Tipress
CANTONE / SVIZZERA
06.03.18 - 10:540

Altri soldi per la Nuova Valascia

Oltre a quello di 22.5 milioni per le manifestazioni sportive, il Consiglio degli Stati ha approvato un credito per le piste di hockey su ghiaccio che include la nuova "casa" Leventinese

AMBRÌ / BERNA - Le tre manifestazioni sportive internazionali che avranno luogo nei prossimi anni in Svizzera vanno sostenute con un totale di 22,5 milioni di franchi, tre milioni in più rispetto alla proposta del Consiglio federale. È l'opinione espressa oggi dal Consiglio degli Stati che, al pari del Nazionale, ha anche approvato un credito per le piste di hockey su ghiaccio, credito che include aiuti per la nuova Valascia di Ambrì. Il dossier è pronto per le votazioni finali.

In Svizzera si terranno i Giochi olimpici giovanili a Losanna nel 2020, i Campionati mondiali di hockey su ghiaccio a Losanna e Zurigo, sempre nel 2020, nonché le Universiadi invernali a Lucerna e nella Svizzera centrale nel 2021. L'organizzazione di questi eventi necessita di una partecipazione finanziaria della Confederazione, hanno sostenuto diversi oratori.

Secondo il senatore Filippo Lombardi (PPD/TI), «la promozione dello sport è una priorità per il nostro Paese. Non basta festeggiare i nostri eroi che tornano dalle Olimpiadi carichi di medaglie, ma bisogna preparare il terreno per le future generazioni».

La commissione ha invitato con successo ad approvare il credito, anche perché tali eventi hanno un'utilità economica e culturale per la Svizzera nonché, in particolare per quanto concerne i Giochi olimpici giovanili e le Universiadi, sotto il profilo della politica dell'istruzione.

Se il progetto nel suo complesso non è mai stato messo in discussione, c'è stato dibattito sull'entità del credito. Alla fine i consiglieri agli Stati hanno optato per la versione da 22,5 milioni, 3 in più rispetto a quanto voluto dal Consiglio federale. Il consigliere federale Guy Parmelin ha insistito, senza successo, affinché si rimanesse a 19,5 milioni, sostenendo che il ruolo della Confederazione deve rimanere sussidiario e che aumentando il credito si rischia di creare un precedente.

Nella versione approvata dai deputati, alle Universiadi andranno 14 milioni di franchi, ai Giochi giovanili 8 e ai Mondiali di hockey 0,5. Nel quadro del progetto è anche previsto un credito a parte di 6 milioni per la costruzione di un centro sportivo a Malley, a Losanna. Si tratta infatti di uno degli elementi principali sia per i Campionati mondiali di hockey sia per i Giochi olimpici giovanili.

Nuova Valascia - I deputati si sono anche schierati in favore della formazione e della preparazione nell'ambito dell'hockey. La nuova strategia elaborata dalla Lega svizzera di hockey su ghiaccio (SIHF) prevede che le attività in questo senso vengano gestite a livello centrale ma siano svolte in diversi impianti decentralizzati.

Fra di essi da un lato si trovano ad esempio le piste già sostenute con mezzi finanziari CISIN (Concezione degli impianti sportivi di importanza nazionale) di Davos (GR), Basilea, Berna e Friburgo. Dall'altro ad Ambrì, Zugo, Langnau (BE), Visp (VS) e Porrentruy (JU) si dovranno realizzare, ampliare o rinnovare - sono previsti 6 milioni di franchi - impianti in grado di soddisfare le maggiori esigenze dai punti di vista sia qualitativo che quantitativo.

Con gli aiuti del credito federale (CISIN 4) si permette la realizzazione di impianti in più parti del Paese, una soluzione considerata dal governo pragmatica per considerazioni economiche, perché sono enti responsabili locali a finanziare le infrastrutture, mentre la federazione deve soltanto versare una pigione per l'uso degli stessi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Lucadue 2 anni fa su tio
La nuova Valascia dovrebbe chiamarsi Valsüssidi. )))DD
malcantone 2 anni fa su tio
... gli altri erano già sostenuti finanziariamente con il CISIN... e in quanto alla soluzione pragmatica da parte del governo, perchè sono enti responsabili locali a finanziare le infrastrutture... mi sorge qualche dubbio
malcantone 2 anni fa su tio
Matteo2006. Leggi bene: ...Dall'altro ad Ambrì, Zugo, Langnau (BE), Visp (VS) e Porrentruy (JU) si dovranno realizzare, ampliare o rinnovare - sono previsti 6 milioni di franchi - impianti in grado di soddisfare le maggiori esigenze dai punti di vista sia qualitativo che quantitativo... Di Resega non si parla! Trattasi cmq sempre di progetto faraonico! Ragioniamo p.f. Non si tratta di campanilismo ma di essere oggettivi. Ne riparleremo quando, ammesso che sia costruita, il Cantone e/o la Confederazione (quindi noi) dovrà coprire il deficit, calcolando anche il sicuro onere annuale per la manutenzione ordinaria di questo impianto. Ciao a tutti.
matteo2006 2 anni fa su tio
@malcantone Io ho letto ma forse mi sono perso qualcosa perchè appunto anche losanna, langnau, zugo, visp e Porrentruy riceveranno lo stesso credito o piste come Davos, basile berna e friborgo lo ricevono già eppure nessuno le ha citate sotto, come se berna zugo e losanna necessitano di crediti supplementari e aggiungo nel 2018 ci sono questi progetti aperti e il prossimo ce ne saranno altri che riceveranno questo credito quindi se ci limitiamo a criticare solo perchè nell'articolo c'è la parola valascia e a certa gente viene l'orticaria farebbe bene a farsi una bella dose di camomilla e andare a vedere bene dove vanno questi soldi e scoprire che sono finiti o finiranno anche nelle tasche delle società a loro amiche.
matteo2006 2 anni fa su tio
Ma poi avete letto per intero o solo perchè nel titolo figura la parola Valascia iniziate a sparare a zero? Inutile dire che il titolo è forviante come al solito e buono spunto per i Napalm57 del blog di tio che non hanno voglia di leggere l'articolo per intero ma solo criticare. "ha anche approvato un credito per le piste di hockey su ghiaccio" e questo significa che tante altre piste saranno sovvenzionate con questi soldi magari pure la tanto amata resega.
Bär 2 anni fa su tio
costruitevela con i vostri soldi, non attaccatevi alla mammella pubblica, lasciate questi soldi a chi si trova nel bisogno. Altro e inutile sperpero di denaro pubblico
Bibo 2 anni fa su tio
@Bär Ma possibile che si deve sempre parlare solo per dare fiato alla bocca? di sussidi o aiuti pubblici NON ne ricevono, punto!! l'unica cosa che prendono (a parte l'oggetto dell'articolo che sono 6 milioni per tutti quanti) sono gli aiuti della Swisslos (che prendono tutti quanti quelli che costruiscono un impianto pubblico) e i contributi di delocalizzazione per lo spostamento della pista visto che dov'è non si può ristrutturare perchè in zona rossa, lo stesso li prenderebbero i privati per spostare officine o altro (es. Genazzi-Artioli a Prosito)... In quanto agli eventuali deficit di esercizio o altro, saranno le banche o la società a dover pagare, non certo il Cantone...
malcantone 2 anni fa su tio
Berna Federale ci degna di un credito dopo sicure pressione da parte dell'on. Lombardi e della valanga che potrebbe spazzare via l'attuale pista....! Non si vuole solo criticare ma per una squadra che è sempre sul filo del rasoio tra A e B con dei problemi finanziari non indifferenti e una location un po' fuori dal mondo, mi sembra una spesa veramente colossale.... che comunque paghiamo ancora noi!
Bibo 2 anni fa su tio
@malcantone L'On. Lombardi sarebbe stato felicissimo di non dover spostare la pista, e così tutta quanta la società! molte meno spese e più veloce. Ma visto che non si può, gioco forza dover farne una nuova. La spesa? ok che 40 (ma dovevano essere 50) milioni sono tanti ma se pensi che Losanna ne spenderà + di 70... Con le norme da dover rispettare e dover costruire un palazzetto che non serva solo per l'hockey, non si poteva spendere di meno, e considera il progetto gratuito...
docple 2 anni fa su tio
Non c'è bisogno di essere maghi della finanza per capire che la nuova Valascia sarà solo un pozzo di deficit e debiti senza fondo!
Frankeat 2 anni fa su tio
Il classico credito creato ad hoc per la Valascia. Se mai riusciranno a costruirla, all'entrata della pista ci sarà una stata di Super Pippo in grandezza naturale, tipo quella della mamma dell'Onorevole Direttore Cavaliere Conte Diego Catellani e tutti dovranno inginocchiarsi ogni volta che varcheranno le volte della nuova immensa e bellissima "Filippo Lombardi Arena".
Bibo 2 anni fa su tio
@Frankeat Eh sì, le univeriadi, i giochi giovanili e i mondiali di hockey sono organizzati tutti solo ed esclusivamente per poter costruire la Valascia, e tutti i contributi di Zugo, Langnau, Visp e Porrentruy saranno devoluti a Pippo...
matteo2006 2 anni fa su tio
@Frankeat Che lusso la Berna Federale ci degna di un credito ad hoc per costruire la Valascia, da Ticinesi dovremmo andarne fieri ... o è solo per criticare.
Nicklugano 2 anni fa su tio
@matteo2006 Guarda che non è la Berna Federale che ci da il credito per costruire quel pozzo di deficit... sei anche tu, perché i soldi da lì vengono...
matteo2006 2 anni fa su tio
@Nicklugano Almeno li usano per una cosa che mi interessa sai quanti ne usano in cose che a me non importano.
TOP NEWS Ticino
BALERNA
4 min
Chi ha visto quest'uomo?
Il 45enne è scomparso la mattina del 30 maggio da Balerna.
ARBEDO-CASTIONE
1 ora
Camion bloccato in un sottopasso
È successo attorno alle 16 in territorio di Arbedo
CANTONE / CONFINE
1 ora
Turismo degli acquisti, primi furbetti pizzicati in dogana
Registrato un aumento del 20% del traffico transfrontaliero
CANTONE
2 ore
«Dopo 93 giorni mia figlia ha riabbracciato il papà e i nonni»
Il racconto di una mamma: «Il bene di mia figlia è più forte delle incomprensioni fra genitori». E anche del coronavirus
CANTONE
4 ore
«Aveva perso la fiducia di tutti»
L'ex comandante Antonini sconfessato dal Tribunale amministrativo federale. Confermata la sospensione
CANTONE
4 ore
Il ballottaggio per il Consiglio degli Stati è valido
Lo ha stabilito il TRAM, che ha respinto il ricorso presentato lo scorso novembre dall'avvocato Gianluca Padlina
CANTONE/CONFINE
5 ore
Ticinese fermato in dogana, rischia la multa per un giornale
Nel caso specifico si è chiuso un occhio. Niente multa, ma l'acquisto è stato lasciato oltre confine.
CANTONE/BERNA
6 ore
Non chiamateli omicidi "passionali"
Femminicidio: le deputate ticinesi Gysin e Carobbio chiedono una svolta linguistica (ma non solo) nel codice penale
CANTONE
7 ore
Covid: un positivo e zero decessi
Dall'arrivo del coronavirus nel nostro cantone si registrano complessivamente 3'316 contagi
CAMORINO
8 ore
Danni e sporcizia alla Capanna Cremorasco
Atti di vandalismo da parte di alcuni ignoti. Il Patriziato di Camorino ha sporto denuncia.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile