Ti Press
+3
CANTONE
18.02.18 - 11:530

Grandinate ticinesi: migliaia di auto rovinate e danni milionari

Il Ticino è stato duramente colpito dalla grandine fra giugno e agosto. Ne sanno qualcosa gli automobilisti. Per la Zurich: 3200 veicoli coinvolti

ZURIGO - Una grandinata record dai danni altrettanto record. Il Ticino detiene la prima posizione per quanto riguarda i danneggiamenti causati dalle grandinate. Tra la fine di giugno e la metà di agosto, come si ricorderà, si sono abbattute sul territorio diverse grandinate. Ne hanno fatto le spese migliaia di auto. A distanza di otto mesi spunta un primo bilancio. La sola Assicurazione Zurich ha contato più di 3’200 veicoli danneggiati in Ticino, per un danno pari a oltre 11 milioni di franchi.

«Il Cantone Ticino, dove crescono le palme e si suppone che piova poco, è stato il luogo più colpito dalla grandine nel 2017», afferma Ralph Echensperger, responsabile del settore Sinistri di Zurich Svizzera. Al secondo posto, a netta distanza, troviamo il Cantone Berna: nel 2017 1’395 clienti hanno notificato danni da grandine ai propri veicoli. Al terzo posto si è classificato il Cantone Argovia con 1’135 danni da grandine, immediatamente seguito dal Cantone Zurigo con 1’130 segnalazioni. I minori danni ai veicoli si sono verificati nel Cantone Appenzello Interno, con tre segnalazioni nell’ultimo anno, e nel Principato del Liechtenstein con due.

In tutta la Svizzera danni per un importo di 32 milioni di franchi - «Nel 2017 oltre 10’000 nostri clienti hanno segnalato un danno al veicolo dovuto alla grandine», ha dichiarato Ralph Echensperger. La somma dei danni è ammontata solo per Zurich Svizzera a oltre 32 milioni di franchi. «Rispetto agli altri anni, il 2017 è stato un anno con numerose grandinate per i proprietari di veicoli». Ma la grandine provoca anche altri tipi di danni: spesso sono stati danneggiati anche tende, facciate e tetti. «Nella maggior parte dei casi questi sono coperti dall’assicurazione mobilia domestica o stabili», afferma Echensperger.

 

Ti Press
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
COLDRERIO
2 ore
Auto in fiamme in A2, traffico fermo
Un veicolo in avaria ha preso fuoco all'altezza di Coldrerio. Pompieri e polizia sul posto
FOTO E VIDEO
LUGANO
3 ore
Tamponamento a Gandria, due i feriti
Due donne e un uomo sono state trasportata in ospedale per controlli.
CANTONE
6 ore
Settimana di sole, nonostante qualche temporale
Previsto bel tempo, senza eccessiva calura. Mercoedì attesa una giornata "bagnata".
FOTO
BELLINZONA
11 ore
Auto divorata dalle fiamme in un parcheggio
L'incendio è divampato questa notte in una proprietà privata di Via al Maglio a Bellinzona.
LUGANO
20 ore
I docenti "silenziosi" finiscono in Procura
«Sapevano delle violenze, ma non hanno denunciato». La Pp Marisa Alfier vuole vederci chiaro
CANTONE
20 ore
«Le mascherine vanno indossate anche in ufficio»
Emergenza Covid, i rischi nascosti della trasmissione aerea. Christian Garzoni mette in guardia
GORDOLA
1 gior
Trovato in gravi condizioni il 34enne scomparso
L'uomo di cui si erano perse le tracce il 3 luglio era rimasto vittima di una caduta sui Monti di Metri.
CANTONE
1 gior
Scossa sismica nel Sopraceneri
L'epicentro è stato localizzato dal Servizio sismico svizzero presso la Cima dell'Uomo.
CANTONE
1 gior
Fuori dalla quarantena: nessun sintomo per i giocatori
È terminato ufficialmente venerdì l'isolamento per i venti componenti di una squadra sottocenerina del calcio regionale.
CANTONE / URI
1 gior
Quaranta minuti di attesa al San Gottardo
Al portale nord della galleria si registravano quattro chilometri di coda questa mattina.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile