LUGANO
17.06.18 - 12:320

Il Cardiocentro risponde al Governo: «Vogliamo l’autonomia finanziaria»

Con una lettera di sei pagine l’Ospedale del cuore ha respinto la proposta del Consiglio di Stato

 

LUGANO - Con una lunga lettera il Cardiocentro ha risposto al Consiglio di Stato e alla sua proposta di una fase di transizione di cinque anni al termine dei quali “l’Ospedale del cuore” dovrebbe essere inglobato all’interno dell’Ente Ospedaliero cantonale. Il Governo, nel farsi mediatore in questa difficile e delicata fase, ha garantito al Cardiocentro un’autonomia clinica, gestionale e amministrativa. Ma non finanziaria. Ed è proprio la parte finanziaria  il nodo della discordia.

Nella lettera, i cui contenuti sono stati rivelati dal domenicale Il Caffè e pubblicati per intero sul sito del settimanale, il Cordiocentro ha ribadito un concetto preciso. Che è il seguente: riferendosi al rapporto del Gruppo Tecnico che aveva trovato “unanime consenso” e che secondo il quale La Fondazione Cardiocentro Ticino avrebbe dovuto continuare ad esercitare all’interno di un istituto indipendente sia dal profilo clinico che da quello amministrativo, viene ribadito ancora una volta che l’autonomia deve essere anche finanziaria. Si legge nella lettera: «Istituto indipendente, sia dal profilo clinico che da quello amministrativo, significa Istituto indipendente dal profilo gestionale e non, evidentemente, subordinato alla Direzione di un altro ente. E, un’indipendenza gestionale non può astrarre da un’indipendenza finanziaria; da qui la nostra proposta di un business plan rinnovabile ogni cinque anni».

Inoltre nella lettera si chiede anche che al personale «siano garantite e assicurate le stesse condizioni di impiego (salario, mansioni, luogo di lavoro, orari, congedi, vacanze, ecc..) e questo non solamente durante un periodo di cinque anni, ma per una durata indeterminata e senza limiti di tempo».

Infine vengono elencati i vantaggi di una gestione autonoma e indipendente, vantaggi che sono riassumibili in “velocità e tempi rapidi per quanto riguarda l’innovazione, la creazione di spin-off e iniziative complementari, la partecipazione a progetti di ricerca che consentono di dotarsi in anteprima di nuove tecniche e terapie sperimentali, la rapidità e versatilità decisionale”.

Dossier: Cardiocentro, 25 anni di polemiche

TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 ora
Toh, in Viale Franscini sono spuntate delle balene
È il murale realizzato sulla parete di un palazzo dal collettivo Nevercrew
CANTONE
1 ora
No del Governo alla mascherina: «È una decisione politica»
Il dottor Garzoni si dice convinto che il Consiglio di Stato sarà disposto a introdurre l'obbligo se i numeri saliranno.
CANTONE
3 ore
San Giorgio: svelato il mistero del rettile col supercollo
I ricercatori hanno stabilito che si trattava di un animale acquatico, ma non era un nuotatore efficiente
CANTONE
6 ore
No all'obbligo d'indossare la mascherina negli spazi chiusi
Norman Gobbi: «Non sarebbe stata una misura proporzionata visti i pochi casi che ci sono in Ticino»
CANTONE / ITALIA
6 ore
Riciclava soldi per il boss a Lugano
Sequestrati tre milioni di euro a un’avvocatessa di Milano legata al camorrista Vincenzo Guida.
CANTONE / SVIZZERA
9 ore
Tra ritardi e Covid, festeggiamenti ridotti per la galleria del Ceneri
Venerdì 4 settembre l'inaugurazione ufficiale. Inizialmente erano previsti 650 ospiti, ma non sarà così
CANTONE
11 ore
Un nuovo caso di Covid-19 in Ticino, anche un ricovero in più
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'446. Il numero di decessi resta fermo a 350.
BLENIO
15 ore
«Rilanceremo il cioccolato della Cima Norma»
Gastronomia e cultura. Ecco l’affascinante progetto di Abouzar Rahmani, 39 anni, imprenditore di Morcote.
CANTONE
15 ore
«Annunciarsi in ritardo è da furbi»
La hotline per chi rientra da paesi a rischio Covid lavora a pieno ritmo. Ma non mancano i problemi
BEDRETTO
21 ore
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile