Tipress
BIASCA
09.02.18 - 11:110

Credit Suisse lascia la Riviera: «Decisione sbagliata»

Il Municipio di Biasca stigmatizza la scelta dell’istituto. La banca non avrà più uno sportello a nord di Bellinzona

BIASCA - Sono parole cariche di delusione quelle rivolte dal Municipio di Biasca a Credit Suisse, che negli scorsi giorni ha annunciato la propria volontà di chiudere l’attuale succursale in Riviera. Una decisione motivata dalla flessione delle operazioni allo sportello dovuta ad un maggiore ricorso dei clienti ai canali digitali.

L’esecutivo biaschese, si legge in una nota, «oltre a biasimare l’istituto per le motivazioni che hanno portato alla decisione, esprime il suo rammarico per la scelta che pone fine alla pluridecennale presenza dell’istituto bancario a Biasca. Evidenziamo inoltre il disimpegno della banca nei confronti delle valli superiori del Ticino perché, con la chiusura della sede di Biasca, non vi sarà più nessuna succursale a nord di Bellinzona».

Una decisione «paradossale» quella della banca, secondo il Municipio, presa «proprio mentre la nostra regione sta conoscendo un grande fermento edilizio con prospettive di crescita della popolazione e gli enti pubblici».

Commenti
 
Equalizer 1 anno fa su tio
Quella delle operazioni fatte per via telematica è diventata la scusa numero uno per tutte le grandi banche e ditte statali, Va sü a dig a la Gelsomina do l'è internet, e le l'at dira: l'eternit l'è sü pel tecc. Ma ni da via i ciapp tücc e quanti.
Ben8 1 anno fa su tio
Sempre meno servizio e sempre piú profitto
skorpio 1 anno fa su tio
cari amici di Biasca, purtroppo l'andazzo è questo, anzi, preparatevi perchè fra pochi anni non ci saranno più sportelli in tutto il Ticino... e non solo per il CS...
Pepperos 1 anno fa su tio
@skorpio Giusta precisazione!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
55 min

Settimana bagnata, ma senza allarmi

Precipitazioni e temporali dovrebbero intervallarsi per i prossimi giorni almeno fino al weekend

FOTO
LUGANO
1 ora

Via un pino dal Ciani: «Poteva precipitare da un momento all'altro»

La pianta, di circa 80 anni, è stata recisa in mattinata. Strappata dal suolo dopo l'ultimo temporale era diventata «assolutamente pericolosa»

AIROLO / GÖSCHENEN
3 ore

Sfida a volano nel tunnel (bloccato) del Gottardo

Traffico paralizzato da ore in seguito a un grave incidente. C'è chi inganna il tempo come può. La testimonianza di un ticinese: «Nessuno ci dice nulla»

BERNA/LUGANO
4 ore

L'Acsi: «Parlamento sordo agli interessi dei consumatori»

L'associazione stila una classifica dei parlamentari più o meno sensibili a temi quali l'aumento delle franchigie, la lotta allo spreco e ai prezzi alti. «Plr e Udc allineati a favore dell'economia»

AIROLO / GÖSCHENEN
5 ore

Schianto nel San Gottardo: coinvolti un'auto, un camper e un furgone

La polizia urana fornisce la dinamica dell'incidente avvenuto poco prima delle 14. Confermata la chiusura della galleria fino alle 18

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile