Mirko e Heiko
+ 43
CANTONE / RUSSIA 2018
28.06.18 - 16:000
Aggiornamento : 21:15

Da Gordevio alla Russia: «Vi raccontiamo il nostro Mondiale»

Mirko e Heiko sono tra i ticinesi che hanno deciso di prendere l’aereo per seguire la Nazionale. 250 franchi il biglietto per la partita. Ma anche le città regalano emozioni

NIZHNY NOVGOROD (Russia) - La qualificazione agli ottavi della Nazionale svizzera ha regalato soddisfazione ai tanti tifosi in patria che hanno seguito la partita di ieri sera con il Costa Rica davanti a schermi più o meno grandi. Grande festa, ovviamente, anche per chi ha deciso di regalarsi una vacanza “speciale” seguendo fisicamente la Nati.

Tra questi ci sono Mirko e Heiko, due ticinesi di Gordevio partiti alla volta della Russia per sostenere la squadra del cuore. «Abbiamo organizzato tutto in dicembre - ci spiega Mirko - non appena è avvenuto il sorteggio dei gironi». L’itinerario dei due ticinesi è stato studiato nel dettaglio: quattro giorni a San Pietroburgo, due a Mosca e cinque a Nizhny. Una vacanza di undici giorni per vivere le emozioni di un campionato mondiale di calcio e visitare un po’ di Russia.

«A San Pietroburgo abbiamo assistito alla stupenda cerimonia dell’inizio dell’estate, che vede l’arrivo sul fiume Neva di un veliero rosso salutato dai fuochi d’artificio» (vedi gallery, ndr.). Mirko e Heiko passano le giornate alla scoperta delle città russe e dei loro musei, mentre la sera è dedicata al calcio: «Guardiamo le partite nella fan zone e festeggiamo con la gente locale».

È stato ieri sera il fulcro del viaggio dei due ticinesi, che hanno speso 250 franchi per il biglietto dell’incontro tra Svizzera e Costa Rica, acquistato per tramite di un’agenzia di Lugano: «Vivere la partita allo stadio è stato davvero emozionante. È la nostra prima esperienza a un mondiale di calcio e il tifo era davvero coinvolgente». Mirko e Heiko hanno incontrato anche un altro gruppo di tifosi ticinesi composto da una quindicina di persone. «È difficile quantificare i fan rossocrociati allo stadio, ma penso fossero circa un migliaio».

L’avventura dei due ticinesi di Gordevio in Russia si chiuderà sabato, nella speranza che quella della Nazionale invece prosegua più a lungo. «Un’ultima curiosità - ci rivela Mirko -. Quest’anno dopo avere assistito alle Olimpiadi di Pyeongchang e alla finale dei Mondiali di hockey sul ghiaccio in Danimarca, questo è il terzo appuntamento sportivo che ci regala straordinarie e magiche emozioni».

Nella gallery le foto dei tifosi ticinesi allo stadio e per le strade russe.

Mirko e Heiko
Guarda tutte le 49 immagini
1 anno fa Dal Ticino in Russia per tifare la Nazionale
Commenti
 
albertolupo 11 mesi fa su tio
Ma perché non usano un social come fanno tutti per raccontare i fatti loro?
Zazà Roby 11 mesi fa su fb
Ah...bravi!????????????
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / ARGENTINA
6 ore

Blackout in Argentina, ma non a... Ticino

L'interruzione di corrente nazionale non ha toccato la comunità nella provincia di Córdoba, villaggio fondato da due svizzeri nel 1911

BELLINZONA / BIASCA
12 ore

Rissa sul treno e volano bottiglie: «Abbiamo avuto paura»

La polizia conferma il ferimento di una persona sul treno tra Bellinzona e Biasca. Le indagini sono in corso per far luce sull'accaduto

CANTONE
13 ore

Addio ad Antonio Snider

L’avvocato locarnese è stato stroncato nella notte da un male incurabile. Aveva 96 anni

CANTONE
14 ore

Finanze cantonali in nero, il preconsuntivo fa ben sperare

Dal Consuntivo 2019 potrebbe risultare un avanzo di 73.3 milioni di franchi. Incidono (anche) i 9.6 milioni di franchi di restituzione da parte di AutoPostale

SANT'ANTONINO
17 ore

Doppio tentativo di furto a un bancomat, in manette un 35enne

L'uomo, che per due volte non è riuscito nel suo intento, si era dato alla fuga ma è stato arrestato dalla Polizia cantonale. Ancora latitanti i suoi complici

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report