tipress
CANTONE
28.02.18 - 12:180
Aggiornamento : 14:40

Rimborsi ai Consiglieri di Stato: «Faremo in modo che non si ripeta»

Il Governo ribadisce la propria volontà di fare chiarezza in tempi brevi sulle «procedure ereditate dal passato in accordo con il Gran Consiglio»

BELLINZONA - Dopo il polverone sui presunti rimborsi irregolari a favore dei Consiglieri di Stato, non tardano ad arrivare le rassicurazioni del Governo che ribadisce la propria volontà di fare chiarezza in tempi brevi sulle «procedure ereditate dal passato in accordo con il Gran Consiglio».

Il Consiglio di Stato afferma - in una nota diffusa oggi - di aver intrapreso «tutti i passi necessari per fare chiarezza sia sulle procedure adottate in passato sia sui diritti a rimborsi e indennità che la Legge attribuisce al Governo e al Cancelliere dello Stato, affinché simili situazioni non abbiano a ripetersi in futuro».

L’intento è ovviamente quello di assicurare, di fronte alla cittadinanza e al Parlamento, la «necessaria trasparenza su questioni che hanno un impatto diretto sulla fiducia nelle istituzioni e la loro reputazione».

Il Governo fa inoltre osservare che la legalità dei rimborsi «è garantita dall’art. 7 della Legge sugli onorari e sulle previdenze a favore dei membri del Consiglio di Stato, modificato nel 2005, e dall’approvazione del forfait di fr. 15'000.- e dell’elenco spese da parte dell’Ufficio presidenziale del Gran Consiglio avvenuta nel 2011, nonché che i membri del Governo in carica dall’inizio del loro mandato pagano regolarmente il parcheggio presso la sede governativa».

Tutte le altre questioni, anche di natura giuridica, saranno invece chiarite con le competenti istanze del Gran Consiglio.

Commenti
 
zighi14 1 anno fa su tio
Quello che me le fà girare parecchio è che questi "politici" per dare meno soldi a chi è in assistenza sociale, hanno inventato l'ipotetico reddito! In pratica, il risparmio che si ha sul premio della cassa malati avendo la franchigia alta, questo risparmio che, in alcuni casi ti permette di arrivare alla fine del mese, questi "politici" lo considerano un reddito! Quindi un'entrata come uno stipendio, e così facendo il cantone risparmia!!! E queste "persone", alcuni anni fa, volevano aumentare il loro stipendio di politico di 1000.-fr? ...e si fanno rimborsare le spese? ...con i soldi dei contribuenti? ...con quello che guadagnano dovrebbero vergognarsi!!!
siska 1 anno fa su tio
E purtroppo, come mi disse e mi dice tutt'ora un mio carissimo amico, il pensiero politico in generale é caduto agli stessi livelli della lega e questo va avanti da una decina d'anni o più. In quanto la lega, denigrando continuamente il lavoro altrui hanno creato zizzania e confusione politica..allora mi chiedo, come mai vogliono cavalcare il potere che tanti anni fa disprezzavano o combattevano contro ai nemici degli amici?
siska 1 anno fa su tio
Chiarissimo, sarà retorico e banale ma se vogliono a tutti costi mettersi in gioco nella politica lo fanno primariamente per lo stipendio d'oro che cuccano tutti i mesi X anni e alla faccia nostra. Va benissimo guadagnare e ci mancherebbe ma qui intravvedo solo ed esclusivamente una casta che se infischia di tutto e di tutto senza la minima vergogna. La lega , prima battagliera ad ostacoli verso e contro tutto e tutti con i tanti bla bla e poi guardali lì seduti come gli altri nelle stanze dei bottoni ed inginocchiarsi al potere per ottenere potere...uguali identici a tutti gli altri. Una volta tanti anni fa mi piaceva la lega poi quando ho compreso non ho mai più votato un leghista né appoggiato le loro proposte. Ma andate a lavorare sudando per bene!!
vulpus 1 anno fa su tio
Finirà che le responsabilità saranno scaricate sui subordinati, funzionari e canceliere, tutti dipendenti di un unico datore di lavoro, il cantone ( o meglio i cittadini), che hanno dato mandato al consiglio di stato di gestire il tutto. Per cui la responsabilità è del consiglio di stato. non c'è bisogno di cercare altro o ulteriori inchieste.Che rendano il maltolto,in modo completo e da parte di tutti quelli che si sono seduti su ueste poltrone!
Bacaude 1 anno fa su tio
Io consiglio a chi vuole informarsi di dare un'occhiata preventiva alla nuova scala stipendi 2018 Non posso fare a meno di notare che nella vecchia scala c'era un tetto alla 39 classe di 166'595 fr. (che sono moltissimi) Nella nuova c'è un forte schiacciamento delle classi più basse e medio dirigenziali. Infatti fino alla vecchia 34 sono comprese ora fino alla 10! (le nuove sono 20 in tutto) oltretutto divise in 24 aumenti contro i (10-15) precedenti. La vera novità è rappresentata dalle nuove classi dalla 10 alla 20 Si arriva infatti ad un tetto fino a 221'000fr! cioè il 33 per cento in più. E' legittimo attendere curiosamente per capire quali ruoli (e a quale conventicola) verranno assegnati a queste nuove esorbitanti classi... Trovo sempre curioso come le "misure di risparmio" vadano sempre a braccetto con un sensibile miglioramento per i soliti noti. Tecnica vecchia x far approvare il "pacchetto"...
skorpio 1 anno fa su tio
condivido tutto quanto, governo non più credibile, disonesto e mafioso, ma proprio tutti, anche gran consiglio e di qualsiasi partito. Nessuno , sottilineo nessuno, sta facendo niente per il Cantone, completamente allo sbando, a tutti i livelli. si vuole diminuire le tasse ai ricchi e alle imprese, poi (e nussuno dice niente), mi arrivano la nuova dichiarazione delle tasse e scopro che hanno dominuito le deduzioni per l'uso dell'auto.. da 0.70 a 0.65 cts/km. si da l'autorizzazione ad una votazione per un'iniziativa (prima i nostri), spendendo tanti soldi "nostri" e poi vengono a dire che non è legalmente attuabile, ma allora perchè ci aveter mandato a votare. Argo 1... no comment.... da oggi in poi non andrò mai più a votare, anzi rispedirò al mittente la documentazione di voto. Mafiosi!!!!
KilBill65 1 anno fa su tio
Scusate ma....Ogni anno devo fare le imposte, mettendo nero su bianco le mie tassazioni, devo far quadrare tutto con giustificativi e altro...Qui c'e' qualche cosa che non mi torna!!....Loro possono come vogliono?....Si imboscano i nostri soldi pagati dalle nostre tasse?...Se dicono che hanno speso dei soldi nei rimborsi vari spero che abbiano dato le relative fatture per giustificare le loro spese!!...Sono curioso di come si giustificheranno, se mai lo sapremo........
Tato50 1 anno fa su tio
@KilBill65 Il bello è che buona parte dei giustificativi, per chi ha un'abitazione propria e quindi relativa manutenzione, non vengono presi in considerazione perché trattasi di "manutenzione ordinaria". Talmente ordinaria che se non la fai sei punibile ;-(( Valli a capire che tipo di metro usano ;-((
navy 1 anno fa su tio
Sfiducia nella politica e nelle istituzioni! Ecco cosa portano tutto sto schifo che arriva dal Palazzo delle Orsoline! Non ne salvo UNO! Tutti dei marcioni che, a turno, si giustificano e via. Intanto, nel cantone vi sono decine e decine di persone che, per tanti motivi, non riescono a mettersi quanto vogliono nella pancia. MI FATE SCHIFO. SENZA SE E SENZA MA.
tip75 1 anno fa su tio
mai abbiamo toccato dei livelli così bassi di credibilità
yvan 1 anno fa su tio
mi fanno ridere quelli che continuano ad additare i politici Italiani mettendosi le fette di salame quando si parla dei nostri ...
francox 1 anno fa su tio
Fiducia nelle istituzioni .... ancora adesso? Anche il cane più buono del mondo dopo l'ennesima pedata non si fida più del padrone.
francox 1 anno fa su tio
@francox Anche il cane più tonto, avrei dovuto scrivere.
Gus 1 anno fa su tio
Risposta vergognosa: non assumono nessuna responsabilità, di nessun tipo! E pensare che fra di loro vi sono due leghisti.
MIM 1 anno fa su tio
Faremo in modo che non si ripeta; traduzione: renderemo legale il tutto al più presto :-)
TOP NEWS Ticino
PONTE TRESA
3 ore
Scontro al passaggio a livello: traffico in tilt
Un tamponamento è avvenuto questa sera sulla cantonale verso Ponte Tresa, presso i binari dell'FLP
ISONE
6 ore
«Tutto liscio» al carnevale, per ora
Dal "Carnevaa di Locc" un bilancio positivo. «Le regole di sicurezza hanno funzionato»
FOTO
BELLINZONA
9 ore
La Città dei mestieri è infine realtà
La struttura di Viale Stazione è stata inaugurata oggi. L'apertura ufficiale è attesa per lunedì
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
15 ore
Le fiamme distruggono il tetto di una casa a Cugnasco
L'incendio è divampato questa notte in via Vaslina. Nessuno è rimasto ferito
ASCONA
1 gior
Raccogliere la plastica? «Non ne vale la pena (per ora)»
Il Municipio di Ascona risponde al malcontento dei cittadini per la mancata organizzazione del servizio
ISONE
1 gior
L’incendio sul Monte Tiglio causato da un’esercitazione militare?
Un caso analogo si sarebbe già verificato nel 1994, come ricorda un testimone
CANTONE
1 gior
Coronavirus, in Ticino siamo pronti?
Il medico cantonale Giorgio Merlani incontra gli enti d'intervento per elaborare un protocollo. «Niente panico»
FOTO
BELLINZONA
1 gior
La Birreria Bavarese cambia, ma non muore
Dopo quarant'anni la famiglia Lazzarotto-Romano ha deciso di lasciare lo storico locale di Viale Stazione. Già trovato chi subentrerà
BELLINZONA
1 gior
Bus fermato sull'A2, dentro c'erano 40 piccioni vivi
Il controllo è stato effettuato ieri nell'area di sosta di Bellinzona. I volatili erano destinati a una gara
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile