BELLINZONA
12.10.17 - 06:080

In sella alla sua bici, consegna pasti caldi per solidarietà

La 34enne Sara Roiter si sposta in sella per le vie della capitale. Consegna cibo a impiegati e a domicilio. E non guadagna nulla. Lo fa per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza

BELLINZONA – Chi la conosce la definisce come una ragazza dal cuore d’oro. Lei è Sara Roiter, 34 anni, di Bellinzona. Da circa sei mesi si è lanciata in una sfida singolare: in sella alla sua bicicletta, consegna pasti caldi a domicilio e negli uffici. La particolarità sta nel fatto che la 34enne da questa attività non guadagna nulla. I soldi raccolti vanno ai partner che le forniscono il cibo. E il resto, vale a dire il compenso per il trasporto, viene interamente devoluto in beneficenza, all’associazione “All 4 all”, che si occupa dell’integrazione dei disabili nello sport.

Di professione chimica, Sara ha deciso di dedicare le sue pause pranzo a questa singolare missione. «In questo modo, faccio anche attività fisica e non devo più andare in palestra», ironizza. Un’attività particolare, ribattezzata ECOrriere, e che sta raccogliendo un certo successo all’ombra dei castelli. «Di solito la gente chiede pasti sani, biologici. Collaboro con quattro partner, sono loro a fornirmi il cibo. L’utenza può ordinare direttamente il pasto tramite un’apposita applicazione web. Il bonifico, per quanto riguarda le mie trasferte e il mio operato, finisce direttamente sul conto corrente dell’associazione».

Si muove in sella a una bicicapace, veicolo specializzato per le consegne a domicilio. Non di certo una novità se si pensa all’esempio, notissimo, di Saetta Verde. A colpire, in questo caso specifico, è il lato benefico. «L’integrazione delle persone con handicap mi sta a cuore – precisa la giovane e intraprendente donna – per quattro giorni a settimana mi cimento in questa avventura. Salto il mercoledì, perché i miei figli al pomeriggio sono a casa da scuola ed è giusto che badi a loro. In questi mesi ho conosciuto un sacco di persone e ottenuto tanti ringraziamenti. In sella mi trovo bene. Anche perché io odio guidare l’auto e stare nel traffico».

Guarda le 2 immagini
Commenti
 
Carla Casanova 1 anno fa su fb
Brava ?????❤️❤️❤️
Miroslav Grgic 1 anno fa su fb
Complimenti !
Elena Capra 1 anno fa su fb
Complimenti ?
Domenico Sinigagliese 1 anno fa su fb
Ma cosa fa per vivere?
Sara Roiter 1 anno fa su fb
Chimica
Domenico Sinigagliese 1 anno fa su fb
La stimo e invidio molto per avere il tempo di fare tutte queste cose
Simona Cresta 1 anno fa su fb
Www.all4allticino.ch ❤❤❤
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Complimenti ?
Nadia Sargenti Morandi 1 anno fa su fb
Bravissima ????????
Fabio Binetti 1 anno fa su fb
Questa é la solidarietà che merita posto nei giornali...
BiagioMimma Alessia 1 anno fa su fb
Complimenti
Paola Piu-Lazzarotto 1 anno fa su fb
Complimenti!
Davide Asietti 1 anno fa su fb
Grandeeeeeeee
linpa 1 anno fa su tio
Grande Sara!!!
Sara Sicola Giammalva 1 anno fa su fb
bravissima :-)
Prisca Buloncelli 1 anno fa su fb
????
Branka Krnic 1 anno fa su fb
Bravissima!!
Onofelix Camponovo 1 anno fa su fb
Brava
TOP NEWS Ticino
LUGANO
54 min

La vie en rose di Plein a Milano con citazione finale in Pretura a Lugano

La Barzanò & Zanardo, società leader nella tutela dei marchi, reclama dallo stilista oltre 400mila franchi per fatture non saldate. Si presenterà? «Il personaggio è imprevedibile» dicono

CANTONE
1 ora

Tutto il Ticino sotto l'occhio vigile dei radar

Nessun distretto sarà escluso dei controlli della velocità mobili e semi-stazionari della prossima settimana

FOTO E VIDEO
CANTONE
2 ore

Evacuata l'Ikea di Grancia

Sul posto 4 veicoli del Pompieri. L'allarme è rientrato dopo una manciata di minuti

LUGANO
3 ore

Un'altra pioggia di domande sulle rive del Ceresio

Un’interrogazione di Tiziano Galeazzi (primo firmatario) chiede chiarimenti sui casi della spiaggia abusiva di Caprino e della banchina in Riva Vela

LUGANO
8 ore

Lugano Airport, e se fosse una straordinaria opportunità?

Un gruppo di esperti in innovazione traccia un quadro a tinte decisamente meno fosche rispetto alle cronache più recenti: «Occorre tuttavia avere il coraggio di scelte radicali»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile