Mirko e Heiko
+ 45
CANTONE / RUSSIA 2018
28.06.18 - 16:000
Aggiornamento : 21:15

Da Gordevio alla Russia: «Vi raccontiamo il nostro Mondiale»

Mirko e Heiko sono tra i ticinesi che hanno deciso di prendere l’aereo per seguire la Nazionale. 250 franchi il biglietto per la partita. Ma anche le città regalano emozioni

NIZHNY NOVGOROD (Russia) - La qualificazione agli ottavi della Nazionale svizzera ha regalato soddisfazione ai tanti tifosi in patria che hanno seguito la partita di ieri sera con il Costa Rica davanti a schermi più o meno grandi. Grande festa, ovviamente, anche per chi ha deciso di regalarsi una vacanza “speciale” seguendo fisicamente la Nati.

Tra questi ci sono Mirko e Heiko, due ticinesi di Gordevio partiti alla volta della Russia per sostenere la squadra del cuore. «Abbiamo organizzato tutto in dicembre - ci spiega Mirko - non appena è avvenuto il sorteggio dei gironi». L’itinerario dei due ticinesi è stato studiato nel dettaglio: quattro giorni a San Pietroburgo, due a Mosca e cinque a Nizhny. Una vacanza di undici giorni per vivere le emozioni di un campionato mondiale di calcio e visitare un po’ di Russia.

«A San Pietroburgo abbiamo assistito alla stupenda cerimonia dell’inizio dell’estate, che vede l’arrivo sul fiume Neva di un veliero rosso salutato dai fuochi d’artificio» (vedi gallery, ndr.). Mirko e Heiko passano le giornate alla scoperta delle città russe e dei loro musei, mentre la sera è dedicata al calcio: «Guardiamo le partite nella fan zone e festeggiamo con la gente locale».

È stato ieri sera il fulcro del viaggio dei due ticinesi, che hanno speso 250 franchi per il biglietto dell’incontro tra Svizzera e Costa Rica, acquistato per tramite di un’agenzia di Lugano: «Vivere la partita allo stadio è stato davvero emozionante. È la nostra prima esperienza a un mondiale di calcio e il tifo era davvero coinvolgente». Mirko e Heiko hanno incontrato anche un altro gruppo di tifosi ticinesi composto da una quindicina di persone. «È difficile quantificare i fan rossocrociati allo stadio, ma penso fossero circa un migliaio».

L’avventura dei due ticinesi di Gordevio in Russia si chiuderà sabato, nella speranza che quella della Nazionale invece prosegua più a lungo. «Un’ultima curiosità - ci rivela Mirko -. Quest’anno dopo avere assistito alle Olimpiadi di Pyeongchang e alla finale dei Mondiali di hockey sul ghiaccio in Danimarca, questo è il terzo appuntamento sportivo che ci regala straordinarie e magiche emozioni».

Nella gallery le foto dei tifosi ticinesi allo stadio e per le strade russe.

Mirko e Heiko
Guarda tutte le 49 immagini
1 anno fa Dal Ticino in Russia per tifare la Nazionale
Commenti
 
albertolupo 1 anno fa su tio
Ma perché non usano un social come fanno tutti per raccontare i fatti loro?
Zazà Roby 1 anno fa su fb
Ah...bravi!????????????
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LOCARNO
52 min

Un'auto ed un quad si scontrano nella rotonda dell'aeroporto, un ferito

L'incidente è avvenuto questa mattina attorno alle 11.00. Sul posto i soccorritori del Salva e la polizia

LUGANO
3 ore

La manifestazione dei molinari si è svolta «in maniera prevalentemente pacifica»

Lo comunica oggi la polizia. Al corteo hanno partecipato circa 400 persone

LUGANO
5 ore

Porte aperte all'aeroporto, tutti col naso all'insù

Tante le famiglie e i bambini presenti, che hanno potuto ammirare la torre di controllo e le esibizioni in cielo

FOTO E VIDEO
LUGANO
20 ore

Fumogeni e insulti sotto lo stabile della Lega e contro la Polizia

Nonostante la manifestazione dei molinari si sia svolta sostanzialmente in modo pacifico, non sono mancati momenti più concitati

FOTO
CHIASSO
22 ore

Incidente di caccia: parte un colpo, muore un 50enne

Inutile l'intervento dei soccorritori del SAM e della Rega. L'uomo è morto sul posto a causa delle ferite riportate

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile