Tipress
Attualità
19.09.18 - 08:580

A scuola a piedi: «Apri bene le orecchie»

Il 21 settembre cortei di bambini, accompagnati dai genitori, cammineranno verso le scuole con palloncini e orecchie di carta

Lanciata dall’ATA in Svizzera romanda e in Ticino, la giornata internazionale a scuola a piedi sarà parte integrante della Settimana europea della mobilità. Il 21 settembre cortei di bambini, accompagnati dai genitori, cammineranno verso le scuole con palloncini e orecchie di carta.

Queste ultime ricordano l’importanza di sentire un possibile pericolo in arrivo. Le linee Pedibus apriranno le danze. In Ticino la giornata a scuola a piedi si svolge in collaborazione con il programma cantonale di mobilità scolastica sostenibile Meglio a Piedi.

Questa azione vuole sensibilizzare gli utenti e gli amministratori locali sulla necessità di assicurare dei percorsi casa-scuola sicuri, incoraggiare i genitori ad adottare una mobilità più attiva e trasmettere ai loro figli il piacere di essere in movimento.

Per ricordare ai bambini e ai loro genitori l’importanza di guardare prima di attraversare la strada, ma anche di sentire il rumore d’un veicolo in avvicinamento, ognuno riceverà in classe un bell’orecchio verde, una creazione di Tom Tirabosco. «Apri bene le orecchie! E quando attraversi la strada togli gli auricolari» : è l’invito che figura sulle orecchie di carta, destinato ai bambini, ma che in realtà riguarda tutti. Il rumore, che può essere un nostro alleato se ci segnala un pericolo, è però anche inquinamento fonico nelle nostre città.

In Svizzera il traffico stradale è la maggior fonte di rumore. «Ridurre l’uso dell’automobile è un modo semplice per diminuire sia l’inquinamento atmosferico sia il rumore. Così migliora la qualità di vita nelle città. L’utilizzo del trasporto pubblico e la condivisione di mezzi di trasporto privati, ma soprattutto la mobilità lenta riducono il numero di veicoli in circolazione e l’impatto ambientale, favorendo la qualità di vita di tutti». È quanto figura anche negli obiettivi del programma cantonale Meglio a Piedi, che collabora alla realizzazione della giornata internazionale a scuola a piedi.


Alcune azioni in programma

In Ticino in varie sedi scolastiche sono previsti eventi in favore della mobilità lenta che coinvolgeranno le comunità locali. Per esempio, a Riva San Vitale oltre 100 scolari e i loro nonni prenderanno parte a un’animazione intergenerazionale.

Un Pedibus intergenerazionale circolerà anche a Gland, nel Canton Vaud. A Friborgo spunterà un prato sull’asfalto davanti al quotidiano La Liberté e nel cortile scolastico, invitando a recarsi a scuola a piedi e, per l’occasione, persino a piedi nudi nell’erba. A Conthey, in Vallese, 320 scolari attraverseranno la strada cantonale accompagnati da trampolieri e anche nel Giura, a Courtételle, i bambini dell’asilo saranno accompagnati dai loro fratelli più grandi, da genitori e nonni nel percorso

fra la stazione e la scuola primaria. A Ginevra ci saranno animazioni a Aïre e a Troinex, dove ai bambini delle linee Pedibus sarà offerta una piccola colazione. A Corsier e ad Avully ci saranno dei clown che distribuiranno cornetti ai giovani marciatori.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Novazzano
4 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
6 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
18 ore
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
18 ore
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
21 ore
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
21 ore
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
VERZASCA
22 ore
Verzasca: si cercano idee per lo stemma comunale
Il Municipio ha deciso di pubblicare un bando di concorso aperto a tutti i ticinesi.
CANTONE
23 ore
La libertà può essere a un tiro di "sputo"
L'iniziativa parlamentare urgente dell'UDC spiegata da Massimo Suter e Paolo Pamini
BELLINZONA
1 gior
Brenno Martignoni Polti prende in mano l'UDC di Bellinzona
L'ex sindaco della Capitale succede al dimissionario Simone Orlandi, travolto dallo scandalo delle targhe.
CANTONE
1 gior
Altri 22 contagi e nessun decesso in Ticino
Salgono a nove i pazienti ricoverati in ospedale. Uno si trova nel reparto di cure intense.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile