Tipress
CANTONE
24.10.18 - 12:180
Aggiornamento : 16:17

Galleria di base del Ceneri, installato più del 30% della tecnica ferroviaria

Come da programma, il tunnel sarà pronto per la messa in esercizio nel dicembre 2020

VEZIA - I lavori alla Galleria di base del Ceneri sono a buon punto. Complessivamente, fa sapere AlpTransit, è stato installato più del 30% della tecnica ferroviaria. In particolare si sta procedendo alla posa della catenaria rigida – una novità rispetto alla Galleria di base del San Gottardo.

Dopo aver terminato i lavori di costruzione grezza della Galleria di base del Ceneri sono iniziati, nel mese di luglio 2017, i lavori per l’installazione della tecnica ferroviaria. La prima importante tappa di queste attività si è conclusa a fine maggio 2018 con la posa dei binari.

Attualmente si procede con la posa della linea di contatto (catenaria rigida), degli impianti elettrici per l’approvvigionamento di corrente elettrica delle attrezzature di tecnica ferroviaria e di galleria, degli impianti di telecomunicazione, di tecnica di guida e di sicurezza. In totale sono stati installati oltre il 30% di questi impianti di tecnica ferroviaria.

Catenaria rigida al posto di catenaria classica - Le attività di posa della linea di contatto portano una grande novità. Dai tempi della progettazione della Galleria di base del San Gottardo, le FFS hanno infatti aggiornato gli standard per la linea di contatto in galleria. Per questo, unicamente alla Galleria di base del Ceneri è prevista la posa della catenaria rigida in entrambe le canne. In confronto a una linea di contatto con catenaria classica come nella Galleria di base del San Gottardo, questo sistema offre diversi vantaggi, secondo AlpTransit:

«La catenaria rigida permette di evitare le oscillazioni della linea di contatto. In questo modo sono possibili costruzioni più facili e compatte e altezze minori. La potenza della corrente di regime della catenaria rigida è maggiore rispetto alla catenaria classica».

Pertanto, in funzione della forza corrente necessaria, le linee di alimentazione di rinforzo possono essere soppresse.

La catenaria rigida dispone di una elevata resistenza alle correnti di corto circuito maggiore ed è più resistente al fuoco.

L’usura consentita è inoltre maggiore. Il filo della linea di contatto all’interno della catenaria rigida ha una durata di vita maggiore.

Fine dei lavori - I lavori di posa saranno terminati entro primavera/estate 2019 e in seguito si procederà ad una prima fase di test da parte di AlpTransit San Gottardo SA atta a controllare tutti i sistemi all’interno della Galleria di base del Ceneri. Successivamente, le corse di prova saranno effettuate sotto la responsabilità delle FFS. Come da programma lavori, la Galleria di base del Ceneri sarà pronta per la messa in esercizio nel mese di dicembre 2020.

TOP NEWS Ticino
FOTO
CONFINE
21 min
Racchette di contrabbando fermate in dogana
La merce, dal valore di 13'000 euro, era stata acquistata in Ticino da un privato italiano che ora rischia grosso
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
37 min
È grande carnevale al Rabadan e ci sono anche... Tio e 20!
Le nostre mascotte hanno intervistato i festaioli mascherati arrivati a Bellinzona, ed ecco com'è andata a finire
VIDEO
BELLINZONA
9 ore
Imboscata agli Eiffel 65 in hotel
Il mitico duo degli anni '90 si esibisce al Rabadan. La "non intervista" di Tio/20Minuti
RIVA SAN VITALE 
10 ore
Il missile di carnevale accende la polemica a scuola
Una rappresentazione in maschera viene interpretata come «discriminante». Il direttore: «Il messaggio era di pace»
CANTONE / ITALIA
12 ore
Coronavirus: anche una ticinese a "contatto" con il 38enne di Codogno
La donna ha partecipato alla gara podistica, tenutasi a Portofino il 2 di febbraio, nella quale correva l'uomo
ASPETTANDO ESPOPROFESSIONI
LUGANO
13 ore
Unica donna in una classe di 14 maschi. Selene appassionata di meccanica 
Fa l’operatrice in automazione, un settore in cerca di ragazze. Selene ha detto sì e ci ha raccontato perché
CANTONE
14 ore
Abusarono dei figli: la madre ricorre in appello, il padre no
La donna contesta la condanna a 13 anni di carcere, che sarebbe eccessiva rispetto ai 15 anni comminati al marito
CANTONE
15 ore
Radar, ecco dove saranno piazzati
La prossima settimana i controlli della velocità si concentreranno su sette distretti
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
16 ore
I bambini mascherati si prendono la capitale
Musica, risate e coriandoli animano le strade, con il sole che bacia il corteo
VIDEO
CANTONE / SVIZZERA
20 ore
1300 bambini vanno a scuola a piedi
Secondo un'immaginaria staffetta, con Pedibus hanno percorso tanti chilometri da fare il giro del mondo sette volte
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile