Keystone
BREGAGLIA (GR)
31.08.17 - 11:130

260’000 franchi immediati dalla Catena della Solidarietà

La decisione è stata presa in seguito a un incontro con la sindaca del comune di Bregaglia: Anna Giacometti ha informato la Catena sui costi residui prevedibili ad oggi per il comune

BREGAGLIA - La Catena della Solidarietà ha aperto un conto di raccolta fondi per Bondo (GR). Le famiglie e le piccole e medie imprese che hanno subito danni a causa della colata di fango e detriti vengono sostenute immediatamente con un contributo complessivo di 260'000 franchi, informa una sua nota diramata oggi.

La decisione è stata presa in seguito a un incontro con la sindaca del comune di Bregaglia: Anna Giacometti ha informato la Catena sui costi residui prevedibili ad oggi per il comune, che ammonteranno a diversi milioni di franchi. Il fondo della Catena della Solidarietà "Aiuto in caso di intemperie in Svizzera" non potrà coprire questi costi, ragione per cui è stato deciso di aprire un conto speciale per Bondo.

Gli aiuti immediati si suddividono in circa 60'000 franchi per le famiglie e in 200'000 franchi per le piccole e medie imprese locali. Questi contributi "permetteranno ai privati di superare una situazione di difficoltà e alle imprese di compensare la perdita di guadagno". In seguito, quando le assicurazioni avranno terminato i loro conteggi, verranno finanziati eventuali costi residui per case e aziende danneggiate.

"La decisione della Catena della Solidarietà rappresenta uno spiraglio di luce in questi tempi bui", commenta con sollievo Anna Giacometti, citata nella nota. "Gli abitanti di Bondo possono così ottenere aiuti immediati in modo rapido e semplice e in un secondo tempo le donazioni ci aiuteranno a sopportare gli enormi costi causati dalla catastrofe", prosegue.

"Grazie alle informazioni dettagliate ottenute oggi, ora possiamo aiutare Bondo con efficienza e seguendo chiare direttive", rileva dal canto suo Tony Burgener, direttore della Catena della Solidarietà.

Le donazioni possono essere effettuate in qualsiasi momento sul sito www.catena-della-solidarieta.ch, tramite l'applicazione "Swiss Solidarity" o sul conto postale 10-15000-6 (menzione "Bondo"). Le polizze di versamento della Catena della Solidarietà sono a disposizione in tutti gli uffici postali.

Se la raccolta fondi dovesse superare le esigenze future del villaggio bregagliotto, il denaro rimanente sarà assegnato al fondo Aiuto in caso di intemperie in Svizzera, che copre i danni causati da episodi di maltempo minori sul territorio elvetico. Annualmente da questo fondo vengono stanziati in media 300'000 franchi a favore delle vittime di intemperie.

Commenti
 
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
1 ora
La maestra resta... anzi no
Dietrofront dell'asilo per la docente accusata di maniere brusche. Non potrà rientrare fino a indagini concluse
LUGANO
1 ora
«Mediaset addio, e ora mi do ai fumetti in Ticino»
Luca Tiraboschi, per 13 anni direttore di Italia 1, ha scelto la Svizzera per ripartire: «Ora mi godo la famiglia»
CONFINE
11 ore
Coronavirus: deceduto il 62enne ricoverato a Como
Il 62enne di Castiglione d’Adda era stato trasferito nel reparto malattie infettive
LOCARNO
12 ore
Licenziamento illegittimo: «Il Municipio chieda scusa e reintegri l’operaio»
Per il TRAM il licenziamento di un dipendente è ingiustificato. Sirica: «Scandaloso da parte di un ente pubblico!»
CANTONE
14 ore
Coronavirus: arriva il test in Ticino
Nei prossimi giorni sarà possibile fare un esame specifico "in loco". «Prima o poi ci saranno casi anche da noi».
CANTONE
16 ore
Coronavirus, mascherine e disinfettanti introvabili anche in Ticino
Diverse farmacie del Luganese li avevano finiti già questa mattina. E non è dato sapere quando arriveranno nuove scorte
BERNA / TICINO
17 ore
Coronavirus: la Svizzera prende provvedimenti supplementari
Le misure dovranno servire ad impedire o ritardare il più possibile un'ondata della malattia nella Confederazione
FOTO E VIDEO
LOCARNO
18 ore
Schianto all'incrocio. Disagi e un ferito
Sul posto Polizia e un'ambulanza del Salva
FOTO
CANTONE
18 ore
Lugano 2040: ci sposteremo con droni e bus su richiesta
È una riflessione che si pone come punto di partenza per definire il futuro del nostro territorio
LUGANO
20 ore
Mettono in scena un incidente per truffare l'assicurazione
Quattro persone sono finite in manette. Una di loro deve rispondere pure di falsità in documenti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile