LUGANO
19.06.18 - 09:350

Dal Cardiocentro all'USI

Il dottore Stefanos Demrtzis, primario di cardiochirurgia, è stato nominato Professore titolare alla facoltà di Scienze Biomediche

LUGANO - Dal Cardiocentro all'USI. Il dottore Stefanos Demrtzis, primario di cardiochirurgia, è stato nominato Professore titolare alla facoltà di Scienze Biomediche all'Università di Lugano. 

La sua nomina, lui che è già stato Professore associato all'Università di Berna, è stata deliberata dal Consiglio dei Professori della facoltà di Scienze biomediche, presieduta dal decano di facoltà Mario Bianchetti e ufficializzata successivamente dal Consiglio dell’USI.

Il Cardiocentro accoglie con «grande soddisfazione e orgoglio» una nomina che riconosce, insieme alle indiscusse qualità professionali del Professor Demertzis – il cui lavoro gode di vasto prestigio presso la comunità scientifica internazionale –, anche «i meriti e il ruolo dell’istituto» fondato dal Professor Moccetti. «Con questa nomina - sottolinea l'istituto - sale infatti a tre il numero dei professori del
Cardiocentro chiamati all’insegnamento accademico presso la nascente facoltà di biomedicina dell’USI».

«La sempre più stretta collaborazione tra Cardiocentro e Università della Svizzera italiana, ora estesa all’ambito cardiochirurgico, offre una cornice accademica e un solido inquadramento istituzionale allo sviluppo di importanti progetti scientifici e percorsi formativi», conclude l'istituto.

Il curriculum di Demrtzis - Cittadino greco e svizzero, Stefanos Demertzis è nato a Atene nel 1963 e ha ottenuto la laurea in Medicina a Kiel (Germania) nel 1987, completando quindi la sua formazione in chirurgia generale, toracica e cardiovascolare presso l’Hannover Medical School. Nel 2000 ottiene il titolo di PD (Privatdozent) alla Universität des Saarlandes (Germania) con un lavoro premiato con il Köhler Prize dalla Società tedesca di chirurgia toracica e cardiovascolare. Approdato al Cardiocentro Ticino nel 1999, il Prof. Demertzis ha costantemente affiancato all’impegno clinico in Ticino un’intensa attività clinica e accademica all’Università di Berna, che nel 2011 lo ha nominato Professore associato. Nel 2017 ha completato la formazione di un anno in ricerca clinica presso la Harvard Medical School (Global Clinical Research Scholar Training). Nella pratica clinica, il Prof. Demertzis ha sviluppato particolari competenze nella chirurgia mini-invasiva (soprattutto sulle valvole mitralica e aortica e nel bypass aortocoronarico), e nel continuo adeguamento della qualità nella presa a carico del paziente cardiochirurgico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SVIZZERA
3 ore
Ripartono le funivie, ma sono gli zoo a fare il boom di visitatori nel primo giorno di riapertura
Una lunga fila si è formata davanti allo Zoo di Zurigo questa mattina, in attesa dell'entrata.
BELLINZONA
5 ore
«No al razzismo», si manifesta anche a Bellinzona
Tanti gli slogan scanditi e raffigurati sui cartelloni branditi dai manifestanti
FOTOGALLERY
LUGANO
7 ore
Dopo il lockdown, la lordura
Una "epidemia" di littering alla Foce del Cassarate e sul Brè. Le foto vergognose. La Città: «Problema in aumento»
CANTONE
9 ore
«Ora incrociamo le dita»
I campeggi hanno riaperto i battenti, oggi. L'associazione di categoria: «La stagione si può ancora salvare»
CONFINE
9 ore
Niente gite in Italia, le dogane restano vuote
Nonostante la riapertura della frontiera, i ticinesi sembrano ancora restii dal recarsi in Italia
MURALTO
13 ore
Aggredito sul lungolago, notte in ospedale
La vittima, un 35enne della regione, è stata picchiata da un ragazzo più giovane. Per futili motivi.
CANTONE
15 ore
«Quest'estate troppi giovani a casa»
I Giovani UDC ticinesi sono preoccupati per la disoccupazione under 25. E chiedono misure urgenti
CANTONE
1 gior
Garzoni: «Sì a piscine, fiumi e laghi. E dimagriamo»
Il direttore della clinica Moncucco sulle dichiarazioni di Zangrillo: «Non è certo che il virus sia mutato».
CANTONE
1 gior
L'ex infermiere dell'OBV è stato ritrovato morto
Il 45enne era scomparso lo scorso 30 maggio da Balerna. La sua automobile era stata rinvenuta ieri a Buseno.
CANTONE
1 gior
Al via su Piazzaticino.ch la seconda serata di Poestate
Il festival letterario luganese ritorna questa sera alle 18.00 con la sua edizione 100% online
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile