Da sinistra Marco Ambrosini amministratore unico, Roberto Salmoiraghi sindaco di Campione d’Italia e Olmo Romeo presidente di Federgioco
CAMPIONE D’ITALIA
11.07.18 - 10:200

Federgioco si schiera con l’enclave

L’associazione mantello si è riunita straordinariamente ieri su invito dell’amministratore della casa da gioco Marco Ambrosini e del sindaco Roberto Salmoiraghi

CAMPIONE D’ITALIA - Federgioco si schiera al fianco di Campione d’Italia. L’associazione mantello delle quattro case da gioco italiane ha riunito ieri nell’enclave il proprio Consiglio direttivo per «mostrare un segno di vicinanza e solidarietà» al Casinò, alla proprietà e ai lavoratori.

Il Casinò di Campione «è determinante per il territorio nel quale si trova», ha evidenziato Olmo Romeo, presidente dell’associazione, che ha inoltre confermato come questa intenda farsi «parte attiva a Roma rappresentando questa peculiarità in sede governativa». Una decisione motivata dalla «volontà di riscatto», mostrata nel corso del vertice dall’amministratore della casa da gioco Marco Ambrosini e dal sindaco Roberto Salmoiraghi.

Volontà, ha precisato Romeo, «non certo facilitata dalla pubblicità negativa che circonda il Casinò». Il comune, lo ricordiamo, è infatti ufficialmente in dissesto. «Tuttavia - ha concluso il presidente di Federgioco - conoscendo professionalità e capacità della squadra che affianca l'Amministratore unico, c’è ragione di auspicare una felice conclusione della vicenda così da restituire stabilità, sicurezza e prosperità a Campione d’Italia».

1 mese fa Comune in dissesto, ma «il Casinò non chiude»
1 mese fa Il Comune è ufficialmente in dissesto
1 mese fa Campione, il Comune dichiara il dissesto e si attende il commissario
6 mesi fa «Siamo diventati poveri. Ora lacrime e sangue»
Commenti
 
Tags
campione
federgioco
gioco
amministratore
campione italia
italia
enclave
associazione
casinò
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report