Ticino Turismo (Airbnb Gambarogno)
CANTONE
05.10.18 - 20:440
Aggiornamento : 06.10.18 - 10:47

Airbnb divora gli hotel? «No, anche noi cavalchiamo l’onda del successo»

Mentre i pernottamenti alberghieri classici arrancano di nuovo, si assiste a un’incredibile impennata di prenotazioni tramite la piattaforma online. Lo specialista Lorenzo Pianezzi: «È una nuova era»

BELLINZONA – Pernottamenti di nuovo in crisi in Ticino? Sì, se si considerano solo gli alberghi e il relativo calo del 6,6% nei primi otto mesi dell’anno. Ma c’è un settore che, invece,  è in netta ascesa. È quello delle prenotazioni online tramite la piattaforma Airbnb.  Nel corso dell’ultimo anno,  i pernottamenti Airbnb in Ticino sono aumentati, secondo dati forniti dagli analisti di AirDNA, di ben il 57%. Una percentuale pazzesca che, apparentemente, potrebbe mandare in crisi gli hotel tradizionali. «Ma non è così – sostiene Lorenzo Pianezzi, presidente di hotelleriesuisse Ticino –. Il mercato sta cambiando. E gli albergatori stanno cavalcando l’onda, andando a cercare la clientela anche su Airbnb».

L’Airbnb ticinese è passato dai 42.939 pernottamenti registrati nel 2016, ai 366.129 attuali. Come albergatori, davvero non avete paura che tutti ora vogliano prenotare in appartamento, anziché in hotel?

No. Prima di tutto questo boom sta a dimostrare che il nostro cantone è ancora attrattivo. Quella gente che va in appartamento, magari poi ritorna una seconda volta e prenota in hotel. Inoltre, va specificato che Airbnb non è più quello degli inizi. Vive una nuova era.  

In che senso?

Adesso non si dedica più solo agli appartamenti classici. Ma anche ad altre forme di pernottamento. L’albergatore stesso ha capito che lì c’è clientela da andare a prendere. E infatti in diversi hanno deciso di mettere le proprie stanze su Airbnb. Potenzialmente si può tentare di mettere su Airbnb anche una suite a cinque stelle.

Certo. Ma Airbnb da sempre punta su prezzi molto interessanti. Gli hotel ticinesi, invece, a volte hanno prezzi spropositati.

 Anche gli hotel possono avere margini per proporre offerte attrattive. E poi oggi su Airbnb ci va anche quella clientela che è disposta a spendere qualcosa in più.

Questa piattaforma oggi propone in Ticino un numero di letti pari a 13.250. Mentre nel 2015 erano appena 600. Non sarà solo merito degli hotel…

È innegabile che parallelamente ci sia anche un incremento degli appartamenti di vacanza. In più si è capito che una stanza o un appartamento affittati a notte, possono rendere più che se affittati a periodi più lunghi. C’è tanto fermento. Secondo le previsioni, i pernottamenti dovuti a prenotazioni via Airbnb avranno superato quota 400.000 a fine 2018. Diversi di questi clienti avranno dormito in hotel. 

Lei sembra vedere il bicchiere mezzo pieno…

Assolutamente. Il turismo ticinese è sano. E i dati legati all’Airbnb lo dimostrano. In più, constato investimenti continui. Il credito quadro stanziato dal Cantone per gli investimenti alberghieri è stato esaurito in tre anni, anziché in quattro.  E in futuro questa cifra potrebbe passare dagli attuali 12 a ben 16 milioni di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VISIO 1 anno fa su tio
Abbasste i prezzi e siate più cordiali con i clienti, auguri
Um999 1 anno fa su tio
@VISIO E investire qualche Franco per rinnovare un pochettino... abbiamo hotel e bar la quale gli ultimi lavori risalgono quando Noé aspettava la grande pioggia
Logico 1 anno fa su tio
@Um999 so di offerte di rinnovamento delle camere da pochi franchi, proposte sia agli hotel che al buon Pianezzi ... nessuno ha considerato la ditta ticinese che ha offerto spontaneamente, allora che si arrangino
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Ho una targa che scotta»
Un mistero irrisolto dagli anni di piombo: la pista porta... a una ditta di pulizie del Bellinzonese
FOTO E VIDEO
GAMBAROGNO
1 ora
Due feriti lievi nell'incidente sul piano di Magadino
Il conducente di una Citroën avrebbe tamponato violentemente la Toyota che lo precedeva
TORRICELLA-TAVERNE
3 ore
Strani movimenti nell'ex prigione: ecco cosa succede
Il Naravazz è ufficialmente chiuso nel 2013. Ma puntualmente la popolazione nota curiose attività.
CANTONE
11 ore
Premi 2021: «Loro con le tasche piene, noi bistrattati»
L'esperto di sanità e socialità Bruno Cereghetti: «Un aumento vergognoso che non trova giustificazione»
CANTONE
12 ore
30'000 firme contro l'eutanasia degli animali sani
Sono state consegnate oggi a Daniele Caverzasio, il comitato: «Aspettiamo con fiducia la risposta del Parlamento»
LOSONE
13 ore
Un caso di Covid-19 alle medie di Losone
La classe è stata messa eccezionalmente in quarantena, i sintomi del ragazzo si sono manifestati dopo una gita
CANTONE
14 ore
Rustico in fiamme a Novaggio
I pompieri di Novaggio sono impegnati nell'opera di spegnimento
FOTO
LUGANO
16 ore
Bus doppio prende la rotonda e... ci rimane incastrato
È successo oggi proprio davanti alla stazione di Lugano, il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni
CANTONE
17 ore
«Siamo molto delusi, è inaccettabile»
Casse malati, in Ticino è record di rincari. Il Covid non ha abbattuto i premi. La diretta con il direttore del DSS
CANTONE
17 ore
Anche Lugano corre per il WEF
Tra le opzioni al vaglio anche Montreux e il Bürgenstock.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile