BELLINZONA
11.09.17 - 08:200
Aggiornamento : 08:35

Scuola dell'infanzia in via Lavizzari: «Per quanto tempo?»

BELLINZONA - L’ubicazione provvisoria di una sezione della Scuola dell’infanzia in un prefabbricato in via Lavizzari - resosi necessario a causa della mancanza di nuove sedi e ai ritardi accumulati negli ultimi anni - è al centro di un'interpellanza presentata da Angelica Lepori Sergi e Monica Soldini al Municipio di Bellinzona.

Le due consigliere comunali della lista MPS-POP-Indipendenti, che già nello scorso mese di giugno avevano interrogato l’Esecutivo sul tema senza però ricevere risposta, chiedono se la decisione è stata presa valutando attentamente i rischi - dovuti alla presenza di amianto nel prefabbricato - e per quanto tempo la sezione sarà mantenuta in via Lavizzari.

Le domande complete

  • Per quanto tempo è prevista l’ubicazione di una sezione della Scuola dell’infanzia nei locali del prefabbricato di Via Lavizzari?
  • Si è valutato attentamente i pericoli legati alla presenza dell’amianto?
  • Come mai non è stata pubblicata nessuna domanda di costruzione per il chiaro cambiamento di destinazione?
  • Come è stato risolto il problema della refezione? Chi prepara i pasti? Corrisponde al vero che i bambini mangiano nel corridoio della “nuova” sede o si spostano gli alunni in quella sede per consumare il pranzo?
  • Nel secondo caso come vengono risolti i problemi logistici di questa sede, già al limite della sua capienza? In quale locale pranzano i bambini? Come viene gestita la convivenza di cosi tanti bambini sotto lo stesso tetto in un momento già piuttosto impegnativo per le maestre di SI?
  • Per quanto tempo sarebbe prevista questa soluzione?
  • A che punto è la realizzazione già preannunciata di due ulteriori sezioni della Scuola dell’infanzia alla Gerretta?
  • A quanto ammonta il numero di allievi per classe in ogni singola sezione di SI? Quanti sono per ogni sezione i bambini di 3 anni?
  • Il Municipio ritiene che siano numeri sostenibili per un’efficace lavoro con i bambini?
  • Come intende risolvere in futuro il problema del crescente numero di allievi della Scuola dell’infanzia?
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
54 min
Il PLRT fa i conti in tasca a Lorenzo Quadri: «Guadagna 200.000 franchi all’anno»
Il duro attacco del PLRT contro il direttore del Mattino: «Ha un interesse personale nel continuare con la sua verità perchè vive di politica e quindi difende la sua pagnotta»
CANTONE
1 ora
La neve è arrivata, ma non ovunque
La coltre bianca è scesa fino al fondovalle nella notte, imbiancando soprattutto alcune zone del Sopraceneri
LUGANO
3 ore
Tassa rifiuti indigesta per esercenti e albergatori: ci opporremo
GastroLugano contesterà i 12 franchi per posto a sedere fissati per la tassa base: «Non c’è equità con le altre attività commerciali». E Guido Sassi si scatena: «Passato il limite, siamo stufi»
BELLINZONA
12 ore
La targa è sbiadita? «Uso lo smalto da unghie»
Circolare con lo stemma ticinese "sbiancato" è passabile di multa. E c'è chi ricorre a stratagemmi fai-da-te
VIDEO
LUGANO
14 ore
Manor accende il Natale
Luci e suoni in una Piazza Dante gremita per quella che è diventata una tradizione natalizia a tutti gli effetti
CANTONE
15 ore
Fino a quindici anni di carcere per gli abusi sui figli
La sentenza è stata comunicata poco fa dalla Corte delle Criminali presieduta dal giudice Amos Pagnamenta: «Fatti di una gravità mostruosa»
FOTO
LOCARNO
16 ore
Si immette sulla strada ma non si accorge del bus
L'incidente è avvenuto all'intersezione fra via in Selva e via Franzoni, a Locarno. Leggermente ferito il conducente dell'auto
LUGANO
17 ore
Il contagio da epatite C finisce al Tribunale federale
Il procuratore pubblico Moreno Capella ha deciso di presentare ricorso contro la decisione di ricusa del giudice Siro Quadri
FOTO
RIVA SAN VITALE
18 ore
C’era una volta il cotto. Il Comune riaccende il passato delle fornaci
Abbandonate ormai da una settantina d’anni, verranno recuperate e valorizzate. Strizzando l'occhio a artigiani e artisti locali, ma anche al turismo
CANTONE
19 ore
Quanta neve arriverà stasera? Le stime di MeteoSvizzera
Mendrisio, Lugano e Locarno potrebbero essere risparmiate. Fino ad una quindicina di centimetri a Bellinzona. Una ventina a Biasca e fino a mezzo metro ad Airolo. L’allerta scatta alle 18
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile