Tipress
CANTONE
29.12.17 - 12:010
Aggiornamento : 13:53

Approvvigionamento idrico a Mendrisio, chiesti 1,2 milioni di franchi

Il Consiglio di Stato ha sottoposto al Legislativo il messaggio per lo stanziamento del sussidio

MENDRISIO - Il Consiglio di Stato ha presentato oggi la richiesta di un credito complessivo di 1,238 milioni di franchi a favore del Consorzio Acquedotto regionale del Mendrisiotto (ARM) quale sussidio per la realizzazione di opere di approvvigionamento idrico. I progetti oggetto del messaggio sono stati approvati dall’Ufficio della protezione delle acque e dell’approvvigionamento idrico (UPAAI), della Sezione della protezione dell'aria dell'acqua e del suolo del Dipartimento del territorio.

L’esecuzione delle importanti opere per la realizzazione dello svincolo di Mendrisio da parte dell’USTRA - spiega l’Esecutivo cantonale in una nota - ha rappresentato un’importante occasione per la creazione di una sinergia volta al contenimento dei costi. Gli enti esecutori delle opere - le Aziende Industriali di Mendrisio - AIM in prima istanza e il Consorzio ARM dal 2015 - hanno ben colto questa opportunità per anticipare l’esecuzione di alcune importanti opere del futuro acquedotto regionale.

L’aliquota di sussidio ponderata prevista dalla Legge sull’approvvigionamento idrico ammonta al 17.86% ed è stata calcolata in base alla forza finanziaria e al numero di Abitanti Equivalenti dei Comuni aderenti al Consorzio ARM, secondo la graduatoria degli indici di capacità finanziaria dei Comuni ticinesi.

TOP NEWS Ticino
BEDANO
25 min
Rogo nella ditta di vernici, la vittima è stata identificata
Arriva la conferma: si tratta effettivamente del 49enne croato residente a Cadro, che lavorava nel settore. Escluso l'intervento di terze persone
LUGANO
1 ora
Consonni: «Siamo sconcertati»
La sentenza sul caso di mala-edilizia non ha lasciato indifferente il sindacato Ocst, che valuterà un ricorso. Duro anche l'MPS: «Indignazione e vergogna»
LUGANO
2 ore
Venti sub per 3 tonnellate di spazzatura nel lago
È questo il risultato dell'operazione "LagoPulito" svoltasi fra Ponte Tresa e Caslano
CANTONE
3 ore
Droga: 6 arrestati, un centinaio i denunciati
Lo stupefacente veniva principalmente spacciato nel Locarnese, in Vallemaggia e nel Luganese
LUGANO
3 ore
«Io prete che ha vissuto la depressione, vi racconto l’amore»
Don Luigi Verdi, classe 1958, è il fondatore della "Fraternità di Romena", in Toscana. Nella serata di oggi sarà in Ticino per parlare della sua resurrezione: «Le tecnologie ci hanno rincoglioniti»
LUGANO
5 ore
Il caso «più grave di sempre» si è sgonfiato
Mala-edilizia, la sentenza a sorpresa: tutti prosciolti gli imputati nel processo Consonni
CANTONE
5 ore
Le polizie comunali sono sotto-dotate
È quanto è emerso, tra le altre cose, dalla Conferenza cantonale sulla sicurezza organizzata dal Dipartimento delle istituzioni
CANTONE
5 ore
Forti piogge, allerta alla diga del Sambuco
Il bacino in Val Lavizzara a rischio sfioro nelle prossime 12 ore. Attesi aumenti improvvisi anche per i fiumi Maggia e Bavona
MONTECENERI
9 ore
Investita di fronte alla stazione
Sul posto Polizia e Pompieri
VIDEO
LOCARNO
9 ore
Dal Ticino un’idea che potrebbe rivoluzionare la sicurezza stradale
Si tratta di un sistema che informa i conducenti sull’intensità della frenata dei veicoli. In modo da reagire tempestivamente ed evitare i tamponamenti
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile