SORENGO
05.11.18 - 11:160

152 pannelli solari per la Franklin University

La collaborazione con le AIL rende il campus più green. È stato inoltre approvato il progetto di ampliamento del residence New Building

SORENGO - Alla fine del mese di novembre, l’energia solare arriverà anche alla Franklin University Switzerland (FUS). Grazie alla nuova collaborazione con le Aziende Industriali di Lugano (AIL), l’ateneo di Sorengo ha potuto dare il via all’installazione di 152 pannelli solari presso il suo più grande residence studentesco, il New Building. 

L’impianto fotovoltaico “chiavi in mano”, AIL Solar Cloud, farà in modo che l’elettricità prodotta durante le ore di sole – circa 51.000 kWh all’anno – venga immagazzinata virtualmente per essere poi restituita quando serve. Ciò aiuterà la comunità della Franklin a ridurre l’impronta ecologica (carbon footprint) e l’impatto sull’ambiente, e a generare circa il 30% di energia propria, diminuendo significativamente i costi dell’elettricità dei dormitori.

Il progetto dei pannelli solari fungerà anche da strumento educativo che consentirà agli studenti della Franklin di analizzare la produzione di energia generata dai pannelli.

Il progetto dei pannelli solari ha anche un altro importante obiettivo a lungo termine per la Franklin. Il Consiglio di Amministrazione dell’istituto e il Comune di Sorengo hanno infatti approvato il progetto di ampliamento del residence New Building – un’ulteriore occasione per continuare ad essere sostenibili. A partire da maggio 2019, inizieranno i lavori di costruzione dell’ultima fase del progetto, che verrà inaugurato ad agosto 2021. La nuova ala sarà composta da due blocchi architettonici con funzioni differenti – 30 unità abitative, spazi educativi, uffici, area fitness, parcheggi sotterranei – creando spazi indipendenti ma interconnessi. La facciata dell’edificio sarà allusiva della stratificazione delle pagine di un libro, emblema di cultura e comunicazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SVIZZERA
11 min
Niente test a scuola, il sindacato protesta
Il Vpod/Ssp invoca una maggiore protezione dell'insegnamento in presenza
CANTONE
3 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
4 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
CANTONE
5 ore
In Ticino 186 nuovi contagi e altre 13 classi in quarantena
Sono 67 i pazienti Covid che attualmente si trovano negli ospedali del nostro cantone
LOCARNO
5 ore
Storia del "guerriero" Toni
Toni Milano, 40 anni, ha lasciato il ciclismo a causa della distrofia muscolare. Ma non ha smesso di lottare
CANTONE
7 ore
«In estate 50 telefonate al giorno, adesso le riceviamo in meno di un'ora»
L’hotline cantonale è sommersa dalle telefonate. Ne arrivano a raffica e per i motivi più disparati.
LIGORNETTO
9 ore
Mascherine a scuola, quanto lavoro per Timask
Quella momò è una delle poche aziende in Svizzera autorizzate a produrre mascherine per bambini
LAMONE
9 ore
Botox-bar per una notte? La versione del gerente dopo il blitz
Il gerente si difende: «Era solo una presentazione di prodotti. I trattamenti, semmai, si sarebbero tenuti in Italia»
FOTO
LUGANO
18 ore
Due auto si scontrano sulla Crespera
L'incidente è avvenuto questa sera a Breganzona: i due conducenti se la sono cavata con leggere escoriazioni.
LUGANO
19 ore
Don Tamagni, oltre 600mila franchi sottratti ai genitori
Il parroco di Cadro era il curatore della coppia di anziani, ed era esente da controlli.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile