LUGANO
25.09.17 - 15:570

Lugano ambasciatore del Gusto 2018

Dall’aprile dell’anno prossimo verranno organizzati eventi che spazieranno dal cibo, alla cultura, all’arte, alla fotografia, al cinema

 

LUGANO - In una cerimonia tenutasi ieri sera a Neuchâtel, la Città di Lugano è stata dichiarata Città del Gusto 2018. Lugano si trasformerà così dal 13 al 23 settembre 2018, nella capitale dell’enogastronomia svizzera diventando la nuova Città del Gusto. Questo label consentirà di diffondere le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio a livello nazionale e internazionale, attraverso l’organizzazione di eventi a tema e la valorizzazione delle filiere agroalimentari.

Il dossier di candidatura della Città di Lugano è stato allestito da Dany Stauffacher, presidente del comitato organizzativo Città del Gusto, in collaborazione con i servizi cittadini e le associazioni di categoria interessate a partecipare alla manifestazione. Il progetto mira, in particolare, a rilanciare il settore agroalimentare, della ristorazione e dell’ospitalità attraverso la promozione di eventi mirati e di elevata qualità; saranno coinvolte anche le scuole.

Lugano si appresta così a organizzare questa prestigiosa kermesse, la più grande e importante che si svolge in Svizzera.

Cosa succederà a Lugano? - A partire dal mese di aprile 2018, inizieranno le prime tappe d’avvicinamento alla manifestazione, che trasformeranno Lugano nella capitale dell’enogastronomia svizzera con eventi che spazieranno dal cibo, alla cultura, all’arte, alla fotografia, al cinema e tante altre iniziative.

Un ricco programma vedrà, dal 13 al 23 settembre 2018, l’intero territorio della città e del suo distretto protagonista del mondo enogastronomico rossocrociato. Il padiglione Conza ospiterà il quartier generale della manifestazione, il Villaggio del Gusto, dove ogni giorno, oltre a gustare tante specialità locali, si terranno incontri, degustazioni, workshop e molto altro.

Il piatto simbolo della manifestazione sarà la polpetta, scelta per rispettare uno degli obiettivi della Settimana del Gusto, ossia la lotta allo spreco alimentare. Sono previste collaborazioni con: l’Università della Svizzera Italiana e l’Accademia di Architettura di Mendrisio, GastroLugano, Slow Food Ticino e Svizzera, Bio Ticino e Bio Suisse, gli artigiani della Glati, TIOR, Ticinowine e molti altri.

Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
1 ora
L'escursione in montagna finisce male
Un elicottero della Rega ha trasportati i due giovani in ospedale
CANTONE
1 ora
Altre 10 vittime a causa del Covid-19
Si conferma il rallentamento del numero di contagiati che sale a 2442 casi
CANTONE
2 ore
Covid-19, ristoratori "presi in giro" dalle assicurazioni
Il fenomeno coinvolge diversi esercenti a sud delle Alpi, ma anche nel resto della Svizzera. La rabbia di GastoTicino
CANTONE
2 ore
Le temperature tornano a salire
Nei prossimi giorni la colonnina di mercurio supererà i 20 gradi
FOTO E VIDEO
TENERO-CONTRA
3 ore
Incendio in cucina, palazzina evacuata
Nessuno avrebbe riportato ferite. L'intervento dei pompieri ha evitato il peggio
CANTONE
12 ore
«Il Covid-19? Non piangiamoci addosso»
Svizzera Turismo parla di gravi perdite in alcune località di punta. Con ripercussioni anche a lungo termine.
CANTONE
15 ore
Troppe case secondarie "prese d'assalto"
Ecco la fotogallery pubblicata dal blog "La Voce del Gambarogno". Perché il messaggio non passa?
LIVE
CANTONE
16 ore
Christian Vitta: «Nei prossimi mesi prepariamoci a una “normalità limitata”»
A Bellinzona si è tenuta la conferenza stampa dello Stato Maggiore di Condotta
VIDEO
CANTONE
17 ore
Christa Rigozzi e Petkovic: «Non è il momento di venire in Ticino»
Due testimonial d’eccezione, e un volantino, spiegano ai confederati perché per Pasqua è meglio restare a casa
CANTONE
18 ore
Tornano i controlli della velocità
L'attuale situazione legata al coronavirus obbliga la polizia a un utilizzo mirato delle risorse.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile