LOCARNO
02.05.18 - 12:340

Un biscotto “giallo” come ambasciatore per il Parco

«Per noi questo biscotto rappresenta l’autenticità e l’eccellenza dei prodotti locali che il Parco valorizza e promuove»

LOCARNO - È con un piccolo e colorato ambasciatore culinario, un biscotto da accompagnare al caffè, che diversi ristoratori attivi nei Comuni promotori del Parco Nazionale del Locarnese hanno deciso di manifestare il loro sostegno al Parco in votazione il prossimo 10 giugno. «Per noi questo biscotto rappresenta l’autenticità e l’eccellenza dei prodotti locali che il Parco valorizza e promuove».

L’identità, le tradizioni e i luoghi sono i tre valori che il Parco tutela, promuove e sviluppa. È proprio nel campo della gastronomia e della ristorazione che i prodotti e i piatti tipici nostrani riscontrano un sempre maggiore successo. Non solo da parte degli abitanti, ma anche da quella dei visitatori c’è sempre più richiesta di prodotti genuini a chilometro zero. Ed è proprio il Parco, tramite il marchio “Prodotto del Parco Nazionale” ad offrire un prezioso sostegno a tutti coloro (agricoltori, allevatori, orticoltori, apicoltori, panettieri, pasticceri, ecc.) che lavorano sul territorio e che fanno girare questa micro-economia locale.

«Ma non è soltanto nel campo della promozione che il Parco aiuta i produttori locali: lo fa anche mettendo in rete produttori, ristoratori e consumatori e sostenendo idee innovative. Dai prodotti tradizionali dei nostri nonni, finiti per decenni nel dimenticatoio e solo recentemente riscoperti, come la farina bona, nascono nuove pietanze come ad esempio la Bonella da spalmare sul pane, la minestra o il gelato di farina bona, oppure il Farinin, il liquore di farina bona. Un altro esempio di prodotto innovativo è il torrone a base di miele delle Centovalli. Il Parco è la piattaforma che dà nuova visibilità, sia sul piano cantonale, sia su quello nazionale e internazionale, all’intera regione, alle sue bellezze, alla sua natura e alle sue specialità. Esso diffonde un’immagine fresca e innovativa della nostra regione, un’immagine che da un impulso decisivo a un turismo dolce e di qualità che contribuisce in modo determinante a mantenere nelle nostre valli degli esercizi pubblici, come negozi, alberghi e ristoranti».

I biscotti dei “Ristoratori per il Parco” si possono gustare a partire da questa settimana presso: Antica Osteria Salmina di Bruna Schubert (Corcapolo), Bar Centro di Dragica Radic (Cavigliano), Bar Onsernonese (Spruga), Bar Piazza di Manuel Da Silva (Vergeletto), Grotto Ai Serti di Joe Maggetti (Palagnedra), Grotto du Rii di Stefano Knüttel (Intragna), Grotto Maggini di Fabio Minesso (Intragna), Grotto La Risata (Arcegno), Osteria Al Palazign di Franco Remonda (Comologno), Osteria Grotto Contrattempi di Roberto Balemi (Losone), Osteria Gruetli di Giona Dellagana (Camedo), Ristorante Antico di Marco Mazzi (Intragna), Ristorante Centovalli di Renato Gobbi (Ponte Brolla), Ristorante Campanile di Maurizio Guadagnini (Intragna), Ristorante Isole di Brissago (Isole di Brissago), Ristorante della Posta di Thomas Lucas e Elena Bazzana (Loco), Ristorante La Pergola (Auressio), Ristorante Pensione Peppino (Cavigliano), Snack Bar Parsifal di Edo Bergonzoli (Monte Verità), Tea Room Centvai di Ercole e Alberto Pellanda (Intragna) e Tea Room Zanzottera di Fabio e Ester Solari (Brissago).

TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
26 min
«I radar? No agli accanimenti»
Norman Gobbi spezza una lancia a favore degli automobilisti. E insiste sulla distinzione tra «prevenzione e far cassetta»
FOTO E VIDEO
COMANO
1 ora
Esplosione al bancomat: «Ad agire? Presumibilmente più di una persona»
Per la Polizia è prematuro parlare della stessa mano dei precedenti colpi. Il portavoce: «Attendiamo i rilievi»
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Le frane bloccano il Lucomagno e la Novena
Diversi metri cubi di roccia sono precipitati sulla carreggiata in territorio di Disentis. Smottamenti anche a Ulrichen e in via Valmara a Brissago
FOTO E VIDEO
COMANO
3 ore
Nuovo assalto al bancomat
Ignoti hanno tentato di far saltare un distributore di banconote della Raiffeisen
LUGANO
4 ore
Beatificata una parente di due noti giornalisti attivi in Ticino
Si tratta di Benedetta Bianchi Porro, sorella di Corrado, esperto in economia, e zia di Rachele, conduttrice televisiva. Afflitta da mille malattie, ha affrontato la vita con coraggio estremo
VACALLO
4 ore
«Ecco perché la portiamo via dal Ticino»
Sindrome di Down, inclusione in salita. Il caso di una bimba di 20 mesi di Vacallo. La famiglia: «Ci trasferiamo in Italia»
BODIO
13 ore
Il video con il fucile: «Ma sono bravi ragazzi»
Un gruppo di giovani di Bodio si è esibito sui socail con una clip rap dai toni un po'... estremi. L'intervento del sindaco
LUGANO
14 ore
Derubato e lasciato in mutande a Cornaredo
È accaduto sabato mattina a un collaboratore dell’FC Lugano. La polizia ha fermato una persona, sarebbe un altro collaboratore dell'FC Lugano
LUGANO
15 ore
«È la prima canzone creata solo con l’intelligenza artificiale»
Dall’A alla Zeta. Testi compresi. Così un algoritmo può capire i vostri gusti e realizzarvi brani su misura. Il responsabile del progetto: «Sarà la normalità. È solo questione di tempo»
BEDANO
17 ore
Rogo nella ditta di vernici, la vittima è stata identificata
Arriva la conferma: si tratta effettivamente del 49enne croato residente a Cadro, che lavorava nel settore. Escluso l'intervento di terze persone
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile