BELLINZONA
16.10.17 - 16:120

I migliori formaggi di questa annata

Le giurie hanno selezionato una classifica a punti per i vincitori delle varie tipologie di formaggio (mucca, capra, misto, formagelle)

BELLINZONA - Il fine settimana scorso gli alpeggi ed i formaggi del Ticino hanno festosamente “invaso” il centro cittadino di Bellinzona. La rassegna oramai arrivata alla 28esima edizione ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni, infatti oltre diecimila persone hanno passeggiato per le strade del centro storico assaggiando i formaggi appena portati al piano da oltre 40 alpi del Ticino. Ma il pubblico ha apprezzato il poter dialogare ed intrattenersi con gli alpigiani, i casari ed i caricatori che in oltre 4 mesi di permanenza in alta montagna hanno prodotto questi ottimi formaggi.

La rassegna ha avuto molti momenti emozionanti ma vale la pena segnalare due attività: il caseificio dei bambini dove oltre 150 bambini hanno potuto produrre i loro formaggi per poi portarli a casa, e la sfilata delle mucche dove oltre 20 animali accompagnati dai loro allevatori hanno attraversato la capitale dalla Stazione FFS a Piazza Governo. Il pubblico delle grande occasioni ha assistito a questa bellissima sfilata di mucche addobbate alla festa, una “transumanza” che non capita sempre di vedere in città, specie se le mucche camminando in mezzo alla gente hanno percorso il mercato cittadino della domenica, le
viuzze del centro storico, per raggiungere il mercato dei formaggi in Piazza Nosetto e Piazza Governo.

Concorso

La rassegna con il mercato dei formaggi di Bellinzona offre anche l’atteso concorso per designare i migliori formaggi di questa annata, una giuria di professionisti (Associazione Ticinese Assaggiatori Formaggi) composta da 6 persone e una giuria di Slow Food (composta da 3 persone) hanno analizzato i formaggi sotto diversi aspetti assegnando un punteggio basato su una scala che comprendeva ben 100 punti.

Ottimo il livello dei formaggi d’alpe ticinese, a prova del grande lavoro svolto negli anni sempre alla ricerca della perfezione.

Le giurie hanno selezionato una classifica a punti per i vincitori delle varie tipologie di formaggio (mucca, capra, misto, formagelle), mentre Slow Food ha dato una menzione (anche qui ai primi 3 classificati) con un criterio più popolare rispetto ai punteggi tecnici degli esperti:

Concorso ATIAF (Ass. TIcinese Assaggiatori Formaggi) - Classifica stilata in base ad un criterio tecnico

  • Categoria Mucca
    1. Alpe Piora 100 punti / 100
    2. Alpe Vegornèss 98 punti / 100
    3. Alpe Pertusio 97 punti / 100
  • Categoria Misto (mucca, capra)
    1. Alpe Campo la Torba 98 punti / 100
    2. Alpe Porcaresc 97 punti / 100
    3. Alpe Prato 95 punti / 100
  • Categoria Capra
    1. Alpe Gualdo 97 punti / 100
    2. Alpe Montoia 96 punti / 100
    3. Alpe Pozz 94 punti / 100
    3. Alpe Porcaresc 94 punti / 100
  • Categoria Formagella (solo menzione)
    Alpe Piancavallo 99 punti / 100

Menzione Slow Food Ticino - Classifica “Menzione” con un criterio popolare seguendo la filosofia di Slow Food

  • Categoria Mucca
    1. Alpe Formazzora
    2. Alpe Piora
    3. Alpe Carì
  • Categoria Misto (mucca, capra)
    1. Alpe Porcaresc
    2. Alpe Bolla Froda
    3. Alpe Prato
  • Categoria Capra
    1. Alpe Gualdo
    2. Alpe Montoia
    3. Alpe Porcaresc
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile