Ti Press
BLENIO
13.02.18 - 11:500

Elia Grata nuovo direttore della Fasv

Grata avrà il compito di coordinare le attività della fondazione che vanno dagli ambiti di analisi a quelli di formazione e ricerca in ambito scientifico

BLENIO - La Fondazione Alpina per le Scienze della Vita (FASV) con sede a Olivone/Blenio comunica che ha designato quale suo nuovo direttore il signor Elia Grata, il quale avrà il compito di coordinare le attività della fondazione che vanno dagli ambiti di analisi a quelli di formazione e ricerca in ambito scientifico, in collaborazione con istituzioni e istituti.

Elia Grata (1978) è nato e cresciuto in Valle di Blenio. Dopo il diploma federale di farmacista ha conseguito un Dottorato in Chimica Analitica all’Università di Ginevra. Ha poi operato presso il laboratorio di analisi antidoping dell’ospedale universitario cantonale di Losanna dal 2008 al 2011, per poi passare dal 2012 alle dipendenze della FASV a Olivone, andando a completare il team dell’Istituto di analisi tossicologica e chimica (IACT) della FASV la cui responsabile è la tossicologa forense Maria Teresa Pinorini.

Nel frattempo il signor Grata ha pure conseguito il diploma di tossicologo forense nel 2016 e nel 2017 ha co-diretto con la signora Pinorini la Fondazione. In modo da meglio attribuire le competenze interne ed esterne, nonché di meglio coordinare l’ampia offerta di attività formative e di ricerca presso la FASV, il Consiglio di Fondazione presieduto da Marino Truaisch ha deciso di nominare alla direzione della FASV Elia Grata, mentre Maria Teresa Pinorini lo supplirà in caso di assenza.

Tags
fasv
grata
elia
fondazione
elia grata
analisi
attività
blenio
nuovo direttore
ricerca
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report