Ti-Press
CANTONE
09.09.18 - 11:220
Aggiornamento : 13:03

"Io l’8 ogni giorno", una cavalcata fino allo sciopero del 14 giugno

Sono stati programmati molti incontri per affrontare diverse tematiche legate alla discriminazione e alla violenza di genere

BELLINZONA - Il collettivo "Io l’8 ogni giorno" si è riunito sabato a Bellinzona per discutere, riflettere insieme e organizzarsi in vista dello sciopero delle donne in tutta la Svizzera del 14 giugno 2019. Più di 60 persone hanno risposto presente. L'obiettivo, da qui alla primavera prossima, è di coinvolgere il maggior numero di donne e associazioni.

«Questo incontro - hanno spiegato le organizzatrici - è stato l’opportunità per affrontare alcune tematiche che ancora oggi riguardano la nostra vita di donne: il lavoro salariato e riproduttivo, la violenza, l’immigrazione, gli stereotipi e il sessismo e la partecipazione alla vita politica. Un’occasione per ribadire che malgrado l’approvazione, 37 anni fa, di un articolo costituzionale sull’uguaglianza e l’entrata in vigore, 22 anni fa, di una legge sulla parità dei sessi, la nostra situazione non è migliorata».

Il collettivo aderendo alla giornata del 14 giugno vuole organizzare uno sciopero globale: sul luogo di lavoro e a casa. «Un momento al quale ognuna di noi potrà partecipare secondo le sue possibilità: fermarsi un momento o per tutto il giorno, far disordine invece che ordine, occupare lo spazio pubblico di giorno e di notte».

Per organizzare questo appuntamento sono stati programmati diversi incontri. «Invitiamo tutte le donne a partecipare numerose sabato 22 settembre a Berna alla manifestazione nazionale contro le discriminazioni e per la parità salariale e di partecipare alle nostre riunioni».

Gli incontri in programma:

26 settembre 2018: Incontro per la programmazione delle tematiche: ore 19.00 al Biblio-Café Tra l’Altro a Lugano.

8 ottobre 2018: lo sciopero delle donne tra storia e attualità

8 novembre 2018: lavoro retribuito e non retribuito delle donne

8 dicembre 2018: le donne nello spazio pubblico

8 gennaio 2019: le tante forme della violenza alle donne

8 febbraio 2019: migrazione, razzismo e sessismo

Ti-Press
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Ma , stanno preparando uno sciopero per giugno dell'anno prossimo???... ewwiva la spontaneità... :-)))))
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore

«Un risultato storico, un terremoto politico»

La scelta di proporre una lista comune ha pagato, eccome. Verdi e Sinistra alternativa sono al settimo cielo per la conquista di un seggio al Nazionale

FOTO
CANTONE / SVIZZERA
7 ore

Esultano sinistra, UDC e PPD, piange la Lega

Greta Gysin prenderà il posto di Roberta Pantani al Nazionale. La coalizione di centro salva i suoi quattro deputati. Lombardi il più votato per gli Stati. Ottima votazione per Chiesa

CANTONE
7 ore

«La sconfitta? L’avevo messa in conto»

La leghista Roberta Pantani fuori dal Nazionale. La reazione

COLLINA D'ORO / MUZZANO
8 ore

Collina D'Oro e Muzzano dicono no alla fusione

I cittadini di entrambi i Comuni si sono opposti, seppure in maniera risicata, alla fusione. Un no che segna l'abbandono definitivo del progetto

CANTONE
11 ore

Gysin a chi ruberà la poltrona?

La coalizione Verdi-Sinistra alternativa è pronta a strappare un posto al Ppd o alla Lega. Testa a testa per il seggio

CANTONE / SVIZZERA
13 ore

Greta Gysin va a Berna e prende il posto di Roberta Pantani

Lo scrutinio è ormai concluso. L'ondata verde è arrivata anche in Ticino. Piange la Lega, sorride il PPD che salva il suo secondo seggio. Lombardi il più votato per gli Stati

LOCARNO
16 ore

«Non toglieteci quel treno»

È l’appello di diversi locarnesi, studenti ma non solo, affinché la corsa supplementare della domenica pomeriggio diretta a Zurigo venga mantenuta

CANTONE / SVIZZERA
17 ore

Tutti alle urne, c'è tempo fino a mezzogiorno per votare

Alta l'attenzione sull'eventualità di "un'onda verde", ma anche sulla rappresentanza delle donne in Parlamento

AGNO
1 gior

Fiamme da una canna fumaria, due intossicati

Due anziani sono stati visitati dai soccorritori della Croce Verde di Lugano a causa del denso fumo che ha invaso un'abitazione di contrada San Marco

FOTO
MENDRISIO
1 gior

«La mia esperienza shock: ecco dove mi hanno curato»

Disavventura sanitaria per un giovane ticinese in Sicilia. Durante una vacanza, il ragazzo è stato vittima di una banale lussazione alla spalla. E poi…

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile