Fotolia
BELLINZONA
24.01.18 - 12:110
Aggiornamento : 16:58

I rifiuti riciclabili finiscono nel sacco di BelliGreen

Ecco il servizio di ritiro a domicilio pensato in particolare per chi non ha la possibilità di recarsi agli ecocentri. Un progetto ambientale che crea posti di lavoro

BELLINZONA - Creare posti di lavoro, favorendo il riciclaggio? Lo fa il progetto BelliGreen che sul territorio di Bellinzona propone il ritiro a domicilio di rifiuti riciclabili e ingombranti. Un servizio della Cooperativa no profit Area pensato in particolare per quelle persone che non hanno la possibilità di recarsi agli ecocentri oppure per evitare inutili trasferte verso i vari punti di raccolta.

Il progetto, nato su proposta della Divisione dell’azione sociale e delle famiglie del Dss, è una prima ticinese. E, come detto, non si tratta soltanto di un incentivo per la tutela ambientale. Per il servizio vengono infatti creati impieghi destinati a persone escluse dal mercato del lavoro. Nell’ambito del progetto saranno occupati un responsabile e dalle quattro alle dieci persone in un programma di attività di utilità pubblica.

Ma concretamente come funziona? Il servizio è su chiamata ed è prevista la sottoscrizione di un abbonamento (settimanale, quindicinale o mensile). Per il cittadino è poi sufficiente depositare tutti i rifiuti riciclabili in un sacco che andrà consegnato ai collaboratori di BelliGreen. Penseranno poi loro a selezionare correttamente la merce.

Più info su www.belligreen.ch

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
matteo2006 2 anni fa su tio
Se il comune da solo non riesce a mettere quattro cassonetti e quattro cestini con separazioni allora va benissimo questa soluzione, alla fine l'importante che si faccia; scettico sul fatto che si debba pagare perché sicuramente non incentiva di certo chi non fa la separazione adesso. I cestini e i cassonetti di diversi colori in città però andrebbero messi ,nel 2018 credo che la grande Bellinzona grazie anche al risparmio sugli stipendi dei municipali possa finalmente mandare in pensione i cestini di latta che sono li da almeno 40 anni.
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Covid, 5 nuovi casi in Ticino
Non si segnalano nuove ospedalizzazioni, e nessun nuovo decesso.
AGNO
2 ore
Ragazzi che "creano problemi": «Sospendiamo il Luna Park»
Il municipale e vicesindaco Andrea Bernasconi chiede una «presa di posizione energica» e ronde da parte della polizia.
CANTONE
4 ore
«Dopo il caso Woodstock, troppa paura»
Covid 19: vita notturna ticinese sempre più in crisi. Gli esercenti incrociano le dita.
LUGANO
13 ore
Dopo l'omicidio, nuovi guai
Via Odescalchi: uno dei condannati protagonista di un pestaggio in carcere.
CANTONE
14 ore
Covid, in Ticino università sul chi vive
Mascherina obbligatoria, sì o no? Usi e Supsi si preparano al rientro a settembre. Ecco come
CANTONE
16 ore
Un taxi “giallo” per la Val Verzasca
Il servizio, in fase di test nella valle, sarà aperto a tutti durante il prossimo fine settimana
LUGANO
19 ore
Aggredì la famiglia: «incapace di intendere e di volere»
La corte delle assise criminali ha disposto una presa a carico terapeutica intensiva.
CANTONE
21 ore
Recluta muore durante una marcia
È stata ritrovata dopo una breve ricerca. Inutili i tentativi di rianimazione.
LUGANO
21 ore
Parcheggi moto a pagamento: «Ecco un altro balzello»
Interrogazione della Lega al Municipio sulla possibilità di introdurre tasse di parcheggio anche per le due ruote
LUGANO
23 ore
Case anziani: un premio per l'impegno del personale durante la pandemia
Ad oggi nelle strutture cittadine sono stati registrati undici contagi, con un decesso
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile