BREAKING NEWS
Coronavirus, 219 decessi e 2'714 contagi (8 nuove vittime e 55 nuovi casi)
Tipress
Losone
19.07.18 - 12:220

Il Municipio striglia le FART: «Troppi rumori molesti cambiate subito il piano dei lavori!»

Con una dura lettera all'azienda locarnese di trasporto, il Comune chiede un cambio di programma per i lavori notturni sulla linea della Centovallina e si scusa con gli abitanti

LOSONE - È una lettera dei toni insolitamente duri, segno probabilmente che la misura è colma. Una missiva che il Municipio ha spedito oggi alla direzione delle FART, le ferrovie-autolinee di Locarno, per lamentarsi dei lavori notturni sulla linea della Centovallina. Il Municipio, si legge in un passaggio segnato in grassetto, «vi chiede di voler attuare con effetto immediato un diverso programma dei lavori in modo tale da evitare il più possibile i rumori molesti, ad esempio programmando i lavori fino al massimo alle 23 e introducendo dei bus navetta serali da Ponte Brolla a Solduno».

Ma la strigliata, dai toni inusuali quando a scriversi sono due enti pubblici, non si limita alle richiesta di un cambio immediato di programma. Il Municipio di Losone lamenta anche la mancata comunicazione da parte delle FART: «Malgrado i nostri solleciti, non avete ritenuto necessario informare capillarmente la popolazione della sponda destra del fiume Maggia, in particolare i residenti della zona Campagne di Losone; ciò, data la situazione creatasi, suscita molta perplessità». Sarebbero state infatti numerose le proteste che negli ultimi giorni sono giunte al Comune che si scusa allora lui pubblicamente per gli inconvenienti causati da lavori che si protrarranno fino a fine agosto 2018 sul tratto Solduno - Ponte Brolla ed in seguito fino al 2023 sulla tratta fino a Camedo. L’auspicio del Municipio è «che in futuro le FART abbiano a dimostrare maggiore rispetto per la popolazione del proprio territorio».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Coronavirus, 219 decessi e 2'714 contagi
Nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuove vittime e un aumento di 55 casi positivi
CANTONE
1 ora
Shopping, lavoro e... aperitivi: ora passa tutto dallo smartphone
Un sondaggio intende comprendere l'impatto della tecnologia sulla nostra vita durante l'emergenza Covid-19
CANTONE
2 ore
Vaccino per il coronavirus, la Svizzera accelera (se serio)
Introduzione prioritaria per un prodotto approvato da un'agenzia di alta qualità.
CANTONE/SVIZZERA
4 ore
Covid-19, in Ticino "solo" 150 multe
Siamo il cantone più colpito, e la popolazione riga dritto. A livello federale oltre 2000 sanzioni
CANTONE
4 ore
Dopo il Covid-19, saremo tutti più poveri?
L’economista Sergio Rossi: «Diversi imprenditori non riescono più a pagare i propri fornitori. È un effetto a catena»
CANTONE
5 ore
Famiglie in difficoltà: «L'assegno non arriva»
Il grido d'aiuto di alcune famiglie bisognose. Lo Ias: non risultano ritardi. Dove sta l'inghippo?
MENDRISIO
15 ore
«Gli anziani? Mai così soli»
L'esperienza di un'assistente di cura: «All'inizio trattata da appestata. Ora si fidano di nuovo»
CANTONE
17 ore
Non è consigliato, ma gli over 65 potranno fare la spesa
Il Governo elimina l'esplicito divieto. E riserva per gli anziani la fascia oraria mattutina fino alle 10.00 nei negozi.
CANTONE
18 ore
«Prematuro parlare di riapertura»
Il sindacato punta il dito contro il mondo economico reo di esercitare «pressioni incomprensibili»
LUGANO
22 ore
L'appello al governo: «Bloccate tutto fino al 4 maggio»
La richiesta al Consiglio di Stato di ottanta medici, sindaci e deputati. «Momento cruciale, un ultimo sforzo».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile