TiPress
CANTONE
07.11.18 - 11:080

Abrogazione LIA: «Ora si oscuri il sito internet»

Per Andrea Genola nella creazione della "LIA bis"bisognerà coinvolgere la maggioranza degli artigiani. Altrimenti sarà «ricorso subito»

BELLINZONA - La LIA è stata abrogata. Lo ha deciso ieri il Gran Consiglio ticinese con 47 voti a favore. Ora, c'è chi esulta e chi invece è deluso, nonostante sia già stata depositata l'iniziativa parlamentare per un nuovo albo.

Andrea Genola - primo firmatario della petizione che ha raccolto 4'602 firme per l'abrogazione - chiede ora che «il sito della LIA venga immediatamente oscurato perché pubblicizza circa 1000 aziende estere che sono ben felici di entrare in Ticino a fare concorrenza ai ticinesi».

In merito a una "LIA bis" Genola auspica la creazione di «uno strumento poco oneroso e utile al Ticino e non solo a pochi intimi», assicurando il suo sostegno, anche se ritiene che «pensare di farlo senza coinvolgere seriamente la maggioranza degli artigiani» sia «un’impostazione sbagliatissima». In tal caso la conseguenza sarebbe solo una: inoltrare subito ricorso. «Una cosa dalla LIA gli artigiani l’hanno imparata - scrive Genola -, è meglio rivolgersi immediatamente ai tribunali che confidare nell’ascolto o nel buon senso di chi dovrebbe rappresentarci».

6 mesi fa Verso una “nuova LIA”
6 mesi fa Titoli di coda per la LIA
Commenti
 
Figenfeld 6 mesi fa su tio
Ma si capisce qui in Ticino che la LIA è/era anti-costituzionale - si o no? "Ma par ché a ghè di crapon da ravanell", La LIA non va applicata a nessuna impresa Svizzera!!! La LIA era prevista per evitare ché i cari "padroncini" oltre Confine non praticano più un certo "dumping salariale" verso le imprese Ticinesi e Svizzere. Da quando si può essere così ingenui, avete mai dovuto pagare una tassa per andare a lavorare come ditta in Svizzera tedesca? Sicuramente NO! Mi vergogno perfino a vedere le stesse righe stupide che sostengono una LIA, invece è da abolire-cancellare ed eliminare il sito WEB, eppure svuotare immediatamente l'ufficio appositamente creato!
ciapp 6 mesi fa su tio
@Figenfeld bravissimo concordo !!! quei 4 gatti che continuano a girare il ferro nella piaga , che facciano i pensionati e non rompano più i 2 d'agosto !!! e se hanno dei nipoti , che facciano i nonni !!!!!!!!
Bandito976 6 mesi fa su tio
Se proprio deve nascere la LIA bis, la quota la devono versare SOLO le grandi imprese. Una parte di quota versata dalle grandi imprese invece deve essere versata tramite LIA al piccolo artigiano.
albertolupo 6 mesi fa su tio
@Bandito976 Una tassa è molto probabilmente una di quelle cose tra le tante che non è legale...
TOP NEWS Ticino
BRUSINO ARSIZIO
3 ore

Rapina ai distributori, preso in provincia di Varese

Arrestato un 34enne italiano, ricercato per i colpi messi a segno tra il 2017 e il 2018 a Brusino Arsizio

LOCARNO
5 ore

Così potrete capire, in anteprima, se vostro figlio sarà sano

Rivoluzionarie diagnosi preimpianto dell’embrione presso il Centro cantonale di Fertilità. Parla la mamma protagonista della “prima” ticinese. Il medico: «Problemi etici? Ci sono sempre»

BELLINZONA
8 ore

«Sarà uno sfacelo occupazionale»

Gianni Frizzo, pensionato delle Ffs e leader dello sciopero del 2008, si dice «sconfortato» dal voto di ieri. Ma non getta la spugna

CANTONE
18 ore

Ci aspettano pioggia, temporali e poco sole

La bella stagione tarda ad arrivare. Si alzano però le temperature: giovedì previsti fino a 25 gradi

CANTONE
21 ore

Zali: «Oggigiorno è difficile vendere semafori»

La reazione del consigliere di Stato all'esito della votazione sulle opere di fluidificazione sul Piano di Magadino. I promotori del referendum: «Ora si punti sul mezzo pubblico»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report