CANTONE / BERNA
22.09.18 - 20:360

«La libertà si conquista, sciopero femminista!»

Anche il collettivo femminista "Io l’8 ogni giorno" ha preso parte alla manifestazione di Berna per la paritâ salariale e rilancia l'invito a uno sciopero femminista per il 14 giugno prossimo

BERNA - C'era anche una nutrita rappresentativa del collettivo femminista "Io l’8 ogni giorno" alla manifestazione svoltasi oggi a Berna contro le discriminazioni e per la parità salariale. La grande partecipazione – più di 20'000 donne e uomini –  «ha dimostrato la forza e la capacità di mobilitazione di un movimento delle donne
come non si vedeva da diverso tempo in Svizzera». Una premessa verso lo sciopero femminista rivendicato a gran voce - con lo slogan “La libertà si conquista, sciopero femminista!” - da una parte importate del corteo e che è in programma per il 14 giugno 2019.

Uno sciopero «contro le disparità salariali, per una reale condivisione del lavoro domestico e di cura, contro chi vuole farci lavorare un anno di più e mandarci in
pensione a 65 anni, contro le politiche di austerità, contro tutte le forme di violenza nei nostri confronti» che verrà fatto «nelle scuole, negli ospedali, nelle strutture di cura, negli asili, nelle case-anziani, in tutti quei settori tipicamente femminili e sempre svalorizzati», ma anche «nelle nostre case, nelle nostre cucine, nelle camere da letto». 

Insomma, uno sciopero per i diritti delle donne, che «non si limiteranno a chiedere pari opportunità, ma lotteranno per una società solidale e senza discriminazioni,
senza sessismo e senza violenza nei confronti delle donne».

L’8 di ogni mese verrà inoltre organizzato un evento per discutere e riflettere in vista dello sciopero delle donne del 14 giugno 2019. La prossima riunione si terrà mercoledì 26 settembre alle 19.00 al Biblio-Café Tra l’Altro a Lugano, mentre l'8 ottobre alle 19.00 allo Spazio Elle a Locarno avrà luogo una serata di proiezione e dibattito sul tema dello sciopero delle donne.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas 1 anno fa su tio
che bruttissimo termine..femministe, parlare semplicemente di donne no?
F.Netri 1 anno fa su tio
Che significa "Io l'8 ogni giorno"? Queste vogliono ricevere le mimose tutti i giorni????
Tato50 1 anno fa su tio
@F.Netri Le compri di plastica e sei a posto per tutto l'anno ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
Giustissimo reclamare per la parità salariale, ma se si tratta di avere pari diritti, allora accettate anche l'anno in più per andare in AVS.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Superati i cento morti in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore altre 125 persone sono risultate positive al Covid-19. Dodici i nuovi decessi
CANTONE
3 ore
Covid-19, i dubbi delle donne incinte
Intervista ad Andrea Papadia, primario in ginecologia e ostetricia presso l’ospedale Civico di Lugano (EOC)
CANTONE
5 ore
Coronavirus: Ermotti dona 1 milione di franchi per il Ticino
«La situazione è drammatica - sottolinea -. Ognuno dovrebbe almeno chiedersi se possa aiutare».
LUGANO
5 ore
«Ho dovuto rintanarmi in cantina»
Il diario scritto durante la quarantena: una famiglia bellinzonese contagiata, un 72enne intubato alla Carità
CANTONE
12 ore
Se gli anziani fanno gli “gnorri” al supermercato
C'è chi mente sull'età, e chi nega pure il documento. Nei casi più estremi si arriva anche alle minacce
CANTONE
16 ore
Centinaia di controlli, e qualche lamentela
Una settimana di posti di blocco e interventi nelle aziende. La Polizia: «I ticinesi si stanno comportando bene»
BELLINZONA
19 ore
Covid-19, Cassis arriva in Ticino
Il consigliere federale incontrerà domani il Consiglio di Stato
VIDEO
BIASCA
19 ore
Covid-19: il commovente show di Miriam
Un concerto in diretta Facebook, da parte della voce di Doppia Linea e La Nuova Libertà: «Non molliamo»
CANTONE
20 ore
Ultime fermate: «Chiasso e Stabio»
I treni della rete TILO termineranno la loro corsa all'ultima stazione su suolo ticinese
CONFINE
21 ore
Controsenso-mascherina: a peso d'oro in Ticino, gratis oltreconfine
Indossarle non è obbligatorio ma solo – in certi casi – consigliato.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile