Tipress
LUGANO
06.11.18 - 12:120

Cardiocentro: «Non potrà che entrare nell’EOC se vorrà un futuro»

Matteo Quadranti prende posizione a seguito della consegna delle 15mila firme per l’autonomia della struttura

LUGANO - Il Cardiocentro è «un tassello importante della sanità pubblica ticinese e in quanto tale non potrà far altro che entrare a far parte dell’Ente Ospedaliero Cantonale se vorrà avere un futuro anche al di là della famiglia Moccetti». È un «dato di fatto irreversibile», spiega Matteo Quadranti in una presa di posizione odierna, ricordando «leggi, accordi scritti e volontà vincolanti» del fondatore della struttura.

Il nocciolo del problema - prosegue il presidente dell’associazione “Sanità forte per tutti” - non è costituito dall’ubicazione o dal personale operante (che resterà dove si trova), ma piuttosto da «come e chi dovrà gestire i milioni che transitano dalla Fondazione». Sono quasi 15mila le firme consegnate ieri alla Cancelleria cantonale per l’autonomia della struttura, ma Quadranti smorza il «trionfalismo degli iniziativisti» e punta il dito contro quello che definisce «vittimismo fuoriluogo»: «la Sanità è un ambito talmente importante che non merita di essere svilito da mezze verità».

La qualità delle cure resta la priorità, ma «presto o tardi i nodi delle finanze e degli interessi privati verranno al pettine», conclude Quadranti, sottolineando come «l’EOC giustamente ha sempre lasciato aperta la porta delle trattative» e la «Fondazione Cardiocentro, che non è proprietà privata dei suoi gestori, dovrà spiegare e lasciar verificare da enti indipendenti i propri conti e i flussi finanziari».

Commenti
 
F/A-18 1 anno fa su tio
Come dice Quadranti i nodi verranno al pettine, già li ne vedremo delle belle.
seo56 1 anno fa su tio
Raccolta firme una pagliacciata!! Bisogna rispettare i contratti e non pensare alle solite “cadreghe”
matteo2006 1 anno fa su tio
Contratti che valgono come carta straccia e votazioni popolari annullate da questa è la Svizzera targata 21mo secolo!
F/A-18 1 anno fa su tio
@matteo2006 Ma non penserai mica che i Ticinesi sono così minchioni da dare retta ai quattordicimila amici ed amici degli amici che pensano di fare di questo cantone quello che vogliono, bisognerebbe dire invece che nel nostro cantone ci si opera al cuore in maniera molto superiore che in tutto il resto della Svizzera, come mai? Non è che magari si opera con allegria che tanto poi paga la cassa malati con i nostri soldi , non lamentiamoci poi se i costi continuano a salire e tutto questo per andare in contro ad un istituto privato che deve funzionare a pieno regime, un po' troppo facile ed alla faccia del cittadino che fatica, paga e silenzio. Ecco, questa è un'occasione per alzare la voce e mettere in riga chi pensa di fare ciò che vuole con i soldi di tutti.
sedelin 1 anno fa su tio
@matteo2006 no no, adesso tocca a noi votare. e il voto conta, altro che no!
sedelin 1 anno fa su tio
cardiocentro all'eoc, come stabilito nel contratto iniziale. se c'è va rispettato.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Quando il cardiocentro entrera`a far parte dell`EOC ne vedremo delle belle.
F/A-18 1 anno fa su tio
@streciadalbüter Anche perché così è sempre stato stabilito, non capisco questa raccolta di firme in quanto va contro alla volontà di chi ha voluto il cardiocentro, il tutto per favorire una cerchia ristretta di persone.
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
37 min
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 ora
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
CANTONE
2 ore
È record di castagne, non succedeva da 13 anni
Era il 2006 l’ultimo anno in cui si sono superate le 50 tonnellate. L'incubo del cinipide è stato ufficialmente superato
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Neve: meno del previsto in Ticino, ma oltre Gottardo...
Paesaggi invernali nel Grigioni e nel Vallese
COLDRERIO
6 ore
Ferite troppo gravi, lo scooterista non ce l'ha fatta
Il 43enne, vittima dell'incidente avvenuto lo scorso 10 novembre in via San Gottardo, è deceduto in ospedale
LUGANO
7 ore
In manette un membro della "gang" di Youtube
Si esibiva con una pistola in un discusso video trap. È stato arrestato in un'inchiesta su armi e droga. Denunciato anche un secondo ragazzo
LUGANO
8 ore
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
FOTO E VIDEO
CANTONE
8 ore
Oggi una parte del Ticino appare così
La coltre bianca è scesa fino al fondovalle nella notte, imbiancando soprattutto alcune zone del Sopraceneri
LUGANO
11 ore
Tassa rifiuti indigesta per esercenti e albergatori: ci opporremo
GastroLugano contesterà i 12 franchi per posto a sedere fissati per la tassa base: «Non c’è equità con le altre attività commerciali». E Guido Sassi si scatena: «Passato il limite, siamo stufi»
BELLINZONA
20 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passibile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile