tipress
BELLINZONA
24.01.18 - 14:510

Al Rabadan, ma non per il Carnevale: è polemica

La provocazione di un 50enne del Bellinzonese che rifiuta il sistema del pass per l'accesso all'area. La Città. «Previste eccezioni»

SONDAGGIO

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BELLINZONA - Si avvicina la settimana di Carnevale, notoriamente dedicata a bagordi e feste. Ma la gioia per l’imminente arrivo non è condivisa da tutti. C’è chi, infatti, con un Carnevale in particolare (il Rabadan) ha il dente avvelenato. E.G.*, 50enne del Bellinzonese, rifiuta infatti di dover pagare per l’ingresso nell’area dedicata alle feste.

Le motivazioni del rifiuto E.G. le ha esplicitate, nero su bianco, inviandole non solo al Municipio di Bellinzona e all’Associazione Rabadan, ma anche alla sezione Sorveglianza dei prezzi (SPR) del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

«Chi deve raggiungere, per svariati motivi, qualcuno che risieda nell’area del Carnevale, non può farlo senza il pass d’ingresso. Lo stesso vale per chi vuole recarsi negli esercizi pubblici. Per non parlare del fatto che nella stessa area ci sono uffici, studi di liberi professionisti, laboratori...», sottolinea E.G.

«Non tutto è prevedibile» - Il nostro interlocutore lamenta i termini imposti per richiedere i permessi d’accesso alla società Rabadan: «Stabilire una data entro la quale ottenere l’autorizzazione ad accedere a un luogo pubblico è fuori luogo. Non tutto è prevedibile», aggiunge. Infine E.G. lamenta quella che ritiene essere una violaziona della privacy: «All’ingresso ci si trova di fronte ad agenti privati. Per accedere bisogna spiegare i motivi della visita. Mettiamo che stia andando a trovare un’amante? Come se non bastasse ti perquisiscono e ti sottraggono persino la bottiglia di vino che volevi portare». Da qui la proposta: «Non si potrebbe far pagare per l’accesso alle tendine e lasciare libera la gente di muoversi per la città come sempre?».

La replica tardiva del Municipio - Le domande, identiche, le ha rivolte la Sorveglianza dei prezzi (SPR) alla Città di Bellinzona. Che ha risposto. Dopo 9 mesi. «Il periodo di svolgimento del tradizionale carnevale Rabadan - si legge nella replica del Municipio - è reso noto con largo anticipo. Basta dunque organizzarsi per tempo e segnalare eventuali circostanze particolari».

La provocazione: «Con tanti ristoranti all’esterno dell’area del Carnevale…» - Il Municipio assicura di venire incontro alle esigenze di chi ha bisogno di accedere nell’area del Carnevale, non per partecipare alla festa: «Basta segnalarlo». Lo stesso varrebbe per chi desidera recarsi negli esercizi pubblici nell’area della festa anche se, in questo caso, la risposta della Città è provocatoria: «Verosimilmente nemmeno ci sarebbe il posto e comunque vi sono altri locali immediatamente all’esterno dell’area del Carnevale. Un po’ strano - si legge nella risposta - che qualcuno voglia andare in un esercizio pubblico entro l’area del Carnevale senza intenzione di partecipare allo stesso».  

Le eccezioni - Per quanto riguarda le eccezioni il Municipio assicura: «Il termine prescritto per richiedere il pass gratuito rappresenta una mera indicazione d'ordine e non certo perentoria». Quindi sugli agenti di sicurezza viene precisato: «Sono autorizzati alle perquisizioni dalla Polizia cantonale. La perquisizione rappresenta un atto di prevenzione a tutela dell'ordine pubblico».

«Basi legali?» - La risposta non è stata gradita dal 50enne. Che ribatte: «Non è certo compito del Municipio dare indicazioni sulla disponibilità o meno di posti nei vari esercizi pubblici nell'area del Carnevale». Infine si domanda: «Mi chiedo se vi siano le basi legali per introdurre questo pass, visto che l'autorizzazione "uso accresciuto del suolo pubblico" non deve andare a discapito di altri cittadini.

Anche i commercianti si lamentano - A quanto pare E.G. non è l'unico a vedere in malo modo la comparsa di barriere in previsione del Carnavale. Anche un gruppo di commercianti, infatti, ha scritto al Municipio lamentando alcuni sbarramenti  a una ventina di giorni dalla festa. «Troviamo inaccettabile sbarrare le entrate, riempire le zone di nastri bianchi e rossi giorni prima della manifestazione, senza tenere conto dei danni finanziari che vengono arrecati a noi commercianti».

1 anno fa I commercianti di Piazza Indipendenza contro il Rabadan
Commenti
 
Giada Brenn Bomio 1 anno fa su fb
Una volta si pagava il chiodo per entrare nel capannone in piazza del sole... E la città era transitabile non a pagamento... E funzionava tutto meglio.... Potevi andare a bere un caffè.. Certo per vedere un po' di gente...ma senza far per forza fare carnevale... E sopratutto senza vendere un rene.... Il carnevale rabadan non é più dei bellinzonese....
falcodellarupe 1 anno fa su tio
accidenti....quanta gente si scatena per una semplice polemica "carnacialesca" e che non trovo su problematiche ben più serie.... sarà perchè l'impegno civile spaventa??
matteo2006 1 anno fa su tio
E.G. alla ricerca di notorietà, sarà un fiero esponente dell'adics che in questi anni ha reso Bellinzona la città meno rumorosa e meno frequenta del centro europa. Perchè se non è facente parte dell'adics mi chiedo cosa aspetta a chiedere la tessera di socio onorario.
Susanita Michelle Coccinella 1 anno fa su fb
Prendere esempio dal carnevale di Basilea o tutto il resto della Svizzera interna......auaaaaaaaaaa
sedelin 1 anno fa su tio
ma chi c'è a bellinzona? prima la neve e il ghiaccio rimasti lì un'eternità, adesso il carnevale che scontenta tutti invece di far divertire perché "non é più come una volta :-("
Caterina Palleria Mastria 1 anno fa su fb
Per fortuna mi ha sempre fatto schifo il carnevale,ancor di più quello che ho dovuto vedere da quando abito in svizzera.la trovo un ottima scusa per bere,fumare,drogarsi e sbattersi chi si vuole perché è inutile nasconderlo,io ho solo visto questo in giro.ragazzini neanche sedicenni ubriachi persi gettati su un marciapiede o addirittura dietro le macchine a dormire.qui al sud è così...a nord, effettivamente no...sorge spontaneamente farsi una domanda: perché? Io ammiro quest'uomo che si è mosso per Delle restrizioni a dir poco assurde.mi sono rifiutata anche di andare al moon & star perché trovo ridicolo pagare per un concerto e guardarmelo in piedi,non so dove e con chiunque che mi fuma addosso.se un concerto è in piazza è gratuito o al massimo per beneficenza, altrimenti si fa in aree apposite con posti a sedere
Michele Dotta 1 anno fa su fb
forse sarebbe meglio se questo signore se ne resti a casa sua!
Deborah Peverada 1 anno fa su fb
Ma ovunque quando chiudono le piazze per manifestazioni jazz concerti moon e star devi pagare se vuoi entrare, dai quante storie!!!! In ufficio se proprio ci andrai di giorno no?? Bha che problemi che ci facciamo
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Guarda caso a Basilea non paghi l’entrata al carnevale e è più bello che Bellinzona
Deborah Peverada 1 anno fa su fb
Graziano Vassalli non lo metto in dubbio io al Ramadan sono anni che non ci vado più!!! Dai tempi delle spille che costavano meno di 10 fr ???
Enea Fuego Fuoco 1 anno fa su fb
Sono sicuro che quando aveva 20anni lui era il primo a fare carnevale, e ora rompe i coglioni!
Athos Dettamanti 1 anno fa su fb
Di gente che non ha niente da fare nella vita (per fortuna una minoranza) e rompe ce ne sono sempre.
Anto Ferrari 1 anno fa su fb
Porca miseria, ma io do del tu a tutti sui social ! ?(Tranne a quelli che mi stanno sulle balle)
gabola 1 anno fa su tio
Mamma mia che due zebedei,ma se credete che 60 fr sia tanto nessuno vi obbliga ad entrare,e gente,il detto vivi e lascia vivere non vi dice niente? Ogni manifestazione lo scassa caxxi di turno esce
francox 1 anno fa su tio
ha ragione
Alberto Battaglioni 1 anno fa su fb
Ho quasi 70 anni ho vissuto tutti i carnevali e fino che avrò la voglia non mi fermerà nessuno tutti gli anni queste polemiche ai miei tempi si pagava il famoso chiodo 150 fr ed erano altri tempi e c'era la metà della metà di quello che offrono ora per piacere basta lamentarsi state a casa se non volete pagare l'entrata lasciate il posto ad un altro bastaaaa.
Edvaro Segni 1 anno fa su fb
Esatto sarà un qualche,scroccone??
Tania Bomio 1 anno fa su fb
Stavo dicendo la cosa del chiodo
Luca Solari 1 anno fa su fb
sì pure io mi ricordo del chiodo, e ora chf 60.00, sembrano una cifra esorbitante
stricnina 1 anno fa su tio
della serie... "non ho niente da fare, dai che rompiamo un po' le palle alla gente, già che nessuno lo fa"......
moma 1 anno fa su tio
Se questo va per vie legali forse riuscirebbe a far bilanciare alcune cose. Non sarebbe poi cosi male.
matteo2006 1 anno fa su tio
@moma ecco così sanciremo la fine del carnevale di bellinzona poi non ci si lamenti che è una città morta. Ma se poi non lo hanno ancora fatto i paladini del rumore di Bellinzona non penso si possa fare qualcos.
Hardy 1 anno fa su tio
Caro è caro ma se ci andassi pagherei quello che mi tocca e buona notte. Forse potrebbero concedere permessi speciali per motivazioni particolari, ma così facendo le richieste aumenterebbero a dismisura, anche se non credo che per gli organizzatori rappresenterebbe perdite importanti. La gente si lamenta dei prezzi però poi al Rabadan spende cifre mica da ridere.
aquila bianca 1 anno fa su tio
@Hardy Non é caro se facciamo il confronto con la Lingera di Roveredo.... Il giovedì 10 fr. Il venerdì e il sabato 20fr. la domenica per il corteo 5fr. e chi desidera il pass per i mezzi pubblici 10fr. Perciò i tre giorni di festa più corteo e pass =65 fr. A Bellinzona 6 giornate con tutto incluso; 60 fr. E giustamente, come tu ben dici, di soldi ne escono dalle tasche durante il divertimento. Buona giornata Hardy ;-))
pontsort 1 anno fa su tio
"...Mettiamo che stia andando a trovare un’amante?...." Credo non ci sia bisogno di commenti...
Irishboy 1 anno fa su tio
chi abita all'interno riceve un pass nominale...
albertolupo 1 anno fa su tio
@Irishboy e io (che pago le tasse a Bellinzona tra l'altro) e voglio andare in centro?
matteo2006 1 anno fa su tio
@albertolupo Vai negli orari dove non paghi carissimo per questi 6 giorni credo che potrai anche adeguarti o farne a meno.
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Caro come il fuoco anche quest’anno? Sono curiosa
Andrea Molteni 1 anno fa su fb
Se 60 franchi x 6 notti ti sembra caro, allora cambia posto ?
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Sono bellinzonese di nascita e di genitori: me ne sono andata tempo fa. Se lei permette 20 franchi sono accettabili. 60 chf sono un furto a mio avviso. Poi, che aumentino la sicurezza e i controlli sicuramente è una buona cosa. Come sarebbe una bella cosa se ci fosse gente maggiorenne la sera e non minorenni. Sicuramente 60 chf per l’entrata possono dissuadere questa fascia d’età . Il rovescio della medaglia è che forse certi minorenni potrebbero commettere atto discutibili per potersi permettere l’entrata.
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Andrea Molteni e poi non si permetta di darmi del tu se non mi conosce.
Milena Gaspari 1 anno fa su fb
Allora vada ad un singolo carnevale dove paga l"entrata 20.- 60.- x 6 sere, quibdi 10.- a sera compreso bus e treno... ditemi poi se è caro?? Oppure si va alla serata singola.. . dove sta il problema? Sempre a lamentarsi
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Milena Gaspari una volta passavano 20 franchi. E non c’è bisogno di bere e conciarsi via per fare festa
Tony Guadagnini 1 anno fa su fb
Se come no! Una volta eravate tutti santi, puri e casti. Ma finitele di raccontare cavolate. Una volta eravate peggio, l’unica differenza che non c’erano i telefonini a filmarvi e inviarvi a TIO. Per favore non se ne può più dei vostri una volta...
Cristina Migotti 1 anno fa su fb
Cosa centra il bere e conciarsi? Guardi che magari uno vuole bere solo un bicchiere di vino o chissà che e poi tornare in treno! Non ci sono i mezzi e vi lamentate.. ci sono e vi lamentate.
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
no io mi lamento perché è troppo caro a mio avviso poi non pretendo di aver ragione
Michi Eclisse 1 anno fa su fb
Voilà... la noblesse qui émerge! ?
Manuela Tamagni 1 anno fa su fb
Christina Rosamilia 10.- fr. X una serata... caro ... mahhh
Manuela Tamagni 1 anno fa su fb
Ops dimenticavo 6 sere = 60 fr. se la matematica nn è un’opinione
Milena Gaspari 1 anno fa su fb
Cosa c'entra il caro con il bere e conciarsi? Ripeto... 10.- a sera potendo usufruire anche dei bus e/o treni, non lo trovo x nulla caro
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Fino a qualche anno fa con 25 o 35 avevi tutte le serate o mi sbaglio? Comunque la mia opinione non e legge ne offende.
Michi Eclisse 1 anno fa su fb
Se per questo prima che ci fosse la Pin da 20.- per accedere al Rabadan, si doveva pagare all'entrata di ogni tendina... Che poi non capisco, se LEI vive e lavora in Italia, cosa si preoccupa del costo del Rabadan?? Continui a farsi i selfie e credersi famosa che va bene a tutti e vive felice..
Cristina Migotti 1 anno fa su fb
Comunque se non lo sapeste gli altri carnevali costano dai 15 ai 20 franchi a serata e non è compreso nessun tipo di mezzo di trasporto ?
Manu Rey 1 anno fa su fb
Una volta erano 25fr “la spilla”: -i capannoni erano più piccoli - non c’era il trasporto pubblico gratuito - non c’era cosi tanta gente come nell’ultimo decennio e tutti i casini che son successi. Aggiungi Costi aumentati per la societá (sicurezza, assicurazioni, concessioni,diritti,....) questo vale per qualsiasi altra societá che vuole fare una festa al giorno d’oggi... conclusione...60fr per 6 giorni é più che ragionevole!
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Michi Eclisse vivo e lavoro in Ticino e sono svizzera
Tania Bomio 1 anno fa su fb
Christian Rosamilia anni fa si pagava il chiodo 150 franchi
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Almeno c’era la musica anni 80 ? comunque è divertente vedere come la gente si scalda e si sfoga su Facebook. Grazie delle preziose Informazioni
David Bernasconi 1 anno fa su fb
60.- franchi per 6 serate ed i mezzi di trasporto totalmente gratuiti: se uno abita nel Bellinzonese il costo netto dell'entrata è di poco superiore a 5.- a sera, se uno abita nel sottoceneri o sopra Biasca praticamente si va sotto-costo solamente con il treno. Se qualcuno da Chiasso/Mendrisio volesse passare un'ordinaria serata a Bellinzona, solo di treno la spesa sarebbe di oltre 30.- franchi. Vorrei capire quali eventi in Ticino hanno un costo reale d'entrata così basso. E si, anni fa tutto costava meno, dal carnevale al latte: si chiama adeguamento del costo della vita (oltre a quello relativo alla sicurezza).
Luca Solari 1 anno fa su fb
morale del tutto ... se costa troppo il carnevale ... se non vi piace ... se la vostra indole è quella di rompere ... restate a casa!
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Luca Solari io amo il carnvale sono stata pure Regina. Il mio discorso è un’altro. Ma laddove non c’è ne nulla può uscire.
Ale Quadri 1 anno fa su fb
Se calcola che in molti piccoli carnevali l’entrata è di 20.- fr e non hai i trasporti inclusi nel biglietto, in effetti 60.-fr per 6 serate e il corteo sono nulla. Il rabadan deve pagare svariate centinaia di fr per i trasporti pubblici, per il servizio di sicurezza, per i wc (toi toi), per i rifiuti (sia per se che per tutte le tendine e i capannoni privati). Tutto ciò imposto dal municipio. È nulla ?
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Io sono andato a Basilea e non ho pagato l’entrata e è più bello che il Rabadan
Marco Spinelli 1 anno fa su fb
Che süpa ste storie
Ale Quadri 1 anno fa su fb
Graziano Vassalli All’epoca nel carnevali come Rabadan, Or penagin, Nebiopoli, ecc si pagava l’entrata da 10.- a 25.- per ogni capannone, succedeva sempre più spesso che la gente prima di pagare dava un’occhiata dentro e se vedeva poca se ne andava a sbirciare negli altri capannoni, per poi finire stipati nei Baretti con entrata gratuita. Le società e le associazioni che organizzano i capannoni andavano sempre in perdita. Hanno quindi ideato Le città del carnevale con entrata unica e i capannoni non sono vuoti ?
Luca Solari 1 anno fa su fb
Christina Rosamilia "Comunque la mia opinione non e legge ne offende" ... "Ma laddove non c’è ne nulla può uscire" ah beh ... in quanto coerenza lei è molto in "chiaro" ... Regina di quale Carnevale? Quello dei Criticon?
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Luca Solari ma una come me non poteva che essere regina di quelli simili a lei; di ASEN!!!!!!!!!!
Christina Rosamilia 1 anno fa su fb
Luca Solari scherzi s parte. Di Breno. Avevo anche tanti sudditi ma ormai il mio regno non esiste più.
Danila Bustelli 1 anno fa su fb
Comunque non tutti usano i mezzi pubblici e non so quanti si fanno 6 serate ?
Gennarino Cat 1 anno fa su fb
Come non dare totalmente ragione a chi giustamente si lamenta del rabadan e non accetta le loro imposizioni autoritarie e antidemocratiche. Non possono impedirmi di recarmi dove voglio e quando voglio
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Ma pf!!
Nicola Martini 1 anno fa su fb
Puoi andare dove vuoi
Manu Rey 1 anno fa su fb
? antidemocratiche? Mi sembra che ci siano più persone a favore del Rabadan che contro... Se vi da fastidio far festa e preferite cancellare una delle poche feste storiche di questo, quasi, morto Ticino, fatevi avanti legalmente e vediamo cosa succede! Non rompete le balle a chi festeggia con testa e rispetto, tirando fuori fesserie inutili tanto per inculcare la vostra depressione...
Luca Solari 1 anno fa su fb
gennarino cat, resti a casa allora
Gennarino Cat 1 anno fa su fb
Patetici i sostenitori del rubadan, zero argomenti, ma bravissimi a mettersi a 90 da bravi pecoroni senza cervello ?
Manu Rey 1 anno fa su fb
Gennarino Cat mettersi a 90? Mica ci hanno imposto di andare! Finché riesco e reputo sensato andarci, ci vado... Gli argomenti ci sono se non capisci é un’altro problema... Se abiti in centro o devi recarti per forza la sera all’interno della città scrivi al municipio e puoi ottenere un pass gratuito, se invece non ne hai un motivo urgente o valido se non il tuo estremo bisogno di libertà e conformismo, per quei 6 giorni entri prima dell’inizio della manifestazione, così non paghi finchè non esci, e il tuo problemone é risolto.. Se no te ne stai a casa a far foto ai gatti vantandoti di quanto tu sia intelligente e fai un favore a tutti.
Manu Rey 1 anno fa su fb
Quello che mi da fastidio è che molti se lo sono vissuto il Rabadan ed ora, sará l’andropausa, lo combattono con tutti i mezzi... é vero che i tempi son cambiati, i giovani hanno meno rispetto (non tutti pf) ma le cazzate, il casino,gli ubriaconi e questi problemi c’erano giá ai tempi!
wind24 1 anno fa su tio
il classico incubo da avere come vicino di casa
Jessica Russo 1 anno fa su fb
Sheila Mazzolini
Manuela Tamagni 1 anno fa su fb
Ed ecco che i problemi dei rifiuti della neve degli aumenti degli stipendi dei municipali è passato!!! Ora si rompe con il Rabadan!!! Povero Ticino ....?
Marzia Arbisi 1 anno fa su fb
Tipicamente ticinese ?!!! Non c'è da stupirsi! Basilea è un mondo a parte. Ed è di gran lunga più bello!
Paola Bona 1 anno fa su fb
Bravo Andrea hai perfettamente ragione . Ci sono persone che nascono solo per rompere
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Se una persona che vive dentro la zona del carnevale e fa orari di lavoro sballati come sono quelli di infermieri cuochi camerieri o personale FFS per loro è un problema.
Andrea Molteni 1 anno fa su fb
Chi abita all'interno del perimetro può richiedere un pass nominale, come da 30 anni a questa parte...
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Con i se e con i ma non si va da nessuna parte! Tutto il Ticino che una settimana all'anno c'e' il carnevale a Bellinzona, organizzatevi di conseguenza...
Athos Dettamanti 1 anno fa su fb
Ma non facciamoci le cosiddette paturnie
Laura Barudoni 1 anno fa su fb
? lavoro per le FFS e sono stata a Bellinzona a lavorare per 2 anni ma non ho mai avuto problemi.. noi abbiamo le nostre tessere di servizio e la polizia ci lascia passare senza problemi.
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Laura Barudoni ci sono anche i macchinisti gli ex bigliettari o controllori quelli che lavorano in squadra sui binari non ci sono solo chi lavora in biglietteria.
Roberto GambarögnOn 1 anno fa su fb
Spero sempre che mi rimandino a casa... invece no :)
Laura Barudoni 1 anno fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica io sono controllore
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Ok
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Davide Giampani complimenti x la risposta ??????
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Graziano e' tutto quello che sai dire? Oltre a lamentarti, il nulla? Complimenti...
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Davide Giampani scusa ma perché dovrei pagare x divertirmi in dove negli altri posti e gratis tipo Basilea
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Quando la capiranno sarà troppo tardi
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Sono anni che non vengo a Bellinzona al carnevale ma vado a Basilea che è molto meglio
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Ecco bene, meglio cosi', vai a Basilea, io mi diverto in Ticino e son ben contento. Ps: per andare a Basilea paghi quanto una settimana a Bellinzona, saluti
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Davide Giampani viaggio a gratis in treno
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Solo perche' lavori per le FFS, ma poi devi dormire li, quindi paghi
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Pago meno che a Bellinzona lo sai
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Ostello della gioventù
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Io non lavoro per FFS ma avevo conoscenze che lavorano per FFS
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Graziano Vassalli ma l'ostello della Gioventù non apre in Marzo?
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
A carnevale apre
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
Lo so perché ci son già stato
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Meno di 60 chf? Ma non farmi ridere dai! Ti arrampichi sui vetri per nulla
wrxsti 1 anno fa su tio
questo personaggio non ha proprio nient' altro a cui pensare, dovrebbe girare un po' il mondo..no comment!
albertolupo 1 anno fa su tio
@wrxsti Sarà, ma ha perfettamente ragione invece. Perché devo pagare per usufruire di una parte importante del nucleo storico. A che titolo la società Rabadan ne ha l'esclusiva?
matteo2006 1 anno fa su tio
@albertolupo 6 giorni all'anno, che poi nella maggior parte del giorno il centro è liberamente accessibile e solo in determinati orari non si può senza pagare. Il bellissimo centro storico di Bellinzona lo puoi vedere per i restanti 359 giorni, peccato che poi in quei giorni non vedi in giro nessuno. Bellinzona per il resto dell'anno rasenta il morto e te lo dice un Bellinzonese nato e vissuto nel centro storico per oltre 30 anni, diciamo che qualcosa ho visto in questi anni. Oltretutto non sono amante del carnevale ma difendo almeno la possibilità di lasciare a Bellinzona questo privilegio almeno di avere uno dei più belli e grandi carnevali del ticino che piaccia o meno. In fondo sono tanti soldi per la città e sono importanti anche per lo sviluppo di tutta la zona, vogliamo togliere anche queste entrare importanti indipendentemente dal giudizio che ne abbiamo? bene ma riflettiamo su cosa rimarrà a Bellinzona se i concerti li devi centellinare perchè sennò c'è troppo rumore, i bar vengono sempre criticati dai soliti perché disturbano, la stazione ahahaha la porta del Ticino che lo sarà per quanto? fino a che non la spostano a Lugano.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
Che scassamaroni il tipo...
Andrea Eglin 1 anno fa su fb
5 giorni su 365, 5 giorni. Questa èla mentalità ticinese, rompere le balle tanto per hobby
GI 1 anno fa su tio
tutto sto can can poiché non potrebbe andare a trovare l'amante....ma non era più semplice "far uscire lei (o lui...) dal villaggio ??
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
A basilea si paga l'entrata e quanto?cmq la differenza x 1 serata o tutto è esagerata!devo pagare x entrare..che servizi ho?penso che si spende già abb tra bere e mangiare
Caitie Iron 1 anno fa su fb
a Basile non si paga l'entrata... perché praticamente tutti comprano spontaneamente la pin del carnevale per dimostrare il proprio sostegno, quindi non c'è nemmeno bisogno di renderlo obbligatorio. Paghi il servizio di sicurezza, l'organizzazione dell'evento, il treno ed il bus gratuiti, ... se vai ad un open air, ad una manifestazione qualsiasi o qualcosa del genere paghi l'entrata, spesso anche più cara, qui è lo stesso.
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Li cè la cultura...qui no e cmq pagare x un entrata non sono daccordo visto che si spende gia tanto x bere e altro
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
E in che forma paghi come dici il serv sicurezza e l'organizzazione?qui cmq tra l"entrata quello che spendi dentro ed i trasporti..spendo meno un week al mare
Olga Ersoy 1 anno fa su fb
La sicurezza è l'organizzazione dovrebbe essere dentro le spese di bancarelle... Ogni bancarella paga l'affitto
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Vedi li è giusta la forma e la sostanza qui paghi 3 volte....
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Alessandro Milani tu con 60 franchi, il prezzo di tutti i 5 giorni, riesci a fare un weekend al mare??? Cosa fai, autostop, tenda abusiva e mangi solo quello che ti porti da casa?
Lacry Si d'Ansya 1 anno fa su fb
A Basilea il carnevale è preso sul serio, a partire dalle maschere. A Bellinzona sembra un punto di ritrovo per ubriacarsi, essere maleducati e ridicoli e/o fare a botte. C'è un abisso quindi non si può paragonare.
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Olga Ersoy No, con quelle ci paghi le guggen e i cortei.
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
60 chf prezzo di quasi 2 serate 1 week me lo faccio anche a settembre ma lo faccio fidati
Manu Rey 1 anno fa su fb
Alessandro Milani che servizi hai? Diversi tipi di musica e divertimento come in qualsiasi altro evento... 60fr 6 giorni non é niente... il cibo all’interno lo si paga perché sono altre società che gestiscono, il bere va a passo con i prezzi delle feste... non capisco se non ti sta bene non vai, non sei obbligato, e se molti la pensano cosi in futuro prenderanno provvedimenti... P.s Mi piacerebbe sapere dove vai un weekend con gli stessi prezzi ?
Milena Gaspari 1 anno fa su fb
Mi hai tolto le parole di bocca Manu Rey ?
Michi Eclisse 1 anno fa su fb
Alessandro Milani non mi sembra affatto che si paghi 3 volte il servizio.. anzi! Prima di tutto il pass è per tutta la "settimana del carnevale" quindi se uno è attaccato al soldi, come sembri essere tu, ne approfitta e partecipa a più momenti possibili (serate, cortei, ecc.). La sicurezza, la musica live e non, e i trasporti sono gratuiti! Non so proprio cosa vuoi di più.. che ci sia una freealcool ? Che il carnevale sia All inclusive e ti diano anche il vestito gratis? Agli altri carnevali, se appena c'è un mini-capannone, ti fanno pagare 20.- di entrata per una sera.. Bellinzona è uno dei pochi nel quali vale ancora la pena andare, dal punto di vista dei costi. In ogni caso.. un weekend All inclusive da qualsiasi parte (nemmeno a Corippo) lo paghi 60.- ! Forse all'inizio del secolo scorso...
Tamara Pedrazzoli Bernasconi 1 anno fa su fb
Lacry Si d'Ansya non generalizziamo e banalizziamo !!! Ci sarà chi beve e altro ma c’è anche molta gente che si diverte in modo sano, che lavora per permettere una grande festa. Un carnevale che ci viene riconosciuto in barba ai frustati che si lamentano per tutto e tutti!!! Viva il carnevale, i bellinzonesi, coloro che sanno divertirsi e divertire, viva la nostra bella Città e tutti coloro che danno una mano. E basta .... avete rotto con il giardino del vicino sempre più verde...
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
Michi Eclisse fidati che in Italia in bassa stagione un week end te lo fai
Susanita Michelle Coccinella 1 anno fa su fb
http://www.fasnachts-comite.ch/plakette-2018 Non è obbligatorio Tutto è free
Davide Giampani 1 anno fa su fb
Alessandro nessuno ti obbliga a partecipare, anzi fai cosi', stai pure a casa, di lamentoni al carnevale meglio non averne, sai che mortorio?
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
In questo paese di....si ha il diritto di avere un'opinione diversa o siamo sotto dittatura!davide sta buono
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Mentalità ticinese al suo apice... l'importante è dar fastidio agli altri e non tollerare nulla. Ogni anno in questo periodo penso a quanto sarebbe bello se fossi nata a Basilea, dove la popolazione sostiene una tradizione come il carnevale spontaneamente invece di cercare in ogni modo di mettere il bastone tra le ruote agli altri, vuoi per puro diletto vuoi per interesse.
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Ipotesi tu vivi dentro la zona del carnevale e torni a casa verso le 22 come fai?
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica se vivi all'interno della zona del carnevale hai diritto al pass gratuitamente... se IO vivessi nella zona del carnevale pagherei comunque il pass, per pura correttezza.
Raffaella Bernaschina 1 anno fa su fb
Vivo dal 1976 a Basilea tre giorni di CARNEVALE CON LA C MAIUSCOLA! Non esistono pass ognuno é libero di girare in lungo e in largo questa magnifica città !
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Raffaella Bernaschina non è del tutto esatto... ma se sei tra le poche a non acquistare la pin e a sostenere il carnevale mi sorprende che ci vivi ancora...
Massimo Walter Antonio Canonica 1 anno fa su fb
Caitie Iron io non ho mai capito perché devono blindare la città solo ed esclusivamente per il carnevale. E poi quale sarebbe lo scopo di far pagare il pass giornaliero? Voi pagereste il pass io invece no
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Massimo Walter Antonio Canonica puro problema culturale... troppi qui da noi sono in giro solo per creare problemi (rompere, picchiare, vandalizzare,...) e i media ci sguazzano, quindi hanno dovuto rafforzare la sicurezza e sono aumentati i costi. Anche a me piacerebbe se ci fosse meno sicurezza, non fosse tutto blindato... ma purtroppo finché la mentalità di tanti è quella che è non è possibile, ed è sempre peggio.
Giusi Celetti- Pennella 1 anno fa su fb
Caitie IronIris, non so cosa intendi ha ragione Raffaella Bernaschina , a Basilea sei libero di andare al carnevale senza nessun costo ( nata e cresciuta li ). I Pins o le famose Fasnachtsplaketten hanno tutt'altro significato !!
Fabia Borges 1 anno fa su fb
Caitie Iron costi e sicurezza non vanno d'accordo nella stessa frase.chiedi a chi lo fa di mestiere.paga misera. Quindi inutile continuare a dire che gli aumenti sono per la sicurezza
Giaele Turello 1 anno fa su fb
Fabia Borges forse si i securing paga misera ma le società di sicurezza sono care... non significa stipendio basso=costi bassi per il rabadan
Caitie Iron 1 anno fa su fb
Giusi Celetti- Pennella lo so che non è obbligatorio... ma eticamente quasi tutti le prendono, per sostenere il carnevale, ed è proprio questo il punto.
Graziano Vassalli 1 anno fa su fb
A Bellinzona preferisco 100000 volte quello di Basilea
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report