tipress
+ 1
MENDRISIO
26.10.18 - 16:530
Aggiornamento : 27.10.18 - 10:49

L'ex Jelmoli sventrato

La demolizione procede gradualmente, seppur lentamente

MENDRISIO - L'ex Jelmoli oggi appare sventrato, privo della sua parte centrale, ma ancora in piedi. La sua demolizione, iniziata ieri, procede sì lentamente, eppure gradualmente inizia a far vedere i frutti di una giornata e mezza di lavoro.

Di conseguenza, la riqualificazione della Piazza del Ponte assume sempre più concretezza. L'intenzione dell’Esecutivo, come noto, è quella di far sorgere al suo posto un nuovo punto di aggregazione la cui "forma" definitiva, però, non è ancora data.

I lavori, in realtà, sono iniziati l'8 ottobre anche se fino ad ora si era proceduto con i preparativi di questa seconda fase, quella che prevede per l'appunto la demolizione dello stabile. Il cantiere dovrebbe durare almeno fino alla fine del gennaio 2019. Successivamente si procederà con una destinazione provvisoria dello spazio libero in attesa di deciderne la destinazione definitiva.

tipress
Guarda tutte le 6 immagini
TOP NEWS Ticino
LUGANO
15 min

Lo Stato alla caccia delle imposte non pagate dal direttore della Aston

Precetto e sequestro beni da parte di Cantone e Confederazione nei confronti di Camillo Costa che dopo il crac è stato nominato Ispettore Onorario per i Beni architettonici di Albenga

CANOBBIO
2 ore

Rilasciato l'ex municipale, docente e allenatore accusato di pedofilia

I tempi dell'inchiesta si sarebbero dilatati eccessivamente. L'uomo godrebbe di uno stato di libertà provvisoria in attesa di processo

MUZZANO
4 ore

I tre sindacati al Corriere: «Ritirate i licenziamenti!»

Stamattina i rappresentanti di Atg, syndicom e Ocst hanno incontrato la direzione del giornale alla quale è stato formalmente chiesto di fare un passo indietro

FOTO E VIDEO
BELLINZONA
5 ore

Giovani in piazza per salvare il clima

A Bellinzona, come in altre 24 città svizzere, è stato organizzato uno sciopero. Tema centrale: le banche e i loro costi ambientali

BELLINZONA
6 ore

«Ci hanno tagliati fuori dal mondo senza preavviso»

Polemiche nella zona di Pedevilla in seguito a un cantiere lungo la strada che porta ai Monti di Ravecchia. Il consorzio: «La strada stava cedendo, i lavori erano urgenti»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report