Fotolia
CANTONE
25.02.18 - 10:470

Quattro medici ticinesi incassano oltre 1,5 milioni di franchi l’anno

La graduatoria dei camici d’oro stilata da Santésuisse. In testa un radiologo svizzero tedesco con 5,2 milioni

BELLINZONA - Top secret il loro nome. Si sa solo che in Ticino ci sono quattro medici che fatturano oltre un milione e cinquecentomila franchi all’anno. Sono i camici d’oro di cui parla un servizio pubblicato oggi dal Caffè, che ha analizzato i dati di Santésuisse.

Secondo l’organo mantello delle casse malati a livello nazionale sono 133 i medici Paperoni con incassi superiori a 1,5 milioni. Provengono, nell’ordine, dai cantoni di Zurigo (40), Vaud (17) e Ginevra (15). Gli specialisti che fatturano di più sono i radiologi (44 in tutta la Svizzera) e gli oftalmologi (26). Alla base di questa graduatoria ci sono le fatture presentate da un solo specialista o da un solo studio medico all’assicurazione di  base, e non si tratta del salario del medico. Salario che però può essere stimato per chi fattura 1,5 milioni, «a uno stipendio di 1 milione di franchi l’anno, calcolando dei costi fissi attorno al 30 per cento» spiega Christophe Kaempf di Santésuisse. La radiografia non entra più nei dettagli per quanto riguarda le specializzazioni dei quattro ticinesi, «per motivi di privacy, sarebbero facilmente identificabili» osserva Kaempf.

Certo i quattro ticinesi ne hanno ancora di visite da fare per raggiungere la vetta. In pole position c'è un radiologo svizzero tedesco che nel 2016 ha fatturato alle casse malati 5 milioni e 227.525 franchi. A seguire, con 2,5 milioni un gastroenterologo e un oftalmologo con studio in Svizzera. Poco più di 2 milioni per un ortopedico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
6 min
"Verso l'ospedale senza fumo", anche a Bellinzona
Nella "Giornata mondiale senza tabacco", l’Ospedale Regionale Bellinzona e Valli offre un contributo concreto
FOTO E SONDAGGIO
LUGANO
1 ora
Biciclette alla conquista delle corsie bus
A Lugano è in corso la posa della nuova segnaletica per le due ruote
FOTO
BELLINZONA
4 ore
Il mercato di Bellinzona ha messo la mascherina
Oggi ne sono state distribuite agli avventori che non ne erano provvisti: si tratta di una misura prevista dalla Città
CONFINE
6 ore
«L'Italia non è un lazzaretto»
Lo dice il ministro degli esteri Di Maio. Dal 3 giugno si potrà entrare nel paese senza quarantena
CANTONE
7 ore
Coronavirus: zero contagi e nessun nuovo decesso in Ticino
I dati sull'evoluzione dell'epidemia si confermano incoraggianti.
CANTONE
9 ore
Apprendistato: qui i posti ci sono
In settimane delicate per chi cerca la propria strada, ci sono due settori che assicurano opportunità «affascinanti».
AGNO
22 ore
«Galleria della circonvallazione: occhio che frana tutto»
Secondo il municipale Giancarlo Seitz il futuro tunnel andrà a toccare un pendio già instabile
MENDRISIO
1 gior
Orario ridotto al pronto soccorso pediatrico? «Frutto di un'inesatta comunicazione interna»
L'EOC ha precisato che la riduzione degli orari di apertura è stata valutata, ma non è mai entrata in vigore.
LUGANO
1 gior
La frontiera del sesso
Elena racconta come si immagina la riapertura dei locali erotici
CANTONE
1 gior
«Mergoscia non odia gli svizzero-tedeschi»
La sindaca si difende dagli attacchi seguiti alle multe comminate per posteggi irregolari
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile