Tipress
CANTONE
05.10.18 - 10:400
Aggiornamento : 14:11

Agosto da incorniciare per il turismo elvetico. Male il Ticino

Pernottamenti saliti del 4.7% in Svizzera, ma nel nostro cantone hanno registrato una flessione del 5.2%

BELLINZONA - Mese di agosto da incorniciare per il turismo elvetico: stando ai dati odierni diffusi dall'Ufficio federale di statistica (UST), nel mese in rassegna i pernottamenti sono saliti del 4,7% su un anno, con un incremento tanto degli ospiti svizzeri che stranieri. In controtendenza il Ticino, con una flessione del 5,2% (battuto solo dal Giura con un -11,8%). I Grigioni in linea invece con la tendenza globale (+4,3%).

In totale, per il mese sotto esame sono stati totalizzati 4,47 milioni di pernottamenti. L'incremento è marcato anche per i primi otto mesi rispetto allo stesso periodo del 2017: +3,8%.

Per quanto riguarda il Ticino, nei primi otto mesi (gennaio-agosto) si è registrata una flessione del 6,6% (la contrazione più importante tra i Cantoni), mentre per i Grigioni si è assistito a una progressione del 5,1%.

L'UST registra un aumento dei pernottamenti senza discontinuità dal marzo 2017. Il relativo indebolimento del franco svizzero rispetto all'euro è stato un invito a nozze per i viaggiatori del Vecchio continente.

In agosto, sono stati particolarmente numerosi i visitatori provenienti dalla Germania, dai paesi del Golfo e dagli Stati Uniti. Buona presenza anche di cinesi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
centauro 1 anno fa su tio
Ticino abbordabile solo per stranieri facoltosi: Russi, Arabi, Cinesi...........
Zico 1 anno fa su tio
Il turista NON è un limone da spremere. è vero ce ne sono tanti ma il passaparola viaggia a mille. Vado spesso in Austria a Passare le mie vacanze e quando mi sentono parlare in italiano la domanda è sepre quella: da dove vieni? dal Ticino Locarno, Lugano, Ascona. Bello mi rispondono ma troppo caro e con un servizio spesso scadente. Questo il loro pensiero che sta quasi diventando uno stereotipo. e si sa questo è difficile da cancellare
Mattiatr 1 anno fa su tio
Il turismo svizzero è molto preciso. A contrario di altre mete è specifico e ha delle aspettative. Non è come la classica settimana a Malta per fare ciocca e divertirsi, non è una meta come ce ne sono molte altre. I turisti vengono in Svizzera perché affascinati dal famoso mito Svizzero, dalle tradizioni del nostro paese. Vengono qua perché si aspettano panorami montani mozzafiato e strutture mantenuti alla Heidi. Infatti quel cartone affascina milioni di persone, andate a vedere il flusso incredibile di persone alla Heidihof.¶ Passiamo al Ticino, cosa stiamo facendo noi alle nostre tradizionali cascine montane e ai nostri panorami? Stiamo usurpando il nostro panorama, cubi e fiori in cima alle nostre montagne alla ricerca della modernità e all'avanguardia. Botta è il classico esempio di schifo edilizio montano. Il problema è che a lui permettono di fare quello che vuoi ma se sei un comune civile paga tasse non puoi nemmeno mettere una ramina se sei fuori zona. Con tutte le limitazioni in vigore le cascine vengono abbandonate al degrado e rimangono solo quelle schifose capanne. Molti mi diranno che anche le dighe possono rientrare nelle schifezze ma a contrario di quanto si possa pensare sono attraenti, vedi quella della Verzasca. Andare a Locarno o a Lugano è insensato visto che oltre alla passeggiata in funivia non puoi fare altro e Bellinzona non è messa meglio. L'ente turistico dovrebbe investire nelle montagne e nelle strutture un pelo caratteristiche e invece finanzia dei video con il sciöni tramonto che trovi dappertutto. Penso che il turismo ticinese sia al termine e non si risolleverà più. Tempo 5-10 anni che i nonni svizzero tedeschi perdano la voglia di viaggiare e tutti gli hotel potranno fallire.
Bandito976 1 anno fa su tio
Come dico sempre, si vuole la botte piena e la moglie ubriaca. Bisogna investire nei servizi da offrire al turista. Se si pretendono cifre alte bisogna anche offrire comoditá e servizi. Abbiamo delle belle valli, rustici con posti letto pochi, senza contare che non ci sono cestini o wc toi-toi. Inoltre nonostante le attrattive escursioni non ci sono altre possibilitá di svago ad esempio serale. Se uno vuole investire anzi gli mettete i bastoni tra le ruote.
leopoldo 1 anno fa su tio
non è vero il sig.vitta ha detto che l'economia locale andava a gonfie vele.
Pulentaebrasaa 1 anno fa su tio
Nonostante un clima pazzesco per tutta l'estate, questo dimostra che il Ticino è sempre meno attrattivo, specialmente per le nuove generazioni. E' finito il tempo dei soliti "aficionados" alla Sonnenstube (che abbiamo spremuto per decenni) e forse è il momento di chiedersi il perchè! Inoltre, il Ticino sta diventando sempre più arrogante e qualitativamente mediocre in quanto a cortesia, servizi offerti e ospitalità. Insomma, tutto sotto controllo! Avanti così
BillieJoe 1 anno fa su tio
@Pulentaebrasaa Concordo pienamente, soprattutto sull'arroganza, ma hai dimenticato anche la questione costo, per una famiglia passare una settimana di vacanza a Lugano, deve prima precedente appuntamento per vendersi un rene!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
COLDRERIO
1 ora
Auto in fiamme in A2, traffico fermo
Un veicolo in avaria ha preso fuoco all'altezza di Coldrerio. Pompieri e polizia sul posto
FOTO E VIDEO
LUGANO
2 ore
Tamponamento a Gandria, due i feriti
Due donne e un uomo sono state trasportata in ospedale per controlli.
CANTONE
5 ore
Settimana di sole, nonostante qualche temporale
Previsto bel tempo, senza eccessiva calura. Mercoedì attesa una giornata "bagnata".
FOTO
BELLINZONA
10 ore
Auto divorata dalle fiamme in un parcheggio
L'incendio è divampato questa notte in una proprietà privata di Via al Maglio a Bellinzona.
LUGANO
19 ore
I docenti "silenziosi" finiscono in Procura
«Sapevano delle violenze, ma non hanno denunciato». La Pp Marisa Alfier vuole vederci chiaro
CANTONE
19 ore
«Le mascherine vanno indossate anche in ufficio»
Emergenza Covid, i rischi nascosti della trasmissione aerea. Christian Garzoni mette in guardia
GORDOLA
1 gior
Trovato in gravi condizioni il 34enne scomparso
L'uomo di cui si erano perse le tracce il 3 luglio era rimasto vittima di una caduta sui Monti di Metri.
CANTONE
1 gior
Scossa sismica nel Sopraceneri
L'epicentro è stato localizzato dal Servizio sismico svizzero presso la Cima dell'Uomo.
CANTONE
1 gior
Fuori dalla quarantena: nessun sintomo per i giocatori
È terminato ufficialmente venerdì l'isolamento per i venti componenti di una squadra sottocenerina del calcio regionale.
CANTONE / URI
1 gior
Quaranta minuti di attesa al San Gottardo
Al portale nord della galleria si registravano quattro chilometri di coda questa mattina.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile