GORDOLA
09.10.17 - 14:340

Una delegazione ticinese in Russia

Alberto Togni, esponente della Gioventù Comunista, rappresenterà la Svizzera al Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti

GORDOLA - Vi sarà anche una delegazione dalla Svizzera al Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti che si terrà a Sochi in Russia dal 14 al 22 ottobre 2017. Il Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti è un appuntamento che fin dal 1945 viene organizzato dalla Federazione Mondiale della Gioventù Democratica (WFDY), una ONG riconosciuta dall’ONU, che riunisce le principali organizzazioni giovanili anti-fasciste da tutto il mondo. L’evento gode quest’anno del patrocinio dell’Agenzia federale per gli affari giovanili della Federazione Russa.

Dopo aver fatto tappa in Sud Africa (2010) e in Ecuador (2013), il Festival Mondiale della Gioventù e degli Studenti si installerà quindi quest’anno in Russia, ricordando i 100 anni della Rivoluzione d’Ottobre e i 50 anni della morte del rivoluzionario cubano Ernesto Che Guevara. All’evento sono attesi 20’000 partecipanti da tutto il mondo che si riuniranno in assemblee e work-shop su diversi temi sotto lo slogan "Per la pace, la solidarietà e la giustizia sociale, lottiamo contro l’imperialismo - Onorando il nostro passato, costruiamo il futuro!”. 

Oltre a momenti ricreativi e sportivi, i giovani affronteranno numerose tematiche, ad esempio: la crisi dei rifugiati quale conseguenza delle guerre neo-coloniali; la lotta contro le basi militari americane all’estero; la resistenza popolare contro l’Unione Europea; i conflitti inter-etnici come strumento per balcanizzare le nazioni sovrane; i processi di privatizzazione nell’educazione e l’organizzazione degli studenti; i piani di austerità e i diritti sindacali; ecc.

Dalla Svizzera sono attesi una cinquantina di giovani (la delegazione più numerosa dagli ultimi vent’anni), di cui una decina saranno ticinesi. A capo della delegazione svizzera è stato nominato Alberto Togni, studente di diritto di Gordola ed esponente della Gioventù Comunista. Fra i presenti anche il coordinatore del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) Zeno Casella, consigliere comunale di Capriasca.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report