Tio/20minuti
LUGANO
20.09.18 - 06:060
Aggiornamento : 09:39

Il vizio di Thomas dura da mesi?

Si moltiplicano le segnalazioni che riguardano il finto apprendista della Migros. Intanto l'azienda reagisce promettendo un buono da 10 franchi a ogni persona truffata

LUGANO - Chi è, veramente, Thomas, il ragazzo che si presenta come apprendista della Migros e chiede prestiti ai passanti di Lugano, per poi sparire nel nulla? Forse un tipo abituato, da tempo, a vivere di espedienti. «Non ha nulla a che fare con noi», aveva spiegato a Tio/ 20 Minuti Luca Corti, portavoce dell’azienda.

Nel frattempo sono spuntate altre segnalazioni. Emblematica la testimonianza di una signora che, Thomas, l’ha incontrato più volte. La prima a giugno. «Diceva di avere dimenticato il borsellino. E che gli servivano i soldi per il treno». Lo strano personaggio sarebbe stato avvistato anche a Mendrisio.

Migros, intanto, lancia una nuova “sparata” sui social: «Fanthomas toglie, Migros restituisce». «Regaleremo un buono spesa di 10 franchi a ogni truffato che ci invierà i propri dati e la denuncia fatta in polizia», si legge sul profilo Facebook di Migros Ticino. 

10 mesi fa «Attenti a Thomas», il finto apprendista che vi frega i soldi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
20 min

Il PS contro Plein: «Il borioso modaiolo si rassegni, la legge vale anche per lui»

Non sono piaciute ai socialisti le battutine dello stilista tedesco sul mondo del lavoro svizzero: «Si è preso gioco del Ticino»

LUGANO
1 ora

Ordina prodotto per suicidarsi: la famiglia se la prende con le dogane

Nell’era in cui una 17enne grigionese finisce in tribunale per avere acquistato un coltellino “proibito” su Wish, ecco invece cosa riesce a fare un giovane ticinese

SONDAGGIO
CANTONE
4 ore

Col treno per Malpensa, sui bus c'è qualche passeggero in meno

Dallo scorso 9 giugno il collegamento ferroviario dal Ticino non prevede il cambio a Mendrisio. Ma per ora nel trasporto su gomma si osserva solo un leggero calo della richiesta

MINUSIO
6 ore

«Abbiamo visto un corpo galleggiare, ci siamo tuffate»

Sono state due 26enni le prime a soccorrere la donna, ora in ospedale, che ieri sera ha rischiato l'annegamento nel Verbano

FOTO E VIDEO
MINUSIO
14 ore

Rischia di annegare nel Verbano, donna in ospedale

È accaduto attorno alle 21 in via alla Riva. La dinamica dei fatti non è al momento nota

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile