CANTONE
18.04.18 - 20:100
Aggiornamento : 19.04.18 - 06:49

Pollini alle stelle: «Se non mi lavo i capelli non riesco a respirare»

Concentrazione pollinica ai massimi livelli, non solo in Ticino. Le testimonianze di alcuni allergici

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUGANO - In Ticino la colonnina di mercurio, ieri, ha ha superato per la prima volta i 25 gradi. Le previsioni, tra l'altro, promettono una settimana soleggiata in buona parte della Svizzera. Buone notizie? Non per gli allergici ai pollini, il cui numero è sempre più in aumento. Durante gli ultimi 20 anni la crescita di chi soffre a causa dei pollini è aumentata fino a riguardare il 25% della popolazione.

Troppa igiene e troppo caldo - Sono diverse le ragioni che spiegano questo boom: dall’eccesso d’igiene della società in cui viviamo (è dimostrato che il basso tasso d’infezioni durante l’infanzia aumenta il rischio di allergie in età adulta) al cambiamento climatico che allunga i periodi d’impollinazione. O ancora le abitazioni sempre più riscaldate, che favoriscono lo sviluppo di acari e polvere (altri elementi che sempre più spesso causano allergie).

Nessuna tregua all'orizzonte - «Il carico di pollini è ai massimi livelli a causa del clima caldo nelle pianure», spiega Roger Perret, meteorologo di Meteonews. E non sono previste tregue: «Nei prossimi giorni il tempo rimarrà asciutto e soleggiato, facendo soffrire maggiormente gli allergici».

La situazione è percepita in maniera più importante nelle città «a causa della concentrazione di inquinanti atmosferici più elevata. Questo può rendere il polline più aggressivo», aggiunge Bettina Ravazzolo, esperta di Aha! Centro Allergie Svizzera.

Le testimonianze - Tra le vittime di questa "piaga primaverile" non mancano numerosi nostri lettori. Che raccontano la sofferenza di questi giorni.

Gianna, 30 anni: «Se non lavo i capelli non respiro tutta la notte» - «Non so a quali pollini sono allergica esattamente perché non ho fatto i test. Il problema si è presentato negli ultimi anni (dai 25). Mi prudono gli occhi, lacrimano, starnutisco e mi si chiude il naso. Ci sono solo tre rimedi: gocce per gli occhi, spray nasale e tanti fazzoletti. Devo anche lavare i capelli prima di andare a letto oppure legarli, perché il polline si deposita all'interno e altrimenti non respiro per tutta la notte. Quest'anno è arrivata tutta in una volta settimana scorsa insieme al sole.

Saul, 31 anni: «30 franchi per poter respirare» - «I fastidi sono iniziati presto quest’anno, già nel mese di gennaio. I soliti occhi infiammati e il naso completamente chiuso, soprattutto la notte. Poi una fase tranquilla durante marzo, ma con l’esplosione della primavera nei giorni scorsi è ripartito tutto. Solitamente non prendo nulla, ma ieri un salto in farmacia è stato d’obbligo: antistaminici e uno spray nasale (per un totale di oltre 30 franchi)»

Federico, 35 anni: «Mi sveglio già k.o.» - «Quest'anno la betulla si sente senz'altro di più che negli scorsi anni e per me è un inferno. Il travaglio parte la mattina, proprio non riesco ad alzarmi dal letto: arti pesanti, occhi appiccicati e testa k.o. E pensare che io sono uno abbastanza mattiniero! Poi occhi rossi, respiro spezzato e svarionamento generale, come avere l'influenza (con vertigini) ma tutto senza un filo di febbre. Dopo la colazione, tra l'altro appetito zero per tutta la giornata, parto con l'antistaminico in pastiglia che mi tiene abbastanza su, ma dopo pranzo già comincio a essere in riserva e la faccenda si fa davvero tosta...».

Zibo, 32 anni: «Mai male come quest'anno» - Quest'anno la mia allergia ai pollini è molto più forte e fastidiosa del solito. Penso sia dovuto a questo sbalzo termico improvviso. Continua a colarmi il naso e starnutisco tantissimo. Trovo un po' di sollievo con gli antistaminici».

Buono a sapersi...

Fate la doccia alla sera per togliere il polline che si è depositato sul vostro corpo e sui vostri capelli. I soggetti sensibili si sentiranno in questo modo sollevati durante la notte (fonte Centro Allergie Svizzera).

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
Massimo Ferrantini 1 anno fa su fb
Irene Ferrantini-Bircher Ellen de Jong
Ellen de Jong 1 anno fa su fb
Selin Yerlikaya 1 anno fa su fb
Wayra De La Cruz
Lucia Curti 1 anno fa su fb
Rafforzare le difese immunitarie..con i prodotti Nahrin!
Lella Bernasconi 1 anno fa su fb
Gabriele Gerosa ecco
Cri Sapo 1 anno fa su fb
Massimo Giulivo
Francisca Fabiocchi 1 anno fa su fb
Pame Grob pte!
Pame Grob 1 anno fa su fb
Pm ya lo se que ladilla
Sandra Wandeler 1 anno fa su fb
Olga Olga fai attenzione ??
Olga Olga 1 anno fa su fb
Se non ti rispondo più sn morta???
F.Netri 1 anno fa su tio
E lavati i capelli, allora!
casi89 1 anno fa su tio
@F.Netri molto gentile,ma no ho acqua!!!!!!!
Moreno Jelmini 1 anno fa su fb
Gladys... brutto periodo ??
Gladys Jelmini 1 anno fa su fb
Già mi sono accorta ieri?... ?
Iole Menghetti 1 anno fa su fb
Bruno Menghetti ?
Laura Varricchio 1 anno fa su fb
Non sono mai stata così male ????
Gloria Bergamo 1 anno fa su fb
Mio figlio... puntuale da febbraio a ottobre.... allergia secondo calendario.... da 7-8 anni... (ha 12)appena va al mare dopo 2 gg scompaiono tutti i sintomi e disturbi...
casi89 1 anno fa su tio
da molte settimane il muco scende fortissimo in gola giorno e notte.qualcuno sa di un antidoto?
Frankeat 1 anno fa su tio
@casi89 io per anni ho usato lo spray Beconase che era da prendere preventivamente due volte al giorno e faceva il suo sporco lavoro. Purtroppo l'hanno appena tolto dal mercato, ma in farmacia mi hanno dato uno spray che dicono sia praticamente uguale. Si chiama OTRI (17 franchi a confezione...). Anche in questo caso due spruzzate per narice mattino e sera anche se non hai nessun sintomo, perché inizia a fare effetto (preventivo) dopo un paio di giorni. Poi il classico antistaminico. Se quelli che trovi nelle nostre farmacie non ti fanno più di tanto, puoi provare con qualche prodotto che trovi in farmacie italiane. A me hanno dato il REACTINE (5 euro per una scatola da 6 compresse se ricordo bene) e sembra funzionare, anche se non vuol dire l'effetto sia uguale per tutti allo stesso modo.
casi89 1 anno fa su tio
@Frankeat frankeat: grazie per i consigli.passero in farmacia. grazie
F.Netri 1 anno fa su tio
@casi89 Comunque....non dimenticare di lavarti i capelli.
Mack Zerouno 1 anno fa su fb
Stefania Talliente
Rino Cantiello 1 anno fa su fb
Andate al mare che passa tutto
Cristina Venticinque 1 anno fa su fb
Uffa ! Spero che passa
Giuseppe Baroccini 1 anno fa su fb
Verissimo quest’anno più forte degli anni scorsi
Flo Flo Olivieri 1 anno fa su fb
Víctor Uriel
Carolina Botta 1 anno fa su fb
Eric tu stai meglio vero?
Simona Pagani 1 anno fa su fb
A me manca l’aria.... e vai di Ventolin ?
Paula Santos 1 anno fa su fb
Anche io
Laura Barudoni 1 anno fa su fb
A me è tornata l'asma dopo anni di tregua???
Franca Lerch 1 anno fa su fb
Siamo in due... ?
Meral Santana 1 anno fa su fb
Uff io sto male male ???
Bruna Fernandes 1 anno fa su fb
Paula Marinho
Talisa Quanchi 1 anno fa su fb
Selene Quanchi
Selene Quanchi 1 anno fa su fb
?
87 1 anno fa su tio
Conosco persone allergiche ai pollini delle graminacee, che hanno vissuto anni con l'antistaminico in pastiglia ogni giorno. Hanno smesso di assumere antistaminici con una terapia che tratta unaserie di sedute di agopuntura, nonostante lo scetticismo verso questo tipo di terapie. Gli effetti dei pollini si sentono ancora (naso leggermente gocciolante), ma almeno non è invalidante come prima dell'agopuntura (praticata anche da medici FMH). Bisogna solo prevenire la stagione allergica per iniziare la terapia.
Nathália Batista 1 anno fa su fb
Silviane Cristina olha
Silviane Cristina 1 anno fa su fb
???
Romina Pedruzzi Francesco Vigliante 1 anno fa su fb
Lorna Fasano? domani ti passo la ricetta ?
Lorna Fasano 1 anno fa su fb
grazie mille Romi!!! come stai?
Romina Pedruzzi Francesco Vigliante 1 anno fa su fb
Lorna Fasano lasciamo perdere.. peggio di oggi?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Una petizione per salvare i bus per Malpensa
È stata lanciata un paio di giorni fa in vista dell'interruzione dei collegamenti su gomma prevista per la fine di quest'anno
ORSELINA
5 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
LUGANO
6 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
7 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
8 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
8 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
FOTO E VIDEO
CANTONE
9 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
10 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
CANTONE / BERNA
10 ore
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
11 ore
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile