tipress
CANTONE
21.12.17 - 14:400

Ozono e polveri fini, i valori più alti? In Ticino

Malgrado i progressi degli ultimi decenni, l'obiettivo fissato nella legge non è ancora stato raggiunto

LUGANO - Negli ultimi 30 anni la qualità dell'aria in Svizzera è migliorata, ma i livelli di alcuni inquinanti continuano ad essere troppo elevati. Le soglie limite per l'ozono, le polveri fini e il diossido di azoto sono state superate più volte, in particolare in Ticino, stando al rapporto 2016 pubblicato oggi dalla Rete nazionale d'osservazione degli inquinanti atmosferici (NABEL).

Il limite di 120 microgrammi per metro cubo (μg/m3) di ozono per media oraria è stato superato in tutte le stazioni di rilevamento. I valori più alti sono stati registrati nelle stazioni di Lugano e Magadino e in Ticino è pure stata raggiunta la media oraria massima di 242 μg/m3.

La soglia massima per le polveri fini PM10 è stata superata più volte nelle città e in Ticino. I limiti di diossido di azoto invece sono stati oltrepassati nelle vicinanze di strade trafficate e autostrade. Per tutti gli altri inquinanti i valori limite sono stati rispettati ovunque.

Malgrado i progressi degli ultimi decenni, l'obiettivo fissato nella legge non è ancora stato raggiunto. È necessario quindi proseguire con misure coerenti per garantire la protezione dell'aria. Bisogna limitare le emissioni di ossido di azoto, ammoniaca, composti organici volatili, polveri fini e sostanze cancerogene. Per questo occorre sfruttare tutte le possibilità tecniche, ma è anche necessario agire sulla mobilità, il consumo energetico, la produzione industriale e agricola e il consumo, secondo il rapporto.

Commenti
 
Monica Ca 1 anno fa su fb
Monica Ca 1 anno fa su fb
All Win 1 anno fa su fb
Il ticinese medio è proprio quello che se ne lava le mani puntando il dito, siete fantastici
Sara Rollini 1 anno fa su fb
Povero ticino... colpa di loro
Michele Dotta 1 anno fa su fb
Vediamo un poco: chi dobbiamo ringraziare per questa situazione? io direi frontalieri e l'inquinamento della vicina penisola ........ quindi cosa facciamo? proposte? soluzioni?
Simone Villorini 1 anno fa su fb
Frontalieri o non frontalieri la Padania é lì
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
ma vi rendete conto di quello che scrivete? no, giusto per sapere se è sempre il solito problema di razzismo con gli italiani ho siete veramente convinti di quello che scrivete perchè se cosi fosse la cosa è preoccupante veramente
Simone Villorini 1 anno fa su fb
Mi sa che non hai ragionato bene prima di scrivere, in realtà non ho insultato proprio nessuno ho solo detto che con o senza italiani in Ticino la padania che tra fabbriche, auto che circolano di sicuro non migliorano la nostra situazione. Parli di riscaldamento globale, pensi che oltre ad allevamenti intensivi e tutto il resto le milioni di macchine che cirlcolano in tutta la Padania e dal Gottardo non aiutano? No ma é solo colpa dell'amerrriggga
Monica Ca 1 anno fa su fb
Monica Ca 1 anno fa su fb
Monica Ca 1 anno fa su fb
Troppe macchine in più i frontalieri in esubero .
miba 1 anno fa su tio
Mah, io assumerei lo specialista indiano, quello che a New Dehli ha preso a cannonate lo smog :):):)
Damiano Iannino Schipilliti 1 anno fa su fb
Non lo sarà mai ... E Mirella E inutile dare sempre colpa alle auto .. abbiamo come vicino la pianura padana e l aria non si ferma alla dogana
Lucrezia Novelli 1 anno fa su fb
certo è la pianura padana che inquina la zona di Mendrisio e Lugano, qui stiamo senza riscaldamenti e il traffico delle auto è inesistente. Oltretutto quando si capirà che il maggior problema sono i riscaldamenti sarà troppo tardi...
KilBill65 1 anno fa su tio
Camini compresi!!....
Danny50 1 anno fa su tio
@KilBill65 Siamo proprio come l’Italia... Primi laddove é meglio essere ultimi
Bandito976 1 anno fa su tio
Non solo dalla mobilitá ed altri citati ma anche dall'edilizia. Guardatevi attorno dove si costruisce la polvere che gira
Mirella Zanni Abdul 1 anno fa su fb
Controllare le macchine che arrivanno da noi magari sarebbe una bella soluzione.
GI 1 anno fa su tio
è necessario agire sulla mobilità.....da tempo predico (inutilmente) che nei veicoli in entrata dovrebbero esserci ALMENO due occupanti.....ma, non essendo "politically correct"....quindi non lamentiamoci !!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
Lotto, vinti oltre 20 milioni. Forse in Ticino
La schedina vincente potrebbe essere stata giocata nel nostro cantone. I numeri estratti: 10, 19, 25, 29, 38, 40 e 2
FOTO
LUGANO
11 ore
Furgone distrutto dalle fiamme in un piazzale a Viganello
Il veicolo ha preso fuoco questo pomeriggio in via agli Orti. Sul posto pompieri e polizia
FOTO
MENDRISIO
15 ore
Bambini e alberi si abbracciano e crescono insieme
Questa mattina è stato ufficialmente presentato il progetto “Alberi della vita – Un albero per ogni bambino”. Obiettivo: «Regalare un futuro sostenibile per i nostri giovani»
VAUD / BELLINZONA
17 ore
Ha moglie e figlia in Ticino, ma l’espulsione è “giusta”
Permessi di dimora non concessi a causa di precedenti penali. Negli ultimi giorni il Tribunale federale ha dato una volta ragione e una torto alle autorità cantonali. Ecco le due storie
FOTO
LUGANO
19 ore
Cinque anni fa la frana che strappò due vite a Davesco
Erano da poco passate le 2.30 del mattino. La pioggia provocò il crollo di un muro di contenimento, che travolse una palazzina
FOTO E VIDEO
MINUSIO
1 gior
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
CUGNASCO-GERRA
1 gior
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
1 gior
I radar sbirciano ovunque... tranne che in Vallemaggia
Controlli della velocità previsti in quasi tutti i distretti la prossima settimana. Rilevamenti semi-stazionari a Golino e Agra
BELLINZONA
1 gior
Amianto killer, tutti uniti per la trasparenza
FFS, sindacati, commissione del personale e Suva in un gruppo di lavoro. «Apprensione e confusione nascono da termini troppo tecnici e la difficile traduzione dal tedesco»
CANTONE
1 gior
Bancomat manomessi, carte clonate e usate in Indonesia
Tre giorni fa è finito in manette un 38enne sul quale pendeva un mandato d'arresto internazionale. La banda colpiva in Ticino e in altri cantoni
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile