TiPress
BELLINZONA
24.01.18 - 10:570
Aggiornamento : 12:09

I commercianti di Piazza Indipendenza contro il Rabadan

Sei gerenti di negozi si rivolgono al Municipio lamentandosi della presenza di barriere e nastri già 20 giorni prima dell’inizio del carnevale

BELLINZONA - Un gruppo composto da sei commercianti di Bellinzona si è rivolto al Municipio per lamentarsi della posa di barriere e nastri in Piazza Indipendenza - che «bloccano parzialmente la viabilità dei passanti sul marciapiede» - in vista del carnevale. Il problema - viene contestato - è che questi sono stati posati «ben 20 giorni prima dell’inizio della manifestazione», prevista dall’8 al 13 febbraio.

I sei gerenti trovano «scorretto» che si pensi alla sicurezza e ai controlli per il carnevale «senza tenere minimamente conto dei danni finanziari che vengono arrecati ai commercianti»: «diventa difficile - scrivono - trovare il piacere di soffermarsi davanti alle vetrine dei nostri negozi transennati, o anche solo attraversare la piazza considerato come lo sguardo incroci solo un monumento protetto da tubi di metallo e veicoli e moto posteggiate in modo selvaggio».

In conclusione, i commercianti auspicano che il Municipio sappia il prossimo anno attivarsi «al momento opportuno» e nei «tempi giusti» in vista dei preparativi del carnevale.

Commenti
 
albertolupo 2 anni fa su tio
Hanno ragione. C’è anche la domanda di fondo sul perché una società può beneficiare in modo esclusivo, facendo pagare l’entrata, di una parte consistente del centro storico.
matteo2006 2 anni fa su tio
@albertolupo La mia domanda di fondo è che senso ha un capannone in mezzo ad un prato e cosa mi rappresenta dello spirito del carnevale? vedi "carnevali" in alcuni paesi. Il comune ha il suo bel guadagno dal carnevale ed immagino che la società rabadan sia un pro forma per separare comune e società carnevale ma che è quasi una società del comune seppure gestita separatamente e che paga l'affitto del suolo pubblico.
Bär 2 anni fa su tio
in effetti hanno ragione, neanche un mese prima e la città sembra una gabbia
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 min
Legionellosi, una doccia pubblica chiude i rubinetti
Da un recente controllo trovate strutture non conformi. In una di queste la contaminazione era massiccia
BALERNA
50 min
Il tentato scippo sventato con una caramella
La polizia, intanto, ha già fermato il malvivente. Ma non ci sarà denuncia
FOTO E VIDEO
GORDOLA
4 ore
Auto contro un muro, due persone al Pronto soccorso
L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio in via Valle Verzasca
LOSONE
4 ore
Reporter maltese uccisa: materiale scottante in Ticino?
Il cronista Orlando Guidetti sta trattando il tema con un importante giornalista italiano. Avrebbe documenti esclusivi sulla morte di Daphne Galizia
LUGANO
5 ore
Veicolo in avaria, code sull'A2
I maggiori problemi si stanno registrando tra Lugano-Nord e la galleria di Grancia
CANTONE
7 ore
Regole più severe a scuola: cellulari spenti anche in pausa
Niente divieti rigidi e proibizionismo. Il Gran Consiglio ha approvato il rapporto della Commissione formazione e cultura
FOTO E VIDEO
BIASCA
7 ore
Fiamme nei pressi di una palazzina, a bruciare è un'auto
Sul posto sono intervenuti i pompieri, che hanno rapidamente domato le fiamme
SVIZZERA / CANTONE
10 ore
In Svizzera è l'inverno più caldo dal 1864
Lo dicono i meteorologi della Confederazione. Intanto in montagna sbocciano le violette
CANTONE / ITALIA
12 ore
Occhio al volante! A Milano vanno a ruba quelli svizzeri
Brutta disavventura per un ticinese in trasferta. Ad agire, pare, una banda esperta in grado di smontare un cruscotto intero in 15/20 secondi
BELLINZONA
12 ore
È lunedì il giorno "peggiore" per la Croce Verde
3'943 gli interventi del 2019. Marzo il mese più intenso. 116'405 i chilometri percorsi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile