti fessi che paghiamo un mese in anticipo il premio mensile....
Walter Ghidini 12 mesi fa su fb
Se fosse negli USA e se fosse vero quel che dice la signora Helsana rischierebbe grosso. Ma qui siamo in balia dello strapotere delle casse malati e possiamo augurarci solo di non ammalarci mai seriamente. La cosa che mi fa più rabbia è che nessun politico, nemmeno uno, prende seriamente in considerazione l’idea di combattere davvero questo sistema “malato”
Fabio Coco 12 mesi fa su fb
Walter Ghidini probabilmente i politici saranno ammanicati, se no, non si spiega
Carlo Soldati 12 mesi fa su fb
Mia moglie nel 2008 è stata sottoposta ad un intervento simile a quello descritto nell`articolo.Dopo 3 risposte negative di pagamento da parte della CM siamo finiti in tribunale e abbiamo vinto la causa.Paghi tutta una vita i premi e quando hai bisogno ricevi un calcio in cuxx
Sandrini Sirio 12 mesi fa su fb
Walter Ghidini salve Walter hai pienamente ragione e' che molti dei nostri politici fanno parte o come membri o adirittura sono nei consigli di amministrazione delle CM. E' uno schifo e sara' sempre peggio nel frattempo le CM fanno utili miglionari. Che siano maledetti
Faby Dessy 12 mesi fa su fb
Ma daaai??
Mario Zucca 12 mesi fa su fb
Le casse malati, hanno i dottori che possono valutare se si tratti, di malformazione della mascella o di chirurgia plastica!!!!!!!!!!!!
Raffaella Norsa 12 mesi fa su fb
peccato che per non pagare questi medici ti dicono che non hai quello che gli specialisti certificano, esattamente come succede per AI.
Carlo Soldati 12 mesi fa su fb
Da quando un medico pagato dalla cassa malati redige un rapporto sfavorevole alla stessa?????
pardo54 12 mesi fa su tio
Sempre peggio: aumentano i costi, diminuisco le prestazioni. Mi pare ovvio che il medico di fiducia, proprio perché è di fiducia, stia dalla parte della cassa malati. Un vero schifo. Cassa malati di base unica e via tutti sti strozzini che accantonano riserve più di quanto la legge impone.
Panterarosa 12 mesi fa su tio
@pardo54 Beh, e il medico di fiducia della paziente non ha niente da guadagnarci, vero? Lui lavora gratis solo per il bene della sua paziente, giusto? Non sono così convinto di poter dar Ragione all'una o all'altra parte e resto scettico in generale...
mgmb 12 mesi fa su tio
VERGOGNOSO ladrocinio legalizzato. Ritorniamo sempre al vecchio discorso ci vuole una cassa malati dello stato, basta con questi parassiti delle casse malati, basta con fatture mediche non controllabili e basta con i rincari vergognosi delle farmacie.
Stefano Brambilla 12 mesi fa su fb
Non capisco perché sia così difficile capire come funziona la cassa malati... Bah
Piera Mazzei 12 mesi fa su fb
Stefano Brambilla ci illumini...
Stefano Brambilla 12 mesi fa su fb
Piera Mazzei c'è poco da "illuminare"... è spiegato tutto nell'articolo.....
Chiara Ferroni 12 mesi fa su fb
Stefano Brambilla bella risposta da uno che fa l’assicuratore ?
Stefano Brambilla 12 mesi fa su fb
Chiara Ferroni beh si... cosa dovrei spiegare, anzi, meglio.. illuminare???? La cliente ha ricevuto il rimborso che le spettava dalla cassa malati... se la prossima operazione non rispetta i canoni assiurativi, non capisco di cosa bisogna meravigliarsi.... qui ci si dimentica troppo spesso che si parla sempre e comunque di un'assicurazione a tutti gli effetti... non di un ente benefico... per quello che è stato fornito, la compagnia ha effettuato le valutazioni arrivando alla conclusione che non spetta a loro il rimborso.... piu chiaro di cosi...
Lucrezia Novelli 12 mesi fa su fb
Stefano Brambilla piu' truffa di cosi. Questo si deve dire!
miba 12 mesi fa su tio
Stefan Heini, portavoce di Helsana, ha omesso di indicare un piccolo particolare e cioè che spesso nella retribuzione dei case manager, dei responsabili prestazioni ed dei medici di fiducia vi sono anche degli obiettivi improntati al risparmio. In altre parole più semplici più riescono a rifiutare/ridurre e più hanno un beneficio retributivo
Panterarosa 12 mesi fa su tio
@miba E il medico di fiducia della tizia ha omesso di indicare un Piccolo particolare, i 14'000 fr. li incassa lui, mica vanno ai Bambini africani...
Andy Da Silva 12 mesi fa su fb
?. Nient'altro...
Pepperos 12 mesi fa su tio
Helsana Mai più, un esperienza con incidente; il loro medico di fiducia, altre argomenti be' non pagarano bla fattura ( 15000chf )
Flavia Pamela Storelli 12 mesi fa su fb
eh certo basta ke li ricevono loro i soldi e la gente può morire che schifo
Sonia Sangiorgio 12 mesi fa su fb
Flavia Pamela Storelli ??????
Stefano Casalinuovo 12 mesi fa su fb
Flavia Pamela Storelli ma una virgola ogni tanto, no?
Flavia Pamela Storelli 12 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo no no nn ho tempo
elvicity 12 mesi fa su tio
io vorrei sapere dove vanno a finire tutti i soldi che siamo costretti a versare ogni mese... sempre più si legge che i costi non vengono coperti dalle casse malati.. di gente che se ne approfitta non ne conosco.. allora fuori la verità dove vanno a finire i nostri soldi ??? !!!
Pepperos 12 mesi fa su tio
@elvicity Cliniche riabilitazione, fondi immobiliari,. Filantropia ,Mew ege della salute..
elvicity 12 mesi fa su tio
@Pepperos Signor Pronzini dove sei ?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
34 min
Molestata dal manager? L'azienda la licenzia
«Ristrutturazione aziendale» in una ditta farmaceutica del Luganese. Ma dietro ai tagli emerge un retroscena scabroso
LUGANO
8 ore
Andata e ristorno: le tasse dei frontalieri per scuole e strade
Da Bellinzona a Roma e ritorno nelle casse dei comuni di confine. Ecco come gli amministratori italiani hanno usato i soldi da anni al centro del dibattito politico in Ticino
SONDAGGIO
LUGANO
10 ore
Col digital parking “esplode” il costo del parcheggio
Anche in Ticino è sbarcata un’ulteriore app per il pagamento delle soste. Ma occhio al supplemento
MORBIO INFERIORE
12 ore
La lite sul bus, le botte per strada
È accaduto questo pomeriggio di fronte al Serfontana. Sul posto la Polizia
CANTONE
13 ore
«Docenti frontalieri? Solo se necessario»
Bertoli tranquillizza in merito alle potenziali criticità rilevate per il futuro della scuola ticinese: «Stiamo lavorando per invogliare alla professione»
FOTO
CANTONE
14 ore
Questa notte ritorna la neve nell'Alto Ticino
Meteo Svizzera ha diramato un'allerta di grado 3 (pericolo marcato) valida per praticamente tutto il Sopraceneri a partire dalla mezzanotte di oggi
CANTONE
14 ore
Proteste per Mark: «Nessun fermo davanti al carcere»
La risposta di Gobbi in merito alla manifestazione contro il rimpatrio del diciannovenne che ha avuto luogo tra il 23 e il 24 ottobre davanti alla struttura detentiva
CANTONE
15 ore
Rubavano attrezzi in rustici e depositi, tre giovani in manette
Si tratta di un 24enne del Bellinzonese, un 23enne del Luganese e un 21enne del Locarnese
CANTONE
15 ore
Ex funzionario condannato, il caso è in mano all’alta vigilanza
L’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio ha ritenuto procedere con degli approfondimenti commissionali preventivi
BELLINZONA
16 ore
Malattia infettiva tra le galline, devono essere soppresse
Alcuni animali dell’azienda Allevoliere della Fondazione Diamante sono risultati positivi alla laringotracheite. Nessun pericolo per l'uomo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile