TiPress
CANTONE
27.11.17 - 08:040
Aggiornamento : 10:00

Argo 1, Dadò scrive ai ticinesi «moderati e non rancorosi»

Il presidente del PPD ha deciso di spedire una lettera personale sul caso a tutte le economie domestiche del cantone

BELLINZONA - Una lettera personale indirizzata ai ticinesi sul caso Argo 1. È in questo modo che Fiorenzo Dadò ha scelto di dire ciò che pensa sulla vicenda scoppiata nove mesi fa e che ha travolto la sua vita privata e di politico.

La lettera - che sarà trasmessa in 200’000 copie alle economie domestiche del cantone - è stata preannunciata dal Corriere del Ticino. Dadò si rivolge al «Ticino moderato, non rancoroso», con una domanda retorica: «Perché tanta cattiveria?».

La sua difesa, a 360 gradi, è di essere stato coinvolto in uno scandalo in cui «non c’entra assolutamente nulla», di essere stato travolto da una «campagna d’odio e disinformazione». Dadò accusa di mobbing «politici, organi di stampa e giornalisti» che «presentano Argo 1 facendo credere di aver individuato i responsabili» prima che le inchieste si concludano, che «colpiscono con il bazooka chi non ha nessuna responsabilità». La conseguenza che Dadò sostiene di vivere sulla sua pelle è il «danno all’immagine e alla salute delle persone innocenti e dei rispettivi familiari». A questo proposito riprende il caso della sua compagna Carmela Fiorini, sulla quale ritiene che «ci si accanisca» nonostante i dubbi sul suo comportamento siano caduti.

Fiorenzo Dadò nel suo lungo sfogo punta il dito contro la stampa ticinese - in particolare laRegione, il Caffé e la Rsi - che «presi da una foga compulsiva sono stati in grado di tirarmi in causa centinaia di volte». Un comportamento definito nella lettera «accanimento e giornalismo da lavanderia».

Il presidente del PPD conclude augurando di trovare la pace interiore a chi ha mostrato «astio e accanimento» con «odio e cattiveria», promettendo di continuare a impegnarsi con il suo partito per affrontare le sfide del cantone e le difficoltà delle famiglie.

Leggi il Focus su Argo 1, tutto quello che c'è da sapere sulla vicenda.

TOP NEWS Ticino
PURA
3 ore
«Il mio viaggio di 23mila km, senza prendere un aereo»
Una giovane donna ticinese ha scelto di percorrerli da sola per mettersi in gioco e superare i suoi limiti
CANTONE
5 ore
Rientro a scuola: ecco i tre scenari
Il Decs sta studiando un piano per settembre. Bertoli: «Gli istituti dovranno essere pronti»
CANTONE
5 ore
«Per battere il Covid, un treno ogni 15 minuti»
L'associazione dei passeggeri Astuti fa una serie di proposte alle FFS. «In Ticino si può osare di più»
GORDOLA
5 ore
Scomparso e ritrovato: «Soffre di problemi psichici»
I familiari del 34enne disperso sui Monti Motti raccontano alcuni dettagli
CANTONE
7 ore
Tamponamento tra un'auto e una moto a Lumino
Il giovane centauro è stato trasportato in ospedale per i controlli del caso
VERZASCA
7 ore
La Verzasca come in tangenziale
Il turismo interno congestiona le valli. I residenti: «Ostaggio dei turisti, basta». C'è chi pensa di dosare gli ingressi
COLDRERIO
9 ore
Auto in fiamme in A2, traffico fermo
Un veicolo in avaria ha preso fuoco all'altezza di Coldrerio. Pompieri e polizia sul posto
FOTO E VIDEO
LUGANO
11 ore
Tamponamento a Gandria, due i feriti
Due donne e un uomo sono state trasportata in ospedale per controlli.
CANTONE
14 ore
Settimana di sole, nonostante qualche temporale
Previsto bel tempo, senza eccessiva calura. Mercoedì attesa una giornata "bagnata".
FOTO
BELLINZONA
18 ore
Auto divorata dalle fiamme in un parcheggio
L'incendio è divampato questa notte in una proprietà privata di Via al Maglio a Bellinzona.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile