LUGANO
12.03.18 - 06:500
Aggiornamento 07:40

Parco Cornaredo: iniziate le demolizioni

Al posto del palazzo, che ospitava l’Osteria Reseghina e gli uffici dell’HCL, sorgerà il complesso edilizio di Artisa

LUGANO - Con l'inizio delle demolizioni, il «nuovo quartiere di Cornaredo» comincia a non essere più soltanto un progetto visibile tramite rendering. L’abbattimento dello stabile che ospitava l’Osteria Reseghina e gli uffici dell’Hockey Club Lugano, lascerà spazio al progetto denominato «Parco Cornaredo», promosso da Artisa.

Il progetto, riferisce il CdT, comprende 116 appartamenti, una casa anziani, un medical center e un grande parco. Il Parco sorgerà all’interno del nuovo quartiere di Cornaredo. L'investimento? 100 milioni di franchi.

Gli appartamenti costeranno 1.400 franchi, con lavanderia privata e aria condizionata. La struttura - 20.000 metri quadrati per 110.000 metri cubi - sarà pronta probabilmente già nel giugno del 2020.

Tags
cornaredo
parco cornaredo
progetto
demolizioni
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report