Keystone
CANTONE
29.11.17 - 14:430

Passo avanti per il CCL di vendita al dettaglio

Alla SECO spetta ora il compito di verificarne i contenuti ed evidenziare gli articoli meritevoli di obbligatorietà vincolante

LUGANO - Il DFE ha trasmesso ieri alla SECO l’istanza per il conferimento dell’obbligatorietà cantonale per il CCL del personale di vendita al dettaglio valido per il cantone Ticino. Con questo atto, il competente ufficio cantonale conferma il raggiungimento delle premesse numeriche (quorum).

Si apre pertanto ora una nuova fase della procedura: alla SECO spetta infatti ora il compito di verificare i contenuti del CCL ed evidenziare gli articoli meritevoli di obbligatorietà vincolante (ad esempio, diritto alla 13esima mensilità e orario di lavoro).

La CPC vendita saluta con soddisfazione questo passaggio formale di competenze tra autorità cantonali e federali. La tenace attività della nuova comunità contrattuale, la verifica meticolosa nel censire i negozi attivi in Ticino ed in particolare la difficile raccolta delle firme necessarie per quorum dei datori di lavoro, vista l’eterogeneità del settore, sono stati ora convalidate dall’autorità cantonale.

Il CCL entrerà in vigore allorquando il decreto di obbligatorietà cantonale sarà cresciuto in giudicato. Con esso, entrerà parallelamente in vigore la nuova Legge sulle aperture ticinesi in occasione del referendum posto in votazione lo scorso mese di febbraio 2016.

La CPC vendita – prendendo atto con serenità dei ricorsi annunciati da più parti – continua la sua attività nell’ipotesi di una entrata in vigore del CCL e della nuova LAN verso la metà dell’anno 2018.

TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
1 ora
La maestra resta... anzi no
Dietrofront dell'asilo per la docente accusata di maniere brusche. Non potrà rientrare fino a indagini concluse
LUGANO
1 ora
«Mediaset addio, e ora mi do ai fumetti in Ticino»
Luca Tiraboschi, per 13 anni direttore di Italia 1, ha scelto la Svizzera per ripartire: «Ora mi godo la famiglia»
CONFINE
12 ore
Coronavirus: deceduto il 62enne ricoverato a Como
Il 62enne di Castiglione d’Adda era stato trasferito nel reparto malattie infettive
LOCARNO
12 ore
Licenziamento illegittimo: «Il Municipio chieda scusa e reintegri l’operaio»
Per il TRAM il licenziamento di un dipendente è ingiustificato. Sirica: «Scandaloso da parte di un ente pubblico!»
CANTONE
15 ore
Coronavirus: arriva il test in Ticino
Nei prossimi giorni sarà possibile fare un esame specifico "in loco". «Prima o poi ci saranno casi anche da noi».
CANTONE
16 ore
Coronavirus, mascherine e disinfettanti introvabili anche in Ticino
Diverse farmacie del Luganese li avevano finiti già questa mattina. E non è dato sapere quando arriveranno nuove scorte
BERNA / TICINO
18 ore
Coronavirus: la Svizzera prende provvedimenti supplementari
Le misure dovranno servire ad impedire o ritardare il più possibile un'ondata della malattia nella Confederazione
FOTO E VIDEO
LOCARNO
19 ore
Schianto all'incrocio. Disagi e un ferito
Sul posto Polizia e un'ambulanza del Salva
FOTO
CANTONE
19 ore
Lugano 2040: ci sposteremo con droni e bus su richiesta
È una riflessione che si pone come punto di partenza per definire il futuro del nostro territorio
LUGANO
20 ore
Mettono in scena un incidente per truffare l'assicurazione
Quattro persone sono finite in manette. Una di loro deve rispondere pure di falsità in documenti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile