Eugenio Micheli ( a destra) con il Vicepresidente nazionale di ONAF Beppe Casolo.
MENDRISIO
07.11.18 - 18:010
Aggiornamento : 21:40

Applausi italiani per il formaggio d’alpe ticinese

A fare conoscere la specialità nostrana al Belpaese è Eugenio Micheli, ex bancario convertitosi all’arte casearia

MENDRISIO – Il formaggio d’alpe ticinese sta raccogliendo (e raccoglierà) valanghe di applausi in Italia. Merito di Eugenio Micheli, classe 1958, di Mendrisio, un ex bancario convertitosi all’arte casearia. Micheli per diversi anni è stato attivo in un caseificio leventinese. Oggi si dedica alla divulgazione di prodotti caseari. Non a caso, dunque, sta presentando i prodotti nostrani ad alcune importanti manifestazioni del settore organizzate oltre confine. «Di recente – dice – ho avuto l'occasione di fornire all’Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Formaggi (ONAF) una serie di formaggi d'alpe ticinese DOP».

Sfida ai maestri del gusto – È una sfida non da poco, quella dell’ex bancario. Soprattutto se si pensa all’incredibile tradizione gastronomica che contraddistingue l’Italia. Anche nel ramo caseario. In un'occasione Micheli ha presentato personalmente questi formaggi. «È accaduto a un corso di maestro assaggiatore di formaggi a Milano. In altre due occasioni, i formaggi sono stati presentati da Beppe Casolo, Vicepresidente nazionale ONAF, ai medesimi corsi di Treviso e Roma. Il prossimo 9 novembre, invece, a Bergamo presenterò personalmente i formaggi, in questo caso ai Soci ONAF bergamaschi e bresciani».

Una tradizione centenaria – Il formaggio d'alpe ticinese è il fiore all'occhiello della produzione casearia nella Svizzera italiana. «Coniuga la tradizione centenaria e la moderna formazione dei casari d'alpe. Il formaggio prodotto in circa 400 tonnellate l'anno (meno di un chilo per abitante del Ticino) viene venduto quasi esclusivamente da noi. Trovo sia comunque importante fare conoscere questa realtà anche al di fuori dei nostri confini. Nelle manifestazioni di Treviso e Roma sono stati presentati i seguenti formaggi: Alpe Fieudo 2018, 2017 e 2016 e Alpe Sorescia 2017. Alla prossima manifestazione di Bergamo presenterò: Alpe Prato 2018, Alpe Fieudo 2017 e 2016, Alpe Piora 2016 ed un altro formaggio non ancora scelto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE / CANTONE
15 min

A prendere il sole nel parcheggio del supermercato. Anche oggi

Il veicolo immatricolato in Ticino e il suo proprietario erano ancora lì, all'esterno dell'Iper di Varese

AIROLO / GÖSCHENEN
58 min

Sfida a volano nel tunnel (bloccato) del Gottardo

Traffico paralizzato da ore in seguito a un grave incidente. C'è chi inganna il tempo come può. La testimonianza di un ticinese: «Nessuno ci dice nulla»

BERNA/LUGANO
1 ora

L'Acsi: «Parlamento sordo agli interessi dei consumatori»

L'associazione stila una classifica dei parlamentari più o meno sensibili a temi quali l'aumento delle franchigie, la lotta allo spreco e ai prezzi alti. «Plr e Udc allineati a favore dell'economia»

AIROLO / GÖSCHENEN
2 ore

Schianto nel San Gottardo: coinvolti un'auto, un camper e un furgone

La polizia urana fornisce la dinamica dell'incidente avvenuto poco prima delle 14. Confermata la chiusura della galleria fino alle 18

CANTONE / URI
4 ore

Incidente nel San Gottardo: galleria chiusa fino alle 18

Tre i veicoli coinvolti. Cinque persone sono rimaste ferite. Il traffico leggero viene deviato sulla strada del Passo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile