Ti-Press
CANTONE
09.09.18 - 11:220
Aggiornamento : 13:03

"Io l’8 ogni giorno", una cavalcata fino allo sciopero del 14 giugno

Sono stati programmati molti incontri per affrontare diverse tematiche legate alla discriminazione e alla violenza di genere

BELLINZONA - Il collettivo "Io l’8 ogni giorno" si è riunito sabato a Bellinzona per discutere, riflettere insieme e organizzarsi in vista dello sciopero delle donne in tutta la Svizzera del 14 giugno 2019. Più di 60 persone hanno risposto presente. L'obiettivo, da qui alla primavera prossima, è di coinvolgere il maggior numero di donne e associazioni.

«Questo incontro - hanno spiegato le organizzatrici - è stato l’opportunità per affrontare alcune tematiche che ancora oggi riguardano la nostra vita di donne: il lavoro salariato e riproduttivo, la violenza, l’immigrazione, gli stereotipi e il sessismo e la partecipazione alla vita politica. Un’occasione per ribadire che malgrado l’approvazione, 37 anni fa, di un articolo costituzionale sull’uguaglianza e l’entrata in vigore, 22 anni fa, di una legge sulla parità dei sessi, la nostra situazione non è migliorata».

Il collettivo aderendo alla giornata del 14 giugno vuole organizzare uno sciopero globale: sul luogo di lavoro e a casa. «Un momento al quale ognuna di noi potrà partecipare secondo le sue possibilità: fermarsi un momento o per tutto il giorno, far disordine invece che ordine, occupare lo spazio pubblico di giorno e di notte».

Per organizzare questo appuntamento sono stati programmati diversi incontri. «Invitiamo tutte le donne a partecipare numerose sabato 22 settembre a Berna alla manifestazione nazionale contro le discriminazioni e per la parità salariale e di partecipare alle nostre riunioni».

Gli incontri in programma:

26 settembre 2018: Incontro per la programmazione delle tematiche: ore 19.00 al Biblio-Café Tra l’Altro a Lugano.

8 ottobre 2018: lo sciopero delle donne tra storia e attualità

8 novembre 2018: lavoro retribuito e non retribuito delle donne

8 dicembre 2018: le donne nello spazio pubblico

8 gennaio 2019: le tante forme della violenza alle donne

8 febbraio 2019: migrazione, razzismo e sessismo

Ti-Press
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lo spiaggiato 2 anni fa su tio
Ma , stanno preparando uno sciopero per giugno dell'anno prossimo???... ewwiva la spontaneità... :-)))))
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Test a tappeto al Liceo di Lugano 2
Negli scorsi giorni presso l'istituto di Savosa sono stati riscontrati otto casi di coronavirus
CANTONE
5 ore
«Ci stiamo lamentando di un Paese che ci ha dato due vaccini efficaci»
Svizzera lenta e debole? La strategia rossocrociata analizzata da Alessandro Diana, infettivologo e vaccinologo.
LUGANO
6 ore
«Denunciate chi avvelena i cani!»
L'invito è del Municipio e del sindaco Borradori ai suoi cittadini. Anche ai 151 che hanno firmato la raccomandata
LUGANO
6 ore
Aeroporto, il Municipio ha scelto con chi prendere il volo
Licenziato il messaggio per l'autorizzazione a intavolare trattative con Amici dell'aeroporto e Marending-Artioli
CANTONE
7 ore
Un vero flop l’idea dei ristoranti trasformati in mense
Massimo Suter, presidente di GastroTicino: «In Ticino manca la massa critica»
CANTONE
8 ore
Si cerca Miguel Rozalen Jover
Residente a Chiasso, ha fatto perdere le sue tracce dal 10 di febbraio.
FOTO
BELLINZONA
9 ore
Luce verde al semi-svincolo di Via Tatti
Il Consiglio di Stato ha comunicato la crescita in giudicato della parte cantonale del progetto.
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
I ticinesi si fanno scartare
L'idoneità al servizio è del 68,5%. Tra i cantoni, il Ticino viene dopo solo Vallese, Neuchâtel e Glarona
CANTONE
12 ore
I nuovi positivi sono 50, ma c'è una vittima
Viene segnalata una nuova classe in quarantena, per la precisione presso la Scuola media di Viganello.
VIDEO
CANTONE
12 ore
La sfida dei musei: «La gente ha bisogno di cultura»
Coi recenti allentamenti delle restrizioni, i musei hanno riaperto i battenti. È ripartita anche la Da Vinci Experience
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile