TiPress
CANTONE / SVIZZERA
13.09.17 - 19:140

Aiuto "esterno" alle Guardie di confine per la logistica

Il Consiglio nazionale ha votato favorevolmente la mozione di Marco Romano sul tema dei migranti. Lo comunica il consigliere nazionale ticinese su Facebook

BERNA - Le guardie di confine dovrebbero potersi concentrare sul lavoro principale di controllo della frontiera e di registrazione dei migranti, senza doversi occupare di attività collaterali connesse alla logistica e alla gestione della situazione straordinaria. È l'opinione del Consiglio nazionale che ha approvato una mozione in proposito del deputato ticinese Marco Romano (PPD).

Romano ha riportato su Facebook la decisione del Nazionale: «148 favorevoli, 22 contrari, 10 astenuti, le Guardie di confine ricevono sostegno». Il post continua spiegando che «in caso di necessità i lavori logistici (trasferimento di migranti, sorveglianza e lavori amministrativi) potranno essere "ceduti" a personale esterno (professionisti dell'esercito in intervento sussidiario o a ditte private)».

Nello specifico, sostiene il consigliere nazionale, è fuori luogo che le guardie di confine si occupino di trasporti di migranti, di sorveglianza di infrastrutture e di altre attività non direttamente connesse al mandato conferito dal quadro legislativo. Per queste attività di carattere logistico sono necessarie risorse straordinarie senza fare capo all'effettivo delle guardie.

Il personale è fortemente impegnato a causa della pressione elevata, soprattutto al confine sud. Per garantire la migliore operatività possibile e la necessaria densità di controllo sono stati ripetutamente inviati rinforzi da altre regioni. A medio termine la situazione non muterà e il personale in servizio non è sempre sufficiente per controllare - ad esempio - tutti i treni in entrata da Chiasso.

Ueli Maurer, a nome del governo, si è detto a favore della proposta. L'anno scorso è infatti emerso il fenomeno di un grande afflusso di migranti in transito che non chiede asilo. Queste persone non possono rimanere in Svizzera ma devono essere ospitati durante la notte prima di poter essere riconsegnati il giorno seguente alle autorità dello Stato di provenienza. Questi compiti non sono di competenza delle guardie di confine e possono essere svolti da forze di sicurezza con una formazione diversa.

TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
8 sec
Gandria: bruciano un'auto e una moto vicino alla dogana
Il fuoco è divampato nella notte, pompieri e polizia sul luogo. Non si può escludere il dolo
LUGANO
9 ore
La photo challenge di Lorenzo: «Fatevi una foto con la scritta»
L'ex pilota di MotoGp in posa con il sindaco Marco Borradori invita i suoi follower a visitare Lugano
LOCARNO
10 ore
L'Astrovia di Locarno? «Da oltre dieci anni abbandonata a se stessa»
Un'interrogazione chiede al Municipio d'intervenire per sistemare il percorso didattico
CANTONE
15 ore
Ecco le località nel mirino del radar
Sono sette i distretti ticinesi in cui sono previsti controlli mobili della velocità
SLOVENIA / SVIZZERA
15 ore
La Slovenia mette la Svizzera sulla lista gialla
Ora è prevista una quarantena di 14 giorni per chi entra nel Paese
FOTO
BELLINZONA
16 ore
Corbaro ha ritrovato la libertà
La Spab si è presa cura del rapace, che ora riprenderà la sua vita nei boschi che sovrastano la Turrita
CANTONE
21 ore
Fine della tregua: riecco la canicola
MeteoSvizzera annuncia una nuova ondata di caldo. Temperature fino a 34 gradi da domani a mercoledì
CANTONE
23 ore
Il Ticino ha tre nuovi casi di coronavirus
Nel nostro cantone il tampone ha dato esito positivo per un totale di 3'449 persone da inizio pandemia.
LUGANO
1 gior
Muffa e umidità: e ti ritrovi in trappola
I guai di una 30enne nel suo appartamento. Ora se ne andrà per questioni mediche. Ma il proprietario non si fa trovare.
GORDEVIO
1 gior
«Le mie vacanze in Kenya per aiutare chi ha bisogno»
Un cuore grande, molta generosità e la voglia d'imparare da chi non ha nulla ma è sempre felice.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile