BELLINZONA
08.01.18 - 07:110
Aggiornamento : 11:12

«Non abbiamo raccolto soldi illegalmente»

La comunità tamil in Ticino ha organizzato una manifestazione fuori dal Tribunale federale. A processo tre srilankesi accusati di sostegno al terrorismo

BELLINZONA - Processo con protesta annessa. Tredici sostenitori delle Tigri Tamil residenti in Svizzera andranno alla sbarra, oggi, al Tribunale federale di Bellinzona. Fuori invece, «tra 200 e 300 persone» dovrebbero partecipare a una manifestazione di solidarietà organizzata dalla comunità tamil, nella vicina piazza del Governo. 

Le accuse principali – contestate dai manifestanti – sono di finanziamento alla criminalità ed estorsione: il gruppo armato, coinvolto fino al 2009 in una guerra civile con il governo del paese asiatico, avrebbe beneficiato di raccolte fondi organizzate in Svizzera (anche) dai 13 imputati. 

La Procura federale nel 2011 aveva condotto perquisizioni presso varie associazioni Tamil: dei controlli, a quanto apprende tio.ch/20minuti, sarebbero avvenuti anche in Ticino. Ma «nel nostro cantone dalle verifiche non è emerso nulla di rilevante» afferma oggi un portavoce degli organizzatori. «I fondi in Ticino - aggiunge - sono stati raccolti lecitamente in favore delle vittime del conflitto civile e dei gruppi armati». Questi ultimi, in ogni caso «non sono comunque da equiparare al terrorismo»secondo i manifestanti.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 min
Merlani sul caso Woodstock: «Tanti nomi illeggibili, fittizi, parolacce»
Il Medico Cantonale si è espresso sul caso della recluta ticinese e sul contact tracing
FOCUS
4 ore
C'è una legge nel mare: si chiama "salvare"
Durante l'emergenza Covid c'è chi non si è fermato per salvare in mare le vite dei migranti. Noi li abbiamo incontrati
LUGANO
6 ore
«Ha fatto di tutto per essere fermato»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: la difesa ha chiesto una riduzione della pena
BELLINZONA
6 ore
Il Woodstock si mette in quarantena
Parla uno degli avventori del Woodstock, presente la stessa sera della recluta positiva al Covid.
LUGANO
7 ore
Colpirono il radar con una molotov, fermati due ventenni
Il gesto era stato portato a termine da uno dei due a marzo del 2019 per salvare l'amico da una multa.
CANTONE
7 ore
Studio sul Covid, 8'000 lettere dirette ai ticinesi
L'esperto di salute pubblica Emiliano Albanese: «Non possiamo più farci cogliere impreparati»
BELLINZONA
7 ore
«Un ragazzo normale, che più non si può»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: è iniziata l'arringa della difesa
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Un'estate un po' diversa per il Gottardo
Gli svizzeri, ma anche i cittadini europei, quest'estate si sposteranno meno per le vacanze.
CANTONE
8 ore
I casi aumentano anche in Ticino
Dopo un mese di giugno molto positivo, oggi il nostro cantone è confrontato con una crescita della curva epidemiologica.
CHIASSO
12 ore
Aggredito dal capo, resta senza disoccupazione
È successo a un aiuto-cuoco in un ristorante del Sottoceneri. I sindacati: «Fatti gravi, da denunciare»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile