Ti Press
CANTONE / SVIZZERA
15.11.18 - 12:450
Aggiornamento : 15:14

Il petrolio costa meno, ma la benzina è più cara: ecco perché

Negli ultimi quattro anni benzina e diesel non sono mai stati così cari. Ma chi pensa che il rincaro sia dovuto al prezzo del petrolio si sbaglia...

BERNA - Negli ultimi quattro anni, la benzina e il diesel non sono stati mai così costosi come oggi. Dall'inizio dell'anno, il prezzo medio della benzina è aumentato di 12 centesimi al litro e il prezzo del gasolio di 23. Eppure il prezzo del greggio è diminuito. Il motivo? il basso livello delle acque del Reno.

Sul principale fiume svizzero possono infatti al momento navigare solo poche chiatte e non a pieno carico, e questo influisce di molto sui prezzi praticati nelle stazioni di servizio. Il Touring Club Svizzero ricorda che in Ticino, sebbene quasi tutto il carburante giunge via camion-cisterna dalla vicina penisola, i prezzi sono stabiliti da Basilea.

Costi di trasporto sul Reno più alti di sempre - La tariffa del trasporto sul Reno, da Rotterdam a Basilea, è aumentata a oltre 200 franchi per ton. Con livelli normali del Reno, il medesimo trasporto costerebbe circa 20 franchi per ton. La differenza di 180 franchi fa dunque aumentare il prezzo alla colonna di circa 13 cts/L.

Il record di tutti i tempi è di 10 anni fa - Da quattro anni, la benzina (ottobre 2014) e il diesel (giugno 2014) non erano così cari come adesso. Nel 2011, 2012 e 2013, nei semestri estivi c'era stato addirittura un periodo con prezzi della benzina a oltre 1,80 franchi e il diesel a 1,90 franchi al litro. Il picco assoluto risale all’incirca a 10 anni fa, quando il prezzo della benzina senza piombo 95 raggiunse 1,99 franchi al litro e il diesel 2,27 franchi al litro.

Dov'è più conveniente fare rifornimento? - Il TCS mette anche in guardia chi pensa di risparmiare recandosi in una stazione di servizio che offre prezzi vantaggiosi: «Compiere lunghi tragitti e deviazioni per fare rifornimento non vale la pena!». Fare una deviazione di 2 km per fare il pieno risparmiando 1 cts/L, infatti, non si giustifica. In più, tali deviazioni sono ancora meno interessanti se le condizioni di traffico sono sfavorevoli (ore di punta, code, ingorghi, semafori, ecc.).

Il rapporto con i vicini - Confrontando i prezzi con gli altri Paesi vicini, il TCS evidenzia come l'Austria sia particolarmente attrattiva: il litro di benzina costa circa 10 cts in meno della Svizzera e il diesel circa 25 cts in meno. Per la Germania, il TCS raccomanda di calcolare bene i prezzi del carburante, perché, dopo la conversione al tasso di cambio e l’addebito delle spese per i vari sistemi di pagamento, rimane quasi nulla, solo per il diesel può esserci ancora qualche centesimo di differenza.

Prima di recarsi in Francia e in Italia, il TCS raccomanda invece di fare il pieno di carburante in Svizzera.

Consigli per risparmiare carburante - Per far in modo che il proprio veicolo utilizzi il minor quantitativo di carburante possibile, il TCS raccomanda infine alcune misure, le quali possono permettere di risparmiare fino al 30% di carburante:

  • Controllare regolarmente la pressione dei pneumatici
  • Rimuovere bagagli, accessori e i pesi inutili o non necessari dal bagagliaio e dal tetto
  • Passare subito a marce più alte e viaggiare al massimo a 2'500 giri/min.
  • Guidare in modo uniforme, con la marcia più alta possibile
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
dinci 2 anni fa su tio
Vorrei che mi si spiegasse perché fra Mendrisiotto e Bellinzonese ci sono oltre cinque centesimi di differenza sul prezzo dei carburanti. Grazie
Lore62 2 anni fa su tio
@dinci ...perchè il Mendrisiotto e Bellinzonesi non sono riusciti a mettersi d'accordo...XD...non vedi che è tutto un "cartello"...
Bandito976 2 anni fa su tio
Aumenta solo e per un motivo. Chi piú usa l'automobile piú paga!
rojo22 2 anni fa su tio
Vero! Grazie per aver precisato.
mgmb 2 anni fa su tio
Ho acquistato un’auto hybrida per risparmiare benzina e non inquinare ma i grandi geni te lo mettono ugualmente in quel posto, i primi 2 anni ho pagato la tassa di circolazione 380 franchi e dopo siccome non inquiniamo e paghiamo poco la benzina ci hanno inc...... adesso pago 1050 Franchi. W i diesel.
Equalizer 2 anni fa su tio
Per noi ticinesi riforniti da Genova, il Reno è proprio determinante.....
flowerking 2 anni fa su tio
Se ci sarò ancora, vorrò vedere che faccia faranno i venditori di carburanti (arabi in primis) quando i veicoli elettrici prenderanno il sopravvento.
Lore62 2 anni fa su tio
@flowerking E qui che ti sbagli, avevo visto una trasmissione dove gli arabi se la ridevano proprio per il fatto che noi in Europa perdiamo tempo nell'investire e ostacolare qualsiasi grande progetto sul solare e eolico, loro al contrario stanno incrementando senza intoppi gli impianti ad energia rinnovabile per RIVENDERLA a noi !! hihihi....XD
curzio 2 anni fa su tio
Certo, in Ticino la benzina viene trasportata con le chiatte del Reno. Ma per favore, che si inventino delle scuse più credibili...
frameofmind 2 anni fa su tio
@curzio È letteralmente specificato nell'articolo: "Il Touring Club Svizzero ricorda che in Ticino, sebbene quasi tutto il carburante giunge via camion-cisterna dalla vicina penisola, i prezzi sono stabiliti da Basilea."
curzio 2 anni fa su tio
@frameofmind Esatto! Quindi un prezzo artificialmente tenuto alto, a scapito dei consumatori ticinesi.
curzio 2 anni fa su tio
@frameofmind I prezzi della benzina sono stabiliti a Basilea. I prezzi dei prodotto Coop sono stabiliti a Basilea. I prezzi dei farmaci sono stabiliti a Basilea. Sarebbe bello se in Ticino si percepissero gli stessi stipendi come a Basilea...
Gus 2 anni fa su tio
Fosse composta da gente onesta la COMCO avrebbe dovuto intervenire per far applicare il prezzo corretto in Ticino. Ma le speranze sono vane. Chissà chi prende i soldi?
gokyo66 2 anni fa su tio
Un'altra situazione assurda avvine quando il prezzo della materia prima dimiuisce e il costo alla pompa no e ti dicono "eh ma queste sono le scorte che abbiamo comperato quando era più cara", ma non succede mai che quando il costo della materia prima aumenta il costo alla pompa rimane invariato... in questo caso ti dicono "eh ma il costo del petrolio è aumentato..." indipendentemente dalle oscillazioni del petrolio... noi paghiamo quasi sempre il prezzo più alto...
yuri 2 anni fa su tio
HAHAHHA Che cavolata, se la richiesta calasse vedete come cala anche il prezzo.
skorpio 2 anni fa su tio
tutte frottole. come la nafta. quando vogliono aumentarla ogni scusa è buona: dollaro, costi Reno, incidente in qualche piattaforma, etc... ma quando queste cose non ci sono o diminuiscono (dollaro) allora i prezzi non si abbassano, oppure lo fanno ma molto piû tardi perchè dicono che prima devo finire le scorte già presenti nei benzinai. ma le scorte non ci sono quando il prezzo aumenta....
WGWG 2 anni fa su tio
Un ‘altra vergognosa scusa.
KilBill65 2 anni fa su tio
Come mai nel sopraceneri la benzina costa diversi centesimi di meno rispetto al sottoceneri?.....
Diablo 2 anni fa su tio
@KilBill65 perché arriva con le chiatte dove nasce il reno fa in san bernardino salta sulla moesa ed arriva in zona.....scendere e fare il passo del ceneri ed arriva nel luganese é altra fatica per il povero carburante stanco :D
Diablo 2 anni fa su tio
l'importante é magnar sopra....oggi c'é vento costo della benzina aumenta, domani sole, costo della benzina aumenta :)
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
9 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
10 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
11 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
14 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
19 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
20 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
1 gior
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile