TiPress
MORBIO INFERIORE
01.06.18 - 11:310

Sussidio di 161'000 franchi per la chiesa di San Giorgio

Il Consiglio di Stato ha stanziato l'importante somma per i lavori di restauro che coinvolgeranno il campanile e i prospetti esterni

MORBIO INFERIORE - Il Consiglio di Stato ha stanziato un importante sussidio cantonale (CHF 161'000.00) a favore della Parrocchia di Morbio Inferiore per urgenti lavori di restauro della chiesa di San Giorgio, bene culturale tutelato a livello cantonale dal 1911. «Il Governo conferma così il suo sostegno alla conservazione e alla valorizzazione dei beni culturali d’interesse cantonale».

L’antica chiesa parrocchiale di San Giorgio a Morbio Inferiore ha origini altomedievali (VII-VIII secolo) ed è documentata dal 1504. L’edificio attuale risale all’inizio del XIV secolo, mentre l’alto campanile cuspidato è eretto nel XV secolo. L’apparato decorativo interno spazia dal XVI al XVIII secolo. Di particolare interesse sono gli affreschi manieristi del coro e quelli più tardi raffiguranti le stazioni della Via crucis, opera di Francesco Antonio Silva (1761).

Lo scorso anno il cornicione del campanile aveva mostrato delle precarietà a livello conservativo e si era perciò provveduto immediatamente alla messa in sicurezza del manufatto con la posa di reti leggere di contenimento sul perimetro del cordolo superiore della cella campanaria. Di seguito sono state eseguite una serie d’indagini supplementari sul monumento che hanno portato alla messa a punto di un intervento di restauro che coinvolgerà il campanile (consolidamento strutturale) e i prospetti esterni (sistemazione e restauro degli intonaci degradati).

I lavori vedranno impegnati diversi operatori del ramo (architetti, ingegneri, restauratori, pittori decoratori e artigiani) e saranno eseguiti sotto la vigilanza dell'Ufficio cantonale dei beni culturali del Dipartimento del territorio e della relativa Commissione. Tenuto conto dell’urgenza dell’intervento, la conclusione dei lavori è prevista ancora entro il corrente anno.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Bello vedere che il governo ticinese investe nel mantenimento di edifici facenti parte della nostra cultura.
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 min
Lockdown più “felice” con le videochiamate, ma ora ci vuole «igiene digitale»
L'impiego dello smartphone è aumentato, anche per attività che in precedenza ritenevamo come secondarie
CANTONE
8 ore
«In casa anziani 75enni morti, Marco Solari è stato curato»
Botta e risposta in Gran Consiglio tra Matteo Pronzini e Raffaele De Rosa. Dibattito acceso sui morti in casa anziani.
LUGANO/MARTIGNY
11 ore
La pelle come ingrediente indigesto
Un cuoco ticinese si vede rifiutata la candidatura per non indisporre un altro dipendente che non sopporta gli arabi
SVIZZERA
12 ore
Ferie elvetiche per gli Svizzeri, soprattutto per i ticinesi
E resta la speranza nella riapertura delle frontiere: in molti vorrebbero passare le vacanze in Italia
CANTONE
16 ore
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
16 ore
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
CANTONE
18 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
20 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
21 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
22 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile