Immobili
Veicoli
Galleria di base del Ceneri, installato più del 30% della tecnica ferroviaria
Tipress
CANTONE
24.10.18 - 12:180
Aggiornamento : 16:17

Galleria di base del Ceneri, installato più del 30% della tecnica ferroviaria

Come da programma, il tunnel sarà pronto per la messa in esercizio nel dicembre 2020

VEZIA - I lavori alla Galleria di base del Ceneri sono a buon punto. Complessivamente, fa sapere AlpTransit, è stato installato più del 30% della tecnica ferroviaria. In particolare si sta procedendo alla posa della catenaria rigida – una novità rispetto alla Galleria di base del San Gottardo.

Dopo aver terminato i lavori di costruzione grezza della Galleria di base del Ceneri sono iniziati, nel mese di luglio 2017, i lavori per l’installazione della tecnica ferroviaria. La prima importante tappa di queste attività si è conclusa a fine maggio 2018 con la posa dei binari.

Attualmente si procede con la posa della linea di contatto (catenaria rigida), degli impianti elettrici per l’approvvigionamento di corrente elettrica delle attrezzature di tecnica ferroviaria e di galleria, degli impianti di telecomunicazione, di tecnica di guida e di sicurezza. In totale sono stati installati oltre il 30% di questi impianti di tecnica ferroviaria.

Catenaria rigida al posto di catenaria classica - Le attività di posa della linea di contatto portano una grande novità. Dai tempi della progettazione della Galleria di base del San Gottardo, le FFS hanno infatti aggiornato gli standard per la linea di contatto in galleria. Per questo, unicamente alla Galleria di base del Ceneri è prevista la posa della catenaria rigida in entrambe le canne. In confronto a una linea di contatto con catenaria classica come nella Galleria di base del San Gottardo, questo sistema offre diversi vantaggi, secondo AlpTransit:

«La catenaria rigida permette di evitare le oscillazioni della linea di contatto. In questo modo sono possibili costruzioni più facili e compatte e altezze minori. La potenza della corrente di regime della catenaria rigida è maggiore rispetto alla catenaria classica».

Pertanto, in funzione della forza corrente necessaria, le linee di alimentazione di rinforzo possono essere soppresse.

La catenaria rigida dispone di una elevata resistenza alle correnti di corto circuito maggiore ed è più resistente al fuoco.

L’usura consentita è inoltre maggiore. Il filo della linea di contatto all’interno della catenaria rigida ha una durata di vita maggiore.

Fine dei lavori - I lavori di posa saranno terminati entro primavera/estate 2019 e in seguito si procederà ad una prima fase di test da parte di AlpTransit San Gottardo SA atta a controllare tutti i sistemi all’interno della Galleria di base del Ceneri. Successivamente, le corse di prova saranno effettuate sotto la responsabilità delle FFS. Come da programma lavori, la Galleria di base del Ceneri sarà pronta per la messa in esercizio nel mese di dicembre 2020.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTOGALLERY
LUGANO
40 min
Abbattere le frontiere con il cibo
Il progetto "Umamy" prevede la condivisione delle differenti culture attraverso la consegna di cibo etnico.
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Puntualità (quasi) da record per i treni FFS
Nel 2021 il 91,9% dei convogli è arrivato in orario. È il secondo miglior risultato della storia (dopo quello del 2020)
CANTONE
4 ore
Ecco dove farsi testare il prossimo weekend
Check Point, farmacie ma non solo. Domenica 23 gennaio verrà infatti riproposto anche il Drive-In di Rivera.
CANTONE
5 ore
Covid: 1473 positivi e una nuova vittima
Si registrano anche quattro nuove quarantene di classe e altri 22 contagi in casa anziani
CANTONE
7 ore
En attendant Contact Tracing: «Ormai guarito, mi dicono "isolati"»
La marea di contagi ha ingolfato il Contact Tracing, la testimonianza di chi è stato avvisato quando era ormai guarito
LUGANO
9 ore
Bimbo prega per fare trovare un lavoro al papà
Il commovente messaggio di un bimbo luganese pubblicato sui social da don Emanuele Di Marco, direttore dell'oratorio.
CANTONE
20 ore
«Dei genitori non ci portano più i loro bambini»
Parte dei club sportivi ticinesi hanno deciso, come in vigore per le scuole, di imporre la mascherina ai bambini.
POSCHIAVO (GR)
20 ore
La Valposchiavo fa il pieno di turisti
Nel 2021 ha registrato oltre 80'000 pernottamenti: un record
CANTONE
1 gior
Nuovi positivi a scuola e nelle case anziani
Sono 17 le classi attualmente in confinamento. Nelle strutture per anziani sono 116, in totale, gli ospiti positivi.
CANTONE
1 gior
Telelavoro, ecco quanti sono i furbetti in Ticino
L'Ufficio dell'ispettorato del Lavoro snocciola qualche numero e spiega: «Si rischiano sanzioni e denunce»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile