CANTONE
20.09.18 - 11:390

Arriva la prima Giornata della lingua dei segni

Con un video la Federazione svizzera dei sordi intende sensibilizzare la popolazione sul tema del riconoscimento

BELLINZONA - Domenica 23 settembre sarà una giornata importante per le persone sorde di tutto il mondo. Si celebrerà infatti per la prima volta la Giornata internazionale della Lingua dei segni. La Federazione svizzera dei sordi coglie l’occasione per ricordare che purtroppo la Svizzera è rimasta uno dei pochi paesi europei a non avere ancora riconosciuto ufficialmente le lingue dei segni nazionali.

In Svizzera le lingue dei segni sono tre: la Lingua dei segni svizzero-tedesca (DSGS, Deutschschweizer Gebärdensprache), la Lingua dei segni francese (LSF- Langue des signes française) e la Lingua italiana dei segni (LIS). Praticate quotidianamente da oltre 10'000 persone non sono riconosciute ufficialmente dalla Confederazione e ciò complica di molto il processo di inclusione delle persone sorde nella società.

La Federazione svizzera dei sordi (SGB-FSS) propone quindi un filmato con il quale intende sensibilizzare la popolazione sul tema del riconoscimento e chiede ai sordi in primis di mobilitarsi per esigere il riconoscimento della loro lingua materna come un diritto.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
36 min
Lavoro da casa negato "per principio"
Fiscalità nel mondo professionale. La denuncia del sindacalista Giorgio Fonio e dello specialista Andrea Martone.
FOTO
AIROLO
3 ore
Incidente sulla Tremola, serie ferite per due confederati
Il 49enne circolava in direzione di Airolo a bordo di un trike, con una passeggera di 52 anni
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Swisscom: il guasto è stato risolto
I servizi di telefonia fissa e mobile sono rimasti indisponibili per oltre 3 ore
CANTONE / OBVALDO
6 ore
99 ticinesi andranno in vacanza (quasi) gratis
Sono stati estratti a sorte i vincitori delle settimane di vacanza a Engelberg. Parecchi i ticinesi.
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Problemi alla rete Swisscom anche in Ticino
Internet, telefonia e tv interrotti per alcuni clienti. Guasti segnalati in tutta la Svizzera
CONFINE
10 ore
Lombardia e Piemonte potrebbero non riaprire il 3 giugno
Muro delle regioni del Sud contro una libertà di movimento senza controlli. L'anticipo aveva stupito anche Berna.
CANTONE
10 ore
Due nuovi casi e nessun decesso
Dall'inizio dell'emergenza i casi positivi registrati nel nostro Cantone si attestano a 3'308. I morti restano 348
LUGANO 
13 ore
Un tampone pagato a caro prezzo
Un infermiere indipendente finisce in quarantena, ma non gli concedono l'indennità
CANTONE
13 ore
Lockdown più “felice” con le videochiamate, ma ora ci vuole «igiene digitale»
L'impiego dello smartphone è aumentato, anche per attività che in precedenza ritenevamo come secondarie
CANTONE
22 ore
«In casa anziani 75enni morti, Marco Solari è stato curato»
Botta e risposta in Gran Consiglio tra Matteo Pronzini e Raffaele De Rosa. Dibattito acceso sui morti in casa anziani.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile