CANTONE
18.05.18 - 16:110

Un corso per i Comuni sulla mobilità elettrica

SvizzeraEnergia ed Emotì intendono fornire ai Comuni e alle città consigli ed informazioni pratiche sull’integrazione ottimale della mobilità elettrica

BELLINZONA - SvizzeraEnergia per i Comuni, con il sostegno di Emotì, organizza per il pomeriggio del prossimo 30 maggio a Bellinzona un corso sul tema della mobilità elettrica, rivolto in primis ai Comuni e alle città della Svizzera italiana. Tramite il corso si intende fornire ai Comuni e alle città consigli ed informazioni pratiche sull’integrazione ottimale della mobilità elettrica.

«La mobilità elettrica sta gradualmente prendendo piede anche alle nostre latitudini: basti pensare che nel 2017 in Svizzera sono state immatricolati oltre 80'000 nuovi veicoli ibridi o completamente elettrici. Considerando che attualmente in Svizzera la mobilità rappresenta oltre un terzo dei consumi totali di energia ed è basata al 96% su vettori energetici fossili, è evidente che la mobilità elettrica, se ben coordinata con le varie modalità di spostamento, può rappresentare un’opportunità anche dal punto di vista della politica energetica e climatica. E se la corrente utilizzata proviene da risorse rinnovabili, di cui il nostro Paese è molto ricco, ecco allora che si possono ottenere benefici anche a livello di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra, responsabili dei cambiamenti climatici».

In questa transizione verso una mobilità più sostenibile, le città ed i Comuni hanno un margine di manovra importante e possono assumere un ruolo attivo. «Essi possono ad esempio impostare la pianificazione del territorio e di tutto quanto ruota attorno agli insediamenti e agli edifici in modo che la mobilità elettrica possa integrarsi e svilupparsi al meglio, per esempio con regolamenti riguardanti i nuovi edifici di una certa dimensione. Inoltre i Comuni, a livello di amministrazione, scuole e servizi, possono assumere un ruolo esemplare dotandosi di veicoli elettrici per gli ambiti idonei. In aggiunta, i Comuni possono offrire e coordinare attività di informazione, consulenza e sensibilizzazione su questo tema rivolti alla popolazione, ai proprietari immobiliari, agli investitori e alle imprese presenti sul loro territorio. E naturalmente possono occuparsi direttamente o indirettamente delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici».

L’iscrizione al corso è obbligatoria. Al termine del pomeriggio, sul piazzale antistante la Scuola media 2 di Bellinzona dove si terrà il corso, per i partecipanti ci sarà pure la possibilità di provare alcuni veicoli elettrici.

Programma e iscrizioni qui.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 min
Perché il nome di quel ragazzo è sul sito del Cantone?
Strage sventata alla Commercio. Il giudice Mauro Ermani chiedeva privacy per l'imputato. Ma poi...
CANTONE
1 ora
Un temporale, quasi 10 gradi in meno
È accaduto ieri a Lugano. Altrove raffreddamenti, ma non così marcati
LUGANO
2 ore
Crediti Covid, arrestato un "furbetto" nel Luganese
Oltre 600mila franchi usati, in realtà, per spese personali. In manette un 47enne italiano
CANTONE
3 ore
Covid: i casi ticinesi crescono anche oggi
Invariato, invece, il numero dei deceduti a causa del virus che resta fermo a quota 350
CANTONE
3 ore
Il Municipio sotto accusa per presunti abusi edilizi
La Lega chiede alla Sezione degli enti locali di «ristabilire la legalità negli spazi dell'ex caserma»
FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore
Incendio sul balcone, arrivano i soccorsi
Il rogo è scoppiato questa mattina a Viganello.
AGNO
6 ore
«Non sorrido da cinque anni»
Franco Boroni, 65 anni, ha ingaggiato un'interminabile battaglia legale. E nel frattempo è logorato dal mal di denti
LOCARNO
6 ore
E se il Ticino lo scoprissi dondolando su un'altalena?
Il progetto di Elisa Cappelletti e Fabio Balassi è destinato a chi cerca lo scatto “instragrammabile” perfetto
MENDRISIO
14 ore
Da subentrante in Consiglio comunale a Municipale
Manuel Aostalli prenderà il posto di Marco Romano nell'esecutivo del Magnifico Borgo.
LUGANO
16 ore
Al San Grato si dorme come sugli alberi le foglie
L'idea lanciata da Elia Frapolli è stata inserita nella campagna di SvizzeraTurismo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile