tio/20minuti
CAMPIONE D'ITALIA
25.09.18 - 18:180

Campione, persi 12 milioni in 60 giorni

È questo il mancato guadagno dalla chiusura della casa da gioco

CAMPIONE D'ITALIA - Sono 60 i giorni trascorsi dal fallimento e la conseguente chiusura del Casinò di Campione. Da altrettanti giorni campeggia, di fronte alla casa da gioco, un presidio spontaneo composto da dipendenti e sindacati.

In questi due mesi i quasi 500 dipendenti rimasti senza lavoro hanno chiesto una cosa soltanto: tornare a lavorare. 

«Resteremo qua fino a quando verrà riaperto il Casinò - ci spiega Leonardo Pace, sindacalista Cgil e rappresentante dell'RSU del Casinò -. Non vogliamo soldi, ma solo il nostro posto di lavoro». 

Per Pace la riapertura della casa da gioco dell'enclave è l'unica speranza per l'intera comunità. «È il casinò a generare le risorse per i dipendenti e le rispettive famiglie. Per il paese tutto. Solo lavorando potrà essere ripagato il debito maturato con la banca».

I dipendenti non vedono altre strade. «Non abbiamo mai preso in considerazione che la casa da gioco non possa riaprire - conclude Pace -. Senza il casinò il paese si svuoterà diventando un luogo fantasma».

Intanto viene fatta la conta del mancato guadagno: in 60 giorni sono stati persi circa 12 milioni di euro. Una cifra che nutre idealmente la speranza fattasi grido, slogan: «Salviamo Campione».

Commenti
 
Francesco Midaglia 1 anno fa su fb
Il casinò a campione non aprirà più il cazzaro gli a dato il colpo finale lo vogliono spostare a Como esattamente a Villa d’Este
Giuseppe LD Minafra 1 anno fa su fb
12 milioni in 60 giorni sarebbero 200.000 euro al giorno di mancati incassi. Quanti debiti, però, comporterebbe ogni giorno di apertura del casinò? ?
Andrea Weber 1 anno fa su fb
Campione è finito, basta, fatevene una ragione e guardate avanti.
moma 1 anno fa su tio
E si forza Campione, ma per sfamarsi i dipendenti rimasti a casa devono far capo alla tessiner kassen passando dal buco del cesso, non avendo mai pagato un ghello di contributi. Viva l'Italia.
Fabio Savi 1 anno fa su fb
Non riesco a comprendere l'utilità economica e sociale di questa attività, gli incassi sono in gran parte i soldi dei malati che spesso ci lasciano lo stipendio.
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Allora chiudiamo anche i bar e in tabaccai. Tanto non hanno una utilità economica e sociale... che discorsi
Lolly Rovere 1 anno fa su fb
E quelli che hanno incassato prima?? Dove sono finiti?
TI.CH 1 anno fa su tio
Persi 12 milioni in 60 giorni? magari questi soldi persi sono quelli che Campione deve da tempo al Ticino, e qualcuno li ha mangiati prima di perderli. indagate a fondo su tutti autorità e dipendenti, magari trovate l'inghippo.
Nicklugano 1 anno fa su tio
Sarebbe interessante chiedere a quei fenomeni come abbiano fatto a molto miseramente fallire con incassi del genere… detto questo, arrangiatevi !!
Blobloblo 1 anno fa su tio
Se incassavano 12 milioni ogni 60 giorni, allora dovrebbe essere difficile fallire! Forse dovevano scrivere... mancato magna magna 12 milioni!!!!
Candida Martins 1 anno fa su fb
Forza Campione!
Leila Bianchi 1 anno fa su fb
??? al di là di tutti i discorsi legati a varie conseguenze... ma non c’era la crisi? Dove caspiterina li trovano i soldi i giocatori?? E come diavolo hanno gestito i soldi quelli del casinò?? ???me molto molto perplessa.
Paolo Crippa 1 anno fa su fb
Chiudetelo e basta se un azienda non funziona ed e ' stata creata alla partenza con sprechi e' inutile tenerla in vita
André Petitpierre 1 anno fa su fb
Guadagno di 200.000 al giorno? Saranno i ricavi
Luca Tursi 1 anno fa su fb
È quello che incassava e incasserebbe il casinò
André Petitpierre 1 anno fa su fb
Luca Tursi appunto, non guadagno, vanno tolti i costi
Daneo Azzoni 1 anno fa su fb
Ma con un incasso del genere, come "casso" avete fatto a fare un buco di bilancio del genere???? Forse non siete in grado di gestire le entrate che sarebbe meglio lasciare chiuso un locale che lucra sulle disgrazie di persone deboli..... QUANTE VOLTE AVETE PROVATO PIETÀ PER UN OPERAIO, CHE SI È MANGIATO LO STIPENDIO CHE SERVIVA A SFAMARE LA FAMIGLIA, IN UNA SERA???? NON TROVO PENA PER VOI.....
Ade Gheiz 1 anno fa su fb
Non so se hai guardato quali erano i dipendenti, ma mentre 214 erano i croupier ( cosa ancora comprensibile visto la grandezza del casinò e il lavoro a turni), 181 erano impiegati amministrativi. 181 persone facevano poco o niente in ufficio dalla mattina alla sera. Neanche alla sezione della circolazione ci sono così tanti funzionari. È chiaro che qualcosa non andava
Daneo Azzoni 1 anno fa su fb
Ade Gheiz, e quindi???
Sandra Cottini 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni.....nessuno obbliga nessuno ad andare nei casinò a mangiarsi lo stipendio! Chi è causa del suo mal pianga se stesso.....
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Sandra Cottini ha detto giusto, nessuno ti obbliga ad andarci e secondo lei i dipendenti dovrebbero sentirsi in colpa e meritano di perdere il posto di lavoro perchè delle persone malate si mangiano lo stipendio al casino'?
Daneo Azzoni 1 anno fa su fb
Io non ci sono mai andato, e comunque chi sfrutta le debolezze degli altri per aver un proprio tornaconto non mi fa provare pena... Cos'è vi ho toccato qualche nervo scoperto???
Noemi Cattaneo 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni debolezze ??? Ma di cosa stiamo parlando??????????????...oggi l’ho sentita presto la cazzata del giorno
Daneo Azzoni 1 anno fa su fb
Noemi Cattaneo, un mio amico si è suicidato per essersi rovinato in quei luoghi, ma forse per voi queste sono solo cazzate..... di cui ridere a squarciagola?
Nadine Ferrari 1 anno fa su fb
Sandra Cottini Se è per questo, nessuno deve obbligare nessuno a tenere aperta per forza un'attività ormai fallimentare.
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni e secondo lei è colpa del dipendente del casinò o del suo amico che purtroppo soffriva di una patologia?
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni la colpa non è del casino, mi spiace
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Nadine Ferrari l’attività non è fallimentare. La colpa di tutto ciò sono state le amministrazioni. Non hanno colpa i dipendenti, o perché è diminuita la clientela
Daneo Azzoni 1 anno fa su fb
Luca Tursi, se vogliamo pensarla così, allora non è colpa neanche del pusher se uno si vuol drogare.... Ma che si cerchino un altro lavoro, magari zappando la terra....
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni giusto per curiosità ma lei si rende conto di quello che scrive? Adesso paragona i pusher ai dipendenti del casinò! Sono senza parole
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni a lavare la testa agli asini si spreca solo acqua, sapone e tempo. Inutile discutere
Daneo Azzoni 1 anno fa su fb
Alcolismo, tossicodipendenza e ludopatia, qualcuno sa di cosa si tratta? Sono le piaghe di questa società, così come chi sfrutta le debolezze di questi individui per loro meri interessi... Ah!!! Luca Tursi, anche l'ignoranza purtroppo è una piaga....
Noemi Cattaneo 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni cazzi suoi... c’è gente che crepa di tumore ... non per voler proprio.CHI È CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO. Non l’ha mica raccomandato il dottore di fottersi tutto al casinò.
Noemi Cattaneo 1 anno fa su fb
Daneo Azzoni ignorante sei tu e non poco,ma come cazzo ragioni, uno si droga,è alcolizzato o gioca al casinò e la colpa è di chi lavora al casinò del barista e dello spacciatore ???? Ma mi auguro che vadano avanti a fare il loro mestiere , chiamasi selezione naturale.
Nadine Ferrari 1 anno fa su fb
Precisazione al redattore dell'articolo e pure a quelli in fotografia con in mano il cartello: c'è una bella differenza tra "incasso" e "guadagno"... ?
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Mancava la professoressa
Nadine Ferrari 1 anno fa su fb
Luca Tursi Mancava il pistola che guarda il dito invece della luna.
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Brava. Molto intelligente! Oxford?
Nadine Ferrari 1 anno fa su fb
Luca Tursi Invece di blaterare a vanvera, cosa che evidentemente ti riesce benissimo, potresti tirare fuori qualche argomento che smentisca il contenuto o l'importanza di ciò che ho scritto... Invece, chissà come mai, sai solo... blaterare a vanvera! CEPU?
Luca Tursi 1 anno fa su fb
Nadine Ferrari c’è poco da dire a gente che parla senza sapere nulla. Sono parole al vento... A sciacquare la testa agli asini si spreca solo acqua, sapone e tempo. Buona giornata
Nadine Ferrari 1 anno fa su fb
Luca Tursi TRE commenti, ZERO contenuti: non ce la fai proprio a non parlare a vanvera, eh? Non è che "c'è" poco da dire, è che TU hai poco da dire (e infatti continui a non dire niente). La realtà comunque non cambia: incassi e guadagni sono due cose SOSTANZIALMENTE diverse e se spendi più di quanto incassi: a) i guadagni te li sogni; e b) prima o poi vai a finire come il Titanic, che malgrado tutte le chiacchiere sulla sua inaffondabilità... è affondato. Che è poi ciò che è successo al casinò, quindi di "sciacquare la testa agli asini" parlane semmai con tua madre, che con te sarà diventata un'esperta. E non cambia nemmeno il senso del mio commento: da una parte (quella dei manifestanti) e come dimostrato sopra, parlare soltanto di incassi non ha alcun senso e dall'altra (quella del redattore) non si può parlare di 12milioni di incassi come scritto nel cartello in fotografia e definire quella medesima cifra "mancato guadagno" perché è semplicemente e aritmeticamente un'idiozia. Punto.
Nadine Ferrari 1 anno fa su fb
Al redattore dell'articolo (e magari pure a quelli con in mano il cartello): c'è una bella differenza tra "incasso" e "guadagno"...
Paolo Casellato 1 anno fa su fb
Vista la gestione hanno risparmiato sulle perdite .... ??
Alex Binsacca 1 anno fa su fb
Li avranno mangiati già quelli delle imposte
Giuliana Tengattini 1 anno fa su fb
Tante famiglie ....NON ROVINATE
Christian TheTai 1 anno fa su fb
x me puo' restare chiuso a vita quello scempio
Lopes Rui 1 anno fa su fb
Guadagno ??? Ma se erano in perdita ????
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Si sono svegliati un po`tardi.
Biagio Grecomoro 1 anno fa su fb
Tanto per capire, quindi basterebbero pochi mesi per ripianare tutti i debiti? Mah,
Rosalba Andresini 1 anno fa su fb
Si parla di incasso non di guadagno!
Valerio Maffioli 1 anno fa su fb
Biagio Grecomoro chi se ne frega delle vostre balle dei 12 milioni...nessuno si preoccupa dove sono andati a finire i 140 milioni...x favore bambocci????
Paolo Casellato 1 anno fa su fb
Valerio Maffioli Leggi bene prima di scrivere ... Non è difficile e ci puoi arrivare ....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BIASCA
31 min
Allarme su Fb: «Rapitori di bimbi in paese». La scuola: «È un fake»
Un post su Facebook mette in ansia i genitori. All’origine ci sarebbe un fatto reale, un automobilista che ha avvicinato una bimba chiedendole il nome e poi è ripartito
CANTONE
2 ore
Solo un distretto risparmiato dai radar
La prossima settimana niente controlli mobili a Blenio. Ben 15 le località controllate nel Luganese
LOCARNO
2 ore
Lettere anonime a Dadò: «È la 150esima. Un'ossessione»
Da anni uno stalker l'avrebbe preso di mira. «Invito questa persona a dedicare il suo tempo ad altro e a sé stesso. Probabilmente ne ha bisogno»
LUGANO
3 ore
Morta dopo la liposuzione, il medico non operava in Ticino
Arriva a distanza di un anno e mezzo la risposta del Consiglio di Stato sul dottor M.C. «Non ha mai ricevuto l'autorizzazione a esercitare»
FOTO E VIDEO
CANTONE / NEPAL
5 ore
Le mani ticinesi nella ricostruzione post terremoto
Oltre 600 case, due scuole e un ambulatorio medico grazie alla generosità. Kam For Sud ha concluso il lavoro di ricostruzione del villaggio di Saipu
LUGANO
7 ore
Chi conosce l’agente di quartiere, si sente più sicuro
Sono stati presentati stamani i risultati del sondaggio sulla sicurezza. I cittadini più soddisfatti della qualità di vita sono quelli di Castagnola, Carona e Cureggia
LUGANO
8 ore
Lago Ceresio, è allerta piena
Il rischio "marcato" è previsto tra le 11 di oggi e le 18 di lunedì. Anche la Tresa, l'emissario del lago di Lugano, si è alzata
LUGANO
9 ore
«Me la sono cavata con una giacca rotta e qualche "pattone" in faccia»
Parla la vittima dell'aggressione al posteggio di Campo Marzio: «Devo ringraziare la mamma che mi ha aiutato e la polizia cantonale che è stata gentilissima»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile